Pasqua ...da gustare!

02 aprile 2012 ore 17:13 segnala


Pasqua è una ricorrenza e come tutte le ricorrenze ha le sue tradizioni anche in cucina. Uno dei dolci tipici campani e propri della Pasqua è la pastiera., un impasto a base di ricotta, frutta candita, zucchero, uova e grano bollito nel latte che viene racchiuso in una sfoglia di pasta frolla..... La pasta è croccante mentre il ripieno è morbido. . Nella ricetta classica gli aromi utilizzati sono cannella, canditi, scorze d'arancia, vaniglia e acqua di fiori d'arancio, ma oggi ci sono numerose variazioni che vanno dall'aggiunta di crema pasticcera nell'impasto interno, al cioccolato bianco nella pasta frolla.
In genere viene preparato il giovedi o il venerdì santo. Ci sono varie leggende sulla nascita della pastiera...una di queste vuole la sirena Partenope creatrice di questa delizia. Si narra infatti che gli abitanti del golfo per renderle omaggio le portarono in dono i prodotti della loro fertile terra:

la farina...forza e ricchezza della campagna;
la ricotta.... omaggio di pastori e pecorelle;
le uova...simbolo della vita che sempre si rinnova;
il grano tenero, bollito nel latte, a prova dei due regni della natura;
l’acqua di fiori d’arancio, perché anche i profumi della terra solevano rendere omaggio;
le spezie, in rappresentanza dei popoli più lontani del mondo;
infine lo zucchero, per esprimere l’ineffabile dolcezza profusa dal suo canto, in cielo, in terra, ed in tutto l’universo.
 
 
La sirena, felice per tanti doni, si inabissò per fare ritorno nel suo regno e così  depose le preziose offerte ai piedi degli dei.
Questi, estasiati dal soavissimo canto, riunirono e mescolarono con arti divine tutti gli ingredienti, trasformandoli nella prima Pastiera che superava in dolcezza e bontà il canto della stessa Partenope.

 
 
 Un'altra leggenda narra che la consorte del re Ferdinando II° di Borbone...Maria Teresa D'Austria soprannominata dai soldati "la Regina che non sorride mai", su insistenza del re, noto per la sua ghiottoneria, accondiscese ad assaggiare una fetta di Pastiera e non poté far a meno di sorridere, compiaciuta alla bonaria canzonatura del Re. Pare che, a questo punto il Re esclamasse: "Per far sorridere mia moglie ci voleva la Pastiera, ora dovrò aspettare la prossima Pasqua per vederla sorridere di nuovo"

.A Napule regnava Ferdinando
Ca passava e' jurnate zompettiando;
Mentr' invece a' mugliera, 'Onna Teresa,
Steva sempe arraggiata. A' faccia appesa
O' musso luongo, nun redeva maje,
Comm'avess passate tanta guaje.
Nù bellu juorno Amelia, a' cammeriera
Le dicette: "Maestà, chest'è a' Pastiera.
Piace e' femmene, all'uommene e e'creature:
Uova, ricotta, grano, e acqua re ciure,
'Mpastata insieme o' zucchero e a' farina
A può purtà nnanz o'Rre: e pur' a Rigina".
Maria Teresa facett a' faccia brutta:
Mastecanno, riceva: "E' o'Paraviso!"
E le scappava pure o' pizz'a riso.
Allora o' Rre dicette: "E che marina!
Pe fa ridere a tte, ce vò a Pastiera?
Moglie mia, vien'accà, damme n'abbraccio!
Chistu dolce te piace? E mò c'o saccio
Ordino al cuoco che, a partir d'adesso,
Stà Pastiera la faccia un pò più spesso.
Nun solo a Pasca, che altrimenti è un danno;
pe te fà ridere adda passà n'at' anno!"
215216de-58bc-4c03-8538-3af9a912ee96
Pasqua è una ricorrenza e come tutte le ricorrenze ha le sue tradizioni anche in cucina. Uno dei dolci tipici campani e propri della Pasqua è la pastiera., un impasto a base di ricotta, frutta candita, zucchero, uova e grano bollito nel latte che viene racchiuso in una sfoglia di pasta...
Post
02/04/2012 17:13:44
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    15
  • commenti
    comment
    Comment
    27

il bacio...nell'arte!

26 marzo 2012 ore 11:24 segnala
"Nel primo bacio d'amore rivive il paradiso terrestre." 

