Quando le nostre opinioni si scontrano...

27 dicembre 2017 ore 05:36 segnala
Cos'è un'opinione? Il dizionario italiano dice:"ciò che si pensa di qualcuno o di qualcosa pur senza la certezza di essere nel giusto. Poeti, scrittori, filosofi e tanti illustri pensatori si sono spesso chiesti, in base a che cosa possiamo decidere se una cosa sia giusta o sbagliata. Vediamo alcuni pensieri di filosofi del passato...

Circa 2500 anni fa in Grecia, patria di tanti filosofi, c'erano per esempio i sofisti. Essi dicevano che per stabilire se una cosa era giusta o sbagliata bisognava chiedere a una città, ossia un gran numero di persone che cosa ne pensavano su un certo argomento. Come rispondeva la maggioranza, quello era il giusto punto di vista. Ma non sempre è cosi...Per esempio se cento persone troverebbero un sacco pieno di denaro, coloro che cercherebbero chi lo ha perso potrebbero stare sicuramente sulle dita di una mano!!! La maggioranza sarebbero sicuramente nel torto, perchè sarebbe come rubare quel denaro a colui che lo ha perso.

Immanuel Kant, filosofo del XVIII secolo la pensava diversamente dei sofisti. Kant e altri dell'epoca pensavano che non bisognava permettere che la maggioranza influenzasse la propria opinione. L'opinione dei sofisti e quella di Kant e i suoi seguaci presentano spesse volte delle lacune. Per stabilire se una cosa sia giusta o sbagliata è meglio affidarsi a ciò che insegnò Gesù, Gesù disse:"Tutto quanto volete che gli uomini facciano a voi, anche voi fatelo a loro".

Nell'antichità c'erano dei popoli che sacrificavano nel fuoco i loro bambini al dio Baal. In tempi recenti, il sacrificio umano era un aspetto importante della cultura e della religione azteca. Se dei popoli praticavano tali cose, sicuramente non fa giuste queste pratiche abominevoli. Se sareste nati in una società che praticava il cannibalisno, questo non significherebbe che mangiare carne umana è una pratica accettabile!!! Mosè in Esodo 23:2 scrisse:"Non seguirai la maggioranza per agire male e non deporrai in processo così da stare con la maggioranza, per ledere il diritto".

Ammesso che noi discerniamo ciò che è giusto, non sempre abbiamo la forza morale di praticarlo. Anche un ladro capisce che rubare è sbagliato, ma quando il ladro va a rubare, per far tacere la propria coscienza dice che va a lavorare. Forse non troveremo mai un sacco di denaro per strada per mettere alla prova la nostra onestà, ma sicuramente ogni giorno dobbiamo prendere decisioni che dimostreranno da quale parte stiamo in decisioni di natura morale.
7f1b082f-a6bd-4692-b779-454a4c5319dd
Cos'è un'opinione? Il dizionario italiano dice:"ciò che si pensa di qualcuno o di qualcosa pur senza la certezza di essere nel giusto. Poeti, scrittori, filosofi e tanti illustri pensatori si sono spesso chiesti, in base a che cosa possiamo decidere se una cosa sia giusta o sbagliata. Vediamo...
Post
27/12/2017 05:36:10
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    2

Commenti

  1. f.ear 11 febbraio 2018 ore 15:54
    un opinione e' sicuramente data in base alle esperienze personali dell'interlocutore ,ascoltarla serve a migliorare la propria idea
    altrimenti non la si chiederebbe!
  2. sinceropreciso 11 febbraio 2018 ore 16:32
    @f.ear
    Come potrai notare sopra ho intitolato il mio blog "specchi riflettenti". La luce proviene dall'alto, per un credente sarà Dio o per un ateo sarà un grande uomo. Io amo il confronto delle opinioni, perchè credo che ci sono molte persone da cui potrei imparare qualcosa. Se poi uno su cento mi dice che ha imparato qualcosa da me, sarà uno sprono a continuare a scrivere...

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.