strano ma vero!!

05 maggio 2013 ore 17:41 segnala
C'è chi pur togliersi la soddisfazione di dire la sua ...non esita a farlo anche dopo la morte!!!
Avrei voluto vedere la faccia dei parenti e dei conoscenti!!!


Si chiamava Mario Pisani e in vita non dev'essere stato molto felice. Ma in punto di morte ha voluto togliersi qualche soddisfazione: facendo affiggere un manifesto funebre che ha il tono di una schietta confessione a cuore aperto. La locandina funebre Animato da un livore che non si è placato con la morte (secondo lui "più forte della vita"), Pisani - nativo di Amalfi ma da anni residente a Cava - dice chiaramente che non vuole ai funerali nè congiunti nè amici, i quali non potranno che essere contenti della sua dipartita. Mario Pisani, si legge nel manifesto, "è venuto a mancare all'affetto di nessuno, per il gaudio di parenti e conoscenti. Coloro che in vita non mi hanno accolto nella più atroce sciagura della mia esistenza, non li voglio neppure da morto". Nella cittadina c'è chi pensa a un macabro scherzo e chi invece giura dell'attendibilità del (poco) caro estinto. Intanto la notizia corre sui siti locali, da SalernoToday a Positanonews. L'estremo sberleffo richiama alla memoria una delle più antiche canzoni di Fabrizio De André, "Il testamento". Senza alcun timore dell'aldilà nè del giudizio dei posteri, il protagonista della canzone muore senza lasciare beni materiali a nessuno, ma solo qualche pensiero a personaggi poco raccomandibili che vivono ai margini della società. E inveisce: "Non maleditemi, non serve a niente, tanto all'inferno ci sarò già".
38a79742-f140-49b5-aca5-9c045577f2f8
C'è chi pur togliersi la soddisfazione di dire la sua ...non esita a farlo anche dopo la morte!!! Avrei voluto vedere la faccia dei parenti e dei conoscenti!!! Si chiamava Mario Pisani e in vita non dev'essere stato molto felice. Ma in punto di morte ha voluto togliersi qualche soddisfazione:...
Post
05/05/2013 17:41:05
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    24

Commenti

  1. MorganaMagoo 05 maggio 2013 ore 17:50
    ... avrebbe anche ragione... :-)
  2. gattina1950 05 maggio 2013 ore 17:54
    Sincero e coerente ...questa persona ha preferito....dopo attenta valutazione...delle persone che lo circondavano essere solo anche nell'ultimo viaggio.
    La canzone di De Andrè è una chicca che ti regalo volentieri.
    Un abbraccio :rosa :-)
  3. still.man 05 maggio 2013 ore 21:16
    meglio solo che un "accompagnamento" ipocrita e di circostanza,
    ciao, Still
  4. dolcecarrie 05 maggio 2013 ore 23:15
    Questo signore ha voluto esprimere il suo pensiero, un pensiero molto triste.
    La vita, a volte, sa essere crudele e causare tanta sofferenza.
    Dolce notte Michela
  5. gattamannara 06 maggio 2013 ore 16:57
    Ciao Michela,certe soddisfazioni vale davvero la pena togliersele :-)))
    Un caro saluto :rosa
  6. giusi62 06 maggio 2013 ore 19:25
  7. astro42 06 maggio 2013 ore 23:49
    Se durante la vita nessuno si è mai interessato a lui, perchè farlo dopo morto?
    Che riposi in pace.... :rosa
  8. slam1.2 07 maggio 2013 ore 00:03
    spero per me nessuno pianga.....non c'è ragione.....
    è burlescamente triste.....guardare dietro la maschera della falsità.....
  9. ReCremisi.ME 07 maggio 2013 ore 09:14
    Lo capisco! Da noi spesso si dice di una persona abominevole: "Non lo vorrei neanche all'accompagnamento!".
    Ciao e buona giornata.
  10. tre.vess 07 maggio 2013 ore 09:44
    ha fatto bene a togliersi quella soddisfazione,se l'avesse fatto da vivo....
  11. serenella21 07 maggio 2013 ore 20:37
    azz ma non se lha goduta questa soddisfazione
    morto nn ha visto la faccia dei parenti
    pero' ha fatto bene:ok
    buona serata
  12. methos1phd 07 maggio 2013 ore 21:16
    Spero che qualcuno che gli ha voluto bene e che pianga la sua dipartita ci sia perchè è veramente triste pensare di non mancare a nessuno. Un caro saluto. Angie
  13. Hamsho 07 maggio 2013 ore 22:04
    Se non altro
    dopo
    ha fatto parlare di se ...
    ed ora guardando dall'alto
    un sorriso l'ha colto di certo.