Il bacio...simbolo dell'amore , della passione, dell'affetto ha avuto un ruolo molto importante non solo nella poesia ma anche nella pittura e nella fotografia come testimoniano le opere di artisti quali Klimt, Toulouse-Lautrec, , Giotto, Bronzino, Picasso, Lichtenstein, Brancusi, Brassai e tanti altri. In una splendida cornice musicale il bacio nella sua rappresentazione artistica 
buona visione e buon ascolto! :-)



c1e78db4-249c-4b75-b736-e00c24d7ffb5
"Nel primo bacio d'amore rivive il paradiso terrestre."  « immagine » Il bacio...simbolo dell'amore , della passione, dell'affetto ha avuto un ruolo molto importante non solo nella poesia ma anche nella pittura e nella fotografia come testimoniano le opere di artisti quali Klimt, Toulouse-Lautrec...
Post
26/03/2012 11:24:07
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    19
  • commenti
    comment
    Comment
    34

buonumore!!

12 marzo 2012 ore 12:23 segnala
Il telefonino è uno tra gli strumenti tecnologici di crescente utilizzo e verso il quale si è sviluppata una vera e propria forma di dipendenza.  Sono talmente tanti i modelli e i servizi offerti che sembra che non se possa più fare a meno... e poi diciamocelo con tutta franchezza ...scrivendo un messaggio si evitano imbarazzi e discussioni...con un semplice gesto poi si cambia la sim e tutto finisce ...proprio come capita con i nik in chatta. Ci sono messaggi che lasciano esterefatti ..altri che lasciano amarezza ...quelli che ho trovato sul web e ho pensato di postarvi sono solo per sorridere e portare un po' di buonumore


 
1.Manda questo SMS a persone che ritieni intelligenti, se lo mandi a persone che non lo sono ti verrà un gran mal di pancia. Ora scusa ma devo andare in bagno.
 
2.Mi sono resa conto che lo scherzo che ti ho fatto è stato un po’ grosso. Ho capito che con te ho esagerato. Spero tu mi voglia perdonare, con affetto. La Natura. 
 
3.”Sikona lamile bowama likile umdodo jarat farsakala bi.” HAI APPENA RECITATO UNA PREGHIERA INDIANA CHE NON TI FARA’ PIU’ FARE ALL’AMORE  PER UN ANNO!  
 
4.Ho letto su un giornale che Babbo Natale ricompensa con 1.000 euro chi lo aiuta a trovare la Befana.  Ora, o mi dai il doppio, o gli dico… dove sei!
 
5.Diceva Ron: “Vorrei incontrarti fra cent’anni”. Sono proprio d’accordo con lui! Ciaooooooooo!
 
6.Fai così schifo che quando ti fai la doccia le verruche si mettono le ciabatte!
 
 

 
7.Tu sei la mia stella caduta dal cielo. Peccato che sei caduta di faccia…
 

8.Non amare chi non ti ama ma non amare nemmeno chi ti ama, prendi tutti in giro che non sbagli di sicuro!
 
 
9.Se le sue labbra sono infuocate e lei trema tra le tue braccia, scordatela. Ha la malaria.
 
10.Se cancelli questo SMS mi ami, se lo salvi mi desideri, se lo inoltri vuoi baciarmi se me lo rispedisci vuoi fare sesso con me. Come uscirai da questo problema?
 
11.TIM informa che sono in vigore le nuove tariffe in base al numero di rapporti sessuali. Di conseguenza il suo numero sta per essere disattivato.
 
12.Sei talmente scemo che quando fai il cretino sembri normale!
 
 
13.Ti ho pensato fino alle tre di notte, poi ho contato le pecore, poi è arrivato un pastore carino e…
 
 

14.Siamo oltre la data di scadenza. Non vorrei essere acida, ma che ne dici di spostarti di scaffale? Anzi: cambia supermercato.
 
15.Omnitel informa: per il corretto uso del cellulare tenere distante il dispositivo durante la chiamata. La sua alitosi potrebbe interferire nella comunicazione.
 
16.Ti ho pensato tutta la notte e sono arrivata ad una conclusione: ERA MEGLIO SE DORMIVO!!! 
 
17.Non ti preoccupare se la Befana, vedendoti, ti abbraccia e si mette a piangere… non capita tutti i giorni di ritrovare una sorella gemella!
 
18.Contribuisci anche tu (che stai leggendo queste righe) ad abbellire la tua città per il Natale! Resta chiuso in casa fino al 7 gennaio!!!
 
