canzone d'amore

20 maggio 2012 ore 00:24 segnala
Per dire cos’ hai fatto
di me, non ho parole.


cerco solo la notte
fuggo davanti al sole.

La notte mi par d’oro
più di ogni sole al mondo,
sogno allora una bella
donna dal capo biondo.

Sogno le dolci cose,
che il tuo sguardo annunciava,
remoto paradiso
di canti risuonava.


Guarda a lungo la notte
e una nube veloce-
per dire cos’ hai fatto
di me, non ho la voce.

Hermann Hesse
d0f5d913-40a6-46d5-8b53-35005755cb56
Per dire cos’ hai fatto di me, non ho parole. cerco solo la notte fuggo davanti al sole. La notte mi par d’oro più di ogni sole al mondo, sogno allora una bella donna dal capo biondo. Sogno le dolci cose, che il tuo sguardo annunciava, remoto paradiso di canti risuonava. Guarda a...
Post
20/05/2012 00:24:52
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
  • commenti
    comment
    Comment
    2

dormi dolce fanciulla

17 maggio 2012 ore 22:59 segnala
Buonanotte dolce fanciulla
dormi….. e accendi i tuoi sogni
arriverò da te
nel tuo sogno più bello.

Favole e sogni incantati
principi, maghi e castelli fatati,
morbide nuvole , bianche e belle
giardini di rose e campi di stelle,
leggeri carezze sul morbido viso
un piccolo bacio e poi nasce un sorriso.
Buonanotte dolce fanciulla,
dormi……
accarrezzo di te teneri pensieri
e nasce nel cuore
un nuovo sogno.
4d3b5d0f-22d4-4726-8da9-6a0152fc664f
Buonanotte dolce fanciulla dormi….. e accendi i tuoi sogni arriverò da te nel tuo sogno più bello. Favole e sogni incantati principi, maghi e castelli fatati, morbide nuvole , bianche e belle giardini di rose e campi di stelle, leggeri carezze sul morbido viso un piccolo bacio e poi nasce un...
Post
17/05/2012 22:59:20
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    2
  • commenti
    comment
    Comment
    1

la tua carezza

10 maggio 2012 ore 23:53 segnala
non sto senza
la tua presenza,
non sto senza il tuo sguardo
dalle tue labbra io ardo...

ti guardo e poi fuggo
i tuoi occhi sfuggo,
per non farti capire
che di amarti è il divenire...

poi riesco, t'allontano,.
ma subito cerco la tua mano,
è passione e turbamento
se mi tocco sempre il mento...

tu sai tutto,mi rassicuri,
e della mia rabbia ti curi,
per guidarmi nella vita
la salita è infinita....

arriveremo stanchi
ma coi cuori franchi,
non c'è altro gradimento
che guardarti un momento...

poi mi chiedi sottovoce
cosa mi nuoce,
ne sento l'ebrezza
mi manca la tua carezza....

c.barux"
76c47c2a-fe5a-4a31-b62b-d50a154f3469
non sto senza la tua presenza, non sto senza il tuo sguardo dalle tue labbra io ardo... ti guardo e poi fuggo i tuoi occhi sfuggo, per non farti capire che di amarti è il divenire... poi riesco, t'allontano,. ma subito cerco la tua mano, è passione e turbamento se mi tocco sempre il mento... tu...
Post
10/05/2012 23:53:53
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    2
  • commenti
    comment
    Comment
    2

Io che come un sonnambulo cammino

04 maggio 2012 ore 14:51 segnala
Io che come un sonnambulo cammino
per le mie trite vie quotidiane,
vedendoti dinanzi a me trasalgo.

Tu mi cammini innanzi lenta come
una regina.
Regolo il mio passo
io subito destato dal mio sonno
sul tuo ch’è come una sapiente musica.
E possibilità d’amore e gloria
mi s’affacciano al cuore e me lo gonfiano.
Pei riccioletti folli d’una nuca
per l’ala d’un cappello io posso ancora
alleggerirmi della mia tristezza.
Io sono ancora giovane, inesperto
col cuore pronto a tutte le follie.

Una luce si fa nel dormiveglia.
Tutto è sospeso come in un’attesa.
Non penso più. Sono contento e muto.
Batte il mio cuore al ritmo del tuo passo.
(Camillo Sbarbaro)
3ba44023-477e-4c89-80df-57682cb01f9b
Io che come un sonnambulo cammino per le mie trite vie quotidiane, vedendoti dinanzi a me trasalgo. Tu mi cammini innanzi lenta come una regina. Regolo il mio passo io subito destato dal mio sonno sul tuo ch