"Toccare"

15 ottobre 2018 ore 00:52 segnala

"Toccare una mente è assai più complicato che toccare un corpo,perché un corpo puoi stringerlo in un letto ma la mente no.Una mente,vuole darsi del tutto,vuole darsi davvero.Oltre presenze e assenze,oltre distanze e vicinanze,oltre quello che puoi dire o non dire,fare o non fare.E'ubiquamente tua.Sa sorriderti più delle labbra,quando si accorge che non vuoi possederla ma prendertene cura.Ed è questo il miracolo profondo,il senso denso di un incontro.Questo l'apice di ogni corrispondenza d'anima.Questo il senso d'appartenenza.Partire per restare.Viaggiare senza spostarsi ma andare dappertutto,mantenersi sempre un po'selvatici ma farsi attraversare oltre limiti dei propri confini.E lasciarsi finalmente contaminare gli occhi da radici felici.
(M.Bisotti)
c20d311d-1b9b-4c61-8ed7-d7acbff32044
« immagine » "Toccare una mente è assai più complicato che toccare un corpo,perché un corpo puoi stringerlo in un letto ma la mente no.Una mente,vuole darsi del tutto,vuole darsi davvero.Oltre presenze e assenze,oltre distanze e vicinanze,oltre quello che puoi dire o non dire,fare o non fare.E'ubi...
Post
15/10/2018 00:52:41
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    3
  • commenti
    comment
    Comment
    4

" Siamo strani..."

13 ottobre 2018 ore 19:22 segnala


" Siamo strani,indefiniti,comici, abusati dai dolori,dalle tante facce incontrate dello stesso cuore e soprattutto sempre alla ricerca di quello che non c'è.
Spietati con chi non ci interessa fin quando non si allontana,con i pensieri tesi a raccogliere attenzioni da chi ci sfugge dalle mani. Non possiamo perdere ciò che non abbiamo mai avuto ma può mancarci per sempre quel che non abbiamo mai vissuto.Eppure la gioia detesta la salita e la corsa infinita.Perché a furia di andare,di correre,di non guardare con attenzione,il tempo passa e si sceglie di vivere costantemente nell'attesa.Ci raccontiamo che domani ci sarà qualcosa di meglio,per sopportare la paura di perdere quel che oggi abbiamo trovato, rinnegato,rifiutato, non ritenuto mai abbastanza.Per poi ripercorrere a ritroso i ricordi.Aspetterò che arrivi quel che davvero voglio.-Si,ma cos'è che vuoi? -Non lo so...- Forse avresti anche paura di uscire di casa se ti venisse il dubbio che qualcuno,mentre non ci sei,entrasse e cambiasse la tua serratura.Eppure la tentazione che hai di vedere il mondo e'sempre più grande di questa preoccupazione.Allora fa che un incontro,una volta almeno,sia più resistente dei tuoi"non lo so".Andare e' emozione,e le emozioni sono incredibili momenti ma capire quando fermarsi,e'un vero talento,ed è questo che crea i sentimenti".
(M.Bisotti)
289d9be1-1f20-48fd-b631-4b6783cbb8bf
« immagine » "Siamo strani,indefiniti,comici,abusati dai dolori,dalle tante facce incontrate dello stesso cuore e soprattutto sempre alla ricerca di quello che non c'è.Spietati cin non ci interessa fin quando non si allontana,con i pensieri tesi a raccogliere attenzioni da chi ci sfugge dalle mani...
Post
13/10/2018 19:22:17
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    4
  • commenti
    comment
    Comment

"La frase giusta"