19.Madre natura ti ha donato molte qualità: intelligenza, bontà, bellezza, fascino. Ma tu, dimmi, perché le hai rifiutate?
 
20.Avvicinati, non aver paura. Siediti su di me. Sfruttami più che puoi e fai! : – il tuo… WATER… -
 
21.Ho aspettato e aspettato e quando non è arrivato alcun messaggio, ho capito che doveva essere…  sicuramente il tuo.
 
22.Una notte d’amore con te è come partecipare ad una Olimpiade: capita una volta ogni 4 anni…
 
23.Ho smesso di fumare, ho smesso di bere grappini, ho smesso di bere birra… sono stati i 20 minuti peggiori della mia vita…
 
 

24.Quando hai provato ad iscriverti ad una gara di bruttezza ti hanno risposto: “Non accettiamo professionisti!” 
 
25.E’ incredibile quanto possa essere stimolante pensarti in certi momenti della giornata… ora ti saluto, devo correre in… bagno… 
 
26.Mi sono rimaste schiacciate le dita nella porta del tuo cuore. E apri!!!
 
 
 

180989ce-d76b-4d05-9b77-d645e6267b6a
Il telefonino è uno tra gli strumenti tecnologici di crescente utilizzo e verso il quale si è sviluppata una vera e propria forma di dipendenza.  Sono talmente tanti i modelli e i servizi offerti che sembra che non se possa più fare a meno... e poi diciamocelo con tutta franchezza ...scrivendo un...
Post
12/03/2012 12:23:35
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    21
  • commenti
    comment
    Comment
    43

*-*

03 marzo 2012 ore 12:25 segnala
In attesa che venga a me "l'ispirazione" ;-) buon fine settimana a tutti e in particolar modo agli AMICI! :rosa
a62f1f31-a232-4ebc-9936-7d4e2decdd65
« video » In attesa che venga a me "l'ispirazione" ;-) buon fine settimana a tutti e in particolar modo agli AMICI! :rosa
Post
03/03/2012 12:25:19
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    10
  • commenti
    comment
    Comment
    42

buon fine settimana!

20 gennaio 2012 ore 20:57 segnala


a tempo determinato o indeterminato??? Ancora non so, dipende da tante cose! per ora vi auguro un sereno fine settimana...ce n'è bisogno per tutti!!
:-)
888bcdc5-9051-4249-8590-33ceba7490e3
« video » a tempo determinato o indeterminato??? Ancora non so, dipende da tante cose! per ora vi auguro un sereno fine settimana...ce n'è bisogno per tutti!! :-)
Post
20/01/2012 20:57:51
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    11
  • commenti
    comment
    Comment
    146

Pilloline d'amore...per sorridere!

11 gennaio 2012 ore 17:23 segnala

Chi di noi non ha mai preso pillole?? Io credo un po' tutti... per l'insonnia... per l'ansia ...o per patologie varie! Stamattina ho iniziato la giornata in farmacia, mentre andavo via il farmacista mi ha regalato (non si è rovinato di certo!! :haha ) un simpatico calendario con vignette di Forattini, barzellette e così mi è balenata l'idea di inserire un post con "compresse" speciali! Come dico spesso "un po' di queste compresse al giorno ...tolgono la tristezza di torno" ve ne somministro qualcuna...tra l'altro senza controindicazioni! ;-)




“L’amore è eterno finché dura”
Henry de Régnier

“C’è un unico tipo di amore che regge: quello non corrisposto”
Woody Allen

“L’amore non ha niente a che fare con l’intelligenza”
Jean Renoir

“Quando uno si sente completamente idiota, vuol dire che è innamorato?”
Francois Truffaut

“Amare se stessi è l’inizio di una storia d’amore lunga tutta una vita”
Oscar Wilde








“Una notte d’amore è un libro letto in meno”
Honoré de Balzac

“L’amore è donare quello che non si ha a qualcuno che non lo vuole”
Jacques Lacan

“Fare l’amore con la propria moglie è come sparare a un’anatra morta”
Groucho Marx

“I grandi amori si annunciano in modo preciso, appena la vedi dici: chi è questa stronza?”
Ennio Flaiano

“L’amore ha diritto di essere disonesto e bugiardo. Se è sincero”
Marcello Marchesi

“L’amore è l’attesa di una gioia che quando arriva annoia”
Leo Longanesi

“L’amore è un castigo. Siamo puniti di non aver saputo restare soli”
Marguerite Yourcenar

“Amore. Amore. Amore. Quanto rumore … per nulla”
Anonimo



c757f7cd-2797-40bc-a330-a2dc0c5e06b9
Chi di noi non ha mai preso pillole?? Io credo un po' tutti... per l'insonnia... per l'ansia ...o per patologie varie! Stamattina ho iniziato la giornata in farmacia, mentre andavo via il farmacista mi ha regalato (non si è rovinato di certo!! :haha ) un simpatico calendario con vignette di...
Post
11/01/2012 17:23:28
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    18
  • commenti
    comment
    Comment
    62

AUGURI PER .....SORRIDERE!

