La Pelle.

07 novembre 2018 ore 21:52 segnala
Giudicare una persona per la sua intelligenza è come giudicarla per il colore della sua pelle.

Un dato fisico di cui non ha merito o responsabilità.
b79f13dd-a631-4a2b-b8e4-abbe9a383e86
Giudicare una persona per la sua intelligenza è come giudicarla per il colore della sua pelle. Un dato fisico di cui non ha merito o responsabilità.
Post
07/11/2018 21:52:03
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    4

Commenti

  1. nat.thecat 12 novembre 2018 ore 19:23
    Dissento.

    (Un pochino…)

    In quanto Noi nasciamo con un "certo" background neuronale di base dato da scelte non volute da Noi, ma ricercate da chi ci ha generato.
    ...MA sta poi a Noi, accrescere il Nostro bagaglio intellettivo, allenando le doti mentali in palestre sempre più intelligententemente ricercate.
    Sono pure scelte di ruoli in una didascalia formata da tesserine fondamentalmente (ma quantomai utopicamente…) simili.
    "Simili" appunto, perché in effetti, "uguali" non lo siamo né lo saremo mai, almeno dal punto di vista intellettivo e soprattutto, alla fine di quel percorso chiamato Vita.
    Tutto dipende dalla sorte: dove e con CHI nasciamo ed in QUALE Società...E dalle SCELTE - positive o negative - che faremo.

    La Nat_ :micio
  2. nat.thecat 12 novembre 2018 ore 19:26
    (Mi auspico però, che TUTTI possano avere LA Possibilità di aver SCELTA, in questa caotica Vita...E purtroppo al momento, non tutti né hanno)
  3. IOPSICOLOGO 13 novembre 2018 ore 12:57
    Ho sempre giudicato le persone da quello che fanno.

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.