03 ottobre 2018 ore 01:52 segnala

"Ci sono persone che mettono voglia di sottolinearle,di tirare una riga sotto le cose che dicono,di fare un cerchio intorno ai loro gesti,ai loro sguardi,di fissarle in qualche modo per poi leggerle con calma e ritrovare quello sguardo sottolineato,rifugiarsi in quel sorriso circoscritto,o magari aprirle a caso come si fa con i libri più belli,che hanno sempre pronta la frase giusta per il momento che vivi,per quel frangente dall'inchiostro stinto,per quella delusione scritta a matita,ma purtroppo le persone sottolineabili non sono libri,non si lasciano mettere sugli scaffali,una volta chiuse non si lasciano più aprire."
(S.G.Perroni)
fb9c0d1d-5238-4a25-8213-5d1d187a17b3
« immagine » "Ci sono persone che mettono voglia di sottolinearle,di tirare una riga sotto le cose che dicono,di fare un cerchio intorno ai loro gesti,ai loro sguardi,di fissarle in qualche modo per poi leggerle con calma e ritrovare quello sguardo sottolineato,rifugiarsi in quel sorriso circoscri...
Post
03/10/2018 01:52:28
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    2
  • commenti
    comment
    Comment

"Io..

01 ottobre 2018 ore 16:21 segnala


...la coloro questa vita.E nonostante qualcuno butti secchiate di nero,io continuo a colorarla" (D.Borghese)

e0e4d128-dc76-4add-ae63-3c6cb3b1bdd9
« immagine » ...la coloro questa vita.E nonostante qualcuno butti secchiate di nero,io continuo a colorarla" (D.Borghese)
Post
01/10/2018 16:21:38
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
  • commenti
    comment
    Comment

"Qualcuno che ci parla"

01 ottobre 2018 ore 16:02 segnala

Pensiamo degli altri cose che non ci sentiamo di dire,che non ci sentiamo di pensare,ascoltiamo qualcuno che ci parla,che si racconta,e già sappiamo che fine farà,vediamo chiaramente cosa si sta nascondendo,da cosa scappano le sue parole,quant'è lontano dal ritratto che fa di sé,così lontano che finirà per odiarsi come odia chiunque si ostini a vederlo com'è e non come si descrive,a non pensare di lui ciò che lui stesso non è mai riuscito a pensare,ascoltiamo qualcuno che ci parla,che si camuffa,e vorremmo dirgli che non funziona,che si vede tutto,si vede il lento disfarsi del suo parco affetti,la desolazione del suo rincorrere ricordi,del suo essere transfuga del presente,vivo per souvenir,ma non ce la sentiamo di dirglielo,non ce la sentiamo di pensarlo,perché ascoltiamo qualcuno che ci parla,che si inventa,e ci sembra di sentire noi"
(Entro a volte nel tuo sonno di Sergio Claudio Perroni)

Ho letto che

29 settembre 2018 ore 17:55 segnala

"Esiste un momento in cui le parole si consumano
e il silenzio comincia a raccontare..."
(K.Gibran)

E quando arriva questo momento io...



...passeggio per le vie del mio silenzio e ascolto.
E' un silenzio che "parla sottovoce",ma non sempre.
E' un silenzio "silenzioso" quanto basta per farti comprendere che,
ogni tanto,fa bene stare in sua compagnia:il silenzio ha molto da dire.
a8391720-4883-43e5-9e06-60af0f020ef3
« immagine » "Esiste un momento in cui le parole si consumano e il silenzio comincia a raccontare..." (K.Gibran) E quando arriva questo momento io... « immagine » ...passeggio per le vie del mio silenzio e ascolto. E' un silenzio che "parla"sottovoce",ma non sempre. E' un silenzio "silenzioso...
Post
29/09/2018 17:55:36
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    4
  • commenti
    comment
    Comment
    2

Ho un dubbio

26 settembre 2018 ore 15:07 segnala

Ti capita mai di avere la netta sensazione di trovarti nel posto sbagliato?Ultimamente,mi capita.Ora,considerando che fortunatamente nessun dottore fino ad oggi
mi ha diagnosticato nessuna patologia psichica,mi sorge un dubbio:vuoi vedere che ho sbagliato pianeta? Mah...
dc2ff7c5-8bc6-41b3-8e2b-f0ff076269cc
« immagine » Ti capita mai di avere la netta sensazione di trovarti nel posto sbagliato?Ultimamente,mi capita.Ora,considerando che fortunatamente nessun dottore fino ad oggi mi ha diagnosticato nessuna patologia psichica,mi sorge un dubbio:vuoi vedere che ho sbagliato pianeta? Mah...
Post
26/09/2018 15:07:55
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    3
  • commenti
    comment
    Comment
    3