04 gennaio 2012 ore 17:30 segnala

Mi hanno inviato questa mail e ho deciso di girarvela!

Per quelli che stanotte hanno festeggiato gelandosi in piazza mentre si dimenavano al ritmo crescente di una taranta senza riuscire a scaldarsi
oh yeah
 
Per quelli che stanotte hanno fatto quello che fanno ogni altra sera andando a dormire dopo le notizie confortanti del TG e l’augurio del Presidente della Repubblica
oh yeah
 

Per quelli che delle guerre non gliene frega niente, tanto sono lontane
oh yeah
 
Per quelli che sono ancora al lavoro da ieri sera al triplo turno ed a mezzanotte hanno dovuto guidare un autobus, un muletto o un’ambulanza
oh yeah
 
Per quelli che non gliene frega del triplo turno tanto hanno comprato caviale e champagne ma non sanno neppure pronunciarli
oh yeah
 
Per quelli che hanno aspettato la mezzanotte illudendosi che una mezzanotte cambi davvero la vita
oh yeah
 
Per quelli che erano fuori e sono rimasti fuori, perchè nessuno li vuole
oh yeah
 
Per quelli che del capodanno non frega un tubo ma che non vedevano l’ora che arrivasse solo per sparare i botti
oh yeah
 
 
Per quelli che i botti di mezzanotte li hanno sparati rompendo le @@ per oltre due ore spaventando cani gatti canarini e affini
oh yeah


 
Per quelli che i botti li hanno pagati nel sovrapprezzo del cenone di capodanno tanto viene una volta sola in un anno
oh yeah
 
Per quelli che si erano messi le mutande rosse ché portano bene e hanno passato la sera a grattarsi per la reazione allergica al centopercentorayon
oh yeah
 
Per quelli che oltre alle mutande rosse avevano pure indossato le autoreggenti e si sono gelati il giro coscia con geloni a mortadella 
oh yeah
 
Per quelli che hanno girato per ore col cellulare in mano in cerca d’una tacca per mandare un sms di auguri agli amici
oh yeah
 
Per quelli che sono gli amici che aspettavano l’sms di auguri e lo riceveranno oggi pomeriggio quando le linee saranno ripristinate
oh yeah
 
Per quelli che a capodanno piangono perché si sentono più vecchi di un anno
oh yeah
 
 
Per quelli che a capodanno ridono perché devono ricordarsi che sono più giovani di un anno
oh yeah


 
Per quelli che dicono che l’oroscopo è la prima colazione degli allocchi ma poi lo leggono e si gasano pure perchè il loro segno sarà fortunato
oh yeah

 
Per voi ablatori, per voi beffeggiatori, per voi cantori, per voi declamatori, per voi evocatori, per voi fautori, per voi gorgheggiatori, per voi imbonitori, per voi laceratori, per voi memorizzatori, per voi novellatori, per voi prosatori, per voi quantificatori, per voi riconciliatori, per voi sceneggiatori, per voi tessitori, per voi uditori, per voi verseggiatori, per voi zimbellatori
 
Per me, per te, per lui, per noi, per voi, per everybody
 

oh yeaaaaaaaa


e IO "SPERIAMO CHE ME LA CAVO" come dice il titolo di un film con Paolo Villaggio!!

0474487f-2c5b-4dd8-aea3-c77c2ec4b335
Mi hanno inviato questa mail e ho deciso di girarvela! Per quelli che stanotte hanno festeggiato gelandosi in piazza mentre si dimenavano al ritmo crescente di una taranta senza riuscire a...
Post
04/01/2012 17:30:53
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    15
  • commenti
    comment
    Comment
    43

32 dicembre!