    Ciaooo Michela.
  14. miriam71 08 maggio 2013 ore 01:06
    Uno schiaffo morale a tutte le persone a lui vicine che erano lì solo per ipocrisia "parvenza"come si dice qui che non serve a nessunio! :ok
    bel post! :ok
    buonanotte :kissy
  15. tontone 08 maggio 2013 ore 13:00
    Potrebbe tirar fuori un sorriso, ma poi, pensandoci bene, ti sale un'amarezza infinita...
  16. Hamsho 10 maggio 2013 ore 10:11
    Morir e dirsi addio
    lasciando postero
    inequivocabile testamento
    che ancor oggi la bocca
    di chi rimane
    farfuglia:
    Ei fù un gran burlone ..!
  17. Hamsho 10 maggio 2013 ore 10:14
  18. miriam71 11 maggio 2013 ore 19:34
    Quest'immagine mi sembra "azzeccata" al tuo post :ok



    buona domenica Michela :kissy
  19. AquilaBianca.tp 11 maggio 2013 ore 20:27
    La cosa mi ha toccato, solo chi vive certe situazioni può capire. Ciao Michela buon fine settimana.
  20. fri.arielle 12 maggio 2013 ore 07:28
    Ricordo che anche dalle mie parti, un tizio, anche abbastanza noto in città per le sue diverse attività, professionali e commerciali, fece affiggere un manifesto dove annunciava la sua morte (ma stava benissimo) e rancoroso verso moglie e figlia. La cosa suscitò grande ilarità in città e il convincimento che fosse uscito di senno, ma forse tutti i torti non aveva, specie quando ci si sente sfruttati dalla propria famiglia.
  21. Cicala.SRsiciliana 15 maggio 2013 ore 19:01
    Ciao Michela, io sono sicura di avere scritto un commento in questo post ma non lo leggo come mai? Ho letto la triste storia di quest'uomo e ho avuto una stretta al cuore. Come si fa a non amare un membro della famiglia! E' veramente assurdo. E lui ha fatto benissimo a svergognarli da morto. Che la gente sappia che persone sono! Spero di poter chiacchierare con te quando sarai libera. Ti abbraccio, un bacio, Rita :rosa :bacio

  22. ombromanto05 16 maggio 2013 ore 17:35
    Ogni tanto qualche sassolino dalla scarpa va pure tolto, e se fatto in modo educato e signorile ancora meglio...
    Curioso di sapere se il suddetto de cuius abbia o meno lasciato un'ingente eredità.
    Non penso dato che afferma che nessuno sentirà la sua mancanza..ma se fosse vero il contrario...la soddisfazione sarebbe doppia...

    Buon pomeriggio Michela..un abbraccio :-)) :rosa :rosa
  23. miriam71 17 maggio 2013 ore 00:11


    notte Michela! :kissy
  24. Hamsho 17 maggio 2013 ore 19:14
  25. ReCremisi.ME 19 maggio 2013 ore 13:41

    felice domenica.
  26. miriam71 21 maggio 2013 ore 00:56
    Come al solito passo tardissimo!:-)
    buonanotte Michela e buon inizio settimana :kissy
  27. vitoxy 22 maggio 2013 ore 07:01
    Buona giornata Michela.

  28. ombromanto05 24 maggio 2013 ore 17:55


    Ciao Michela..un abbraccio sincero, a buon weekend :-)) :rosa :rosa

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.