"Sentire"

24 settembre 2018 ore 01:02 segnala

"Mi piace il verbo sentire...
Sentire il rumore del mare,sentirne l'odore...
Sentire il suono della pioggia che ti bagna le labbra,sentire una penna che traccia i sentimenti su un foglio bianco.
Sentire l'odore di chi ami,sentirne la voce e sentirlo col cuore.
Sentire e' il verbo delle emozioni,ci si sdraia sulla schiena del mondo e si sente..."
-A.Merini-
53a38099-020f-4a10-83a8-5cf18fbe84a9
« immagine » "Mi piace il verbo sentire... Sentire il rumore del mare,sentirne l'odore... Sentire il suono della pioggia che ti bagna le labbra,sentire una penna che traccia i sentimenti su un foglio bianco. Sentire l'odore di chi ami,sentirne la voce e sentirlo col cuore. Sentire e' il verbo dell...
Post
24/09/2018 01:02:19
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
  • commenti
    comment
    Comment
    2

"Pensieri"

20 settembre 2018 ore 14:47 segnala

I pensieri vanno e vengono:hanno una velocità tale che a volte neppure "li vedi"passare.Alcuni sono invadenti e mi chiedo:"Ma questi,non hanno meglio da fare?".Altri sembrano"cercare la lite"e allora che si fa?Si può "litigare"con i pensieri della propria testa?Impresa impossibile.A meno che, non si hanno patologie psicologiche.Ma in questo,non entro in merito.Forse averne due di teste... si potrebbe"litigare",ma anche li,ci sarebbe da dire.Ci sono pensieri che io chiamo "videoregistratori".Sono quelli che non avendo avuto l'attenzione desiderata,trasmettono immagini ed episodi dei momenti vissuti,compresi di effetti sonori(voci,risate,pianti,gioie,dolori..)C'è il "fotografo-pensiero".Questo"invia dei"fermo-immagini"che ringrazi per quanto piacere provi nel"rivederle,riviverle"quelle immagini.Altre invece,le vorresti strappare e distruggere il negativo.Per cancellare quel periodo di realtà vissuta che non avresti mai voluto vivere per quanta sofferenza ha provocato lasciando cicatrici indelebili.Pensieri che emozionano:belli e brutti;profondi o superficiali;quelli che t'infondono coraggio o paura.Quelli che ti aiutano a decidere se mandare o no a quel paese persone che non si vogliono più avere nella propria vita.Pensieri fastidiosi come zanzare e penso:"Ma questi,non dormono mai?".Sorrido e con un pizzico d'ironia,immagino.Immagino la testa come un'enorme ed immenso foglio di carta bianco.I pensieri che scrivono se stessi.Cervello e cuore che percepiscono,sentono,provano...Che periodicamente si danno appuntamento in un luogo tranquillo:"riunione di famiglia".

Ed io,con una gomma per cancellare,cancello i pensieri superflui,inutili.Perché la consapevolezza e' impaziente di crescere.Ma grazie a Dio,ci sono anche pensieri leggeri,colorati,ironici,canterini,d'amore,d'affetto...Pensieri di donna,di madre...Quelli che ti fanno brillare gli occhi fino a farteli lacrimare.Quelli che ti aprono il cuore riempiendolo di gioia.E pensieri che,a pensarli,mi fanno ridere.Potrei continuare ma,mi fermo qui...E mi viene da ridere...penso.Cosa penso? Penso che a volte,penso troppo.
Io-me.
2a1b4cb5-16d4-42b3-a091-05081fbd50f1
« immagine » I pensieri vanno e vengono:hanno una velocità tale che a volte neppure "li vedi"passare.Alcuni sono invadenti e mi chiedo:"Ma questi,non hanno meglio da fare?".Altri sembrano"cercare la lite"e allora che si fa?Si può "litigare"con i pensieri della propria testa?Impresa impossibile.A m...
Post
20/09/2018 14:47:16
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
  • commenti
    comment
    Comment