29 dicembre 2011 ore 13:13 segnala


L'anno sta per concludersi, tempo di bilanci! Per molti non è stato un anno positivo, aumento di tutto ...compresa la disoccupazione e nonostante tutto un grande desiderio di festeggiare l'arrivo del nuovo anno! La storia che sto per postare è tratta dal film 32 dicembre, un film di Luciano De Crescenzo del 1988 che resta tuttora attuale.
Un disoccupato, Alfonso, è molto amareggiato perché, non avendo soldi non può esaudire il grande desiderio dei figli di comprare i botti. Dopo aver trascorso l'ultima giornata dell'anno alla ricerca di qualcuno che gli prestasse 100.000 lire per comprare i botti e aver ottenuto una serie di rifiuti da alcuni amici, Alfonso si rivolge al fratello, il quale è disposto a prestarglieli a patto però che si faccia umiliare davanti ad amici e parenti raccontando come ha sperperato l'eredità che gli aveva lasciato il defunto padre. Alfonso decide di non sopportare l'ennesima umiliazione, torna a casa senza aver comprato i botti per i suoi figli, i quali a mezzanotte, mentre tutta la città fa festa coi fuochi artificiali, vanno a letto piangendo. Ma il papà ha promesso loro che, non appena egli avrà dei soldi, festeggeranno il , in un giorno qualsiasi. E il 12 gennaio Alfonso mantiene la promessa e la sua famiglia fa "i botti" quella notte. Viene denunciato da un vicino per schiamazzi notturni, ma si salva dal guaio grazie alla sua innata furberia: il vicino che lo aveva denunciato era il questore Caradonna, che la notte di Capodanno aveva fatto anch'egli esplodere fuochi d'artificio, cosa, a norma di legge, vietata sempre, senza eccezioni.

Festeggiamo con un brindisi ed evitiamo i fuochi!

AUGURI per il nuovo anno
che sia un anno migliore per tutto e per tutti!
8b8bbdde-8f58-4324-8795-9c4626db2002
« video » L'anno sta per concludersi, tempo di bilanci! Per molti non è stato un anno positivo, aumento di tutto ...compresa la disoccupazione e nonostante tutto un grande desiderio di festeggiare l'arrivo del nuovo anno! La storia che sto per...
Post
29/12/2011 13:13:03
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    14
  • commenti
    comment
    Comment
    39

Natale a ...teatro!

14 dicembre 2011 ore 18:20 segnala
Il Natale per me non è tale senza il "Natale in casa Cupiello"! per chi non la conoscesse ...è una commedia del grande Eduardo De Filippo, scritta nel 1931, ambientata a Napoli in casa Cupiello...famiglia povera che si appresta a vivere il Natale nel pieno rispetto della tradizione.
Io spero di farvela amare come l'amo io e vi invito a vederla


Buona visione :-)
dc9b7183-997c-4cbd-95d1-6ca333b191ac
Il Natale per me non è tale senza il "Natale in casa Cupiello"! per chi non la conoscesse ...è una commedia del grande Eduardo De Filippo, scritta nel 1931, ambientata a Napoli in casa...
Post
14/12/2011 18:20:24
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    17
  • commenti
    comment
    Comment
    78

La natività (I)

10 dicembre 2011 ore 10:19 segnala
La natività è sicuramente tra i simboli più rappresentati del Natale e uno dei tanti temi preferiti da artisti di ogni genere! Il presepe nasce, secondo la tradizione, dal desiderio di San Francesco di far rivivere in uno scenario naturale la nascita di Betlemme coinvolgendo il popolo nella rievocazione che ebbe luogo a Greccio la notte di Natale del 1223, da allora e fino alla metà del 1400 gli artisti producono statue di legno o terracotta che sistemano davanti a una pittura riproducente un paesaggio come sfondo alla scena della Natività, il tutto collocato all'interno delle chiese. Nel '600 e '700 gli artisti napoletani iniziano con il dare alla sacra rappresentazione un'impronta naturalistica inserendo la Natività nel paesaggio campano ricostruito in scorci di vita che vedono personaggi della nobillà, della borghesia e del popolo còlti nelle loro occupazioni giornaliere o nei momenti di svago, nelle taverne a banchettare o impegnati in balli e serenate. Aspettando il Natale, un viaggio con voi nell'arte, nella musica e nella poesia con i presepi! (prima parte)

Buona visione!
61cf70e2-5031-4163-84d6-8e1df5170fe2
« VIDEO: nKoPMWD1hqc » La natività è sicuramente tra i simboli più rappresentati del Natale e uno dei tanti temi preferiti da artisti di ogni genere! Il presepe nasce, secondo la tradizione, dal desi...
Post
10/12/2011 10:19:52
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    15
  • commenti
    comment
    Comment
    28