orizzonte

28 giugno 2018 ore 11:27 segnala
Camminano i piedi da soli , la testa ha gia deciso prima ed ora pensa ad altro fino alla meta , la terra cambia forma , sparite le erbe tagliaate , ammucchiate e raccolte come in piccoli monti , ora il lavoro dissoda e frantuma , rende blocchi in polvere , resta suolo di quasi sabbia , marrone ed odoroso , procedo col filo e la zappa e lunghi solchi dietro le spalle , saltellano i merli ed i passeri a beccare fra le zolle nuove all'aria , braccia gambe sole e vento , la testa accumula i pensieri , i perchè non hanno più senso , le cose vere sono queste piantine , vive di vita inequivocabile , respirano verdi e forti e sembrano guardarti e ringraziarti ogni volta che ne metti una in terra , poi son gocce d'acqua date dolcemente , piano perchè ciò che è bello e fa bene a volte potrebbe straziare , mi seggo in fondo al solco e lo guardo per la sua lunghezza , la fila di piantine e dietro loro gli abeti ed infine il mare giù in fondo, è il mio orizzonte che vorrei consueto.
f34d1bab-c9f6-430e-9f43-1ca9bc3cbdd7
Camminano i piedi da soli , la testa ha gia deciso prima ed ora pensa ad altro fino alla meta , la terra cambia forma , sparite le erbe tagliaate , ammucchiate e raccolte come in piccoli monti , ora il lavoro dissoda e frantuma , rende blocchi in polvere , resta suolo di quasi sabbia , marrone ed...
Post
28/06/2018 11:27:40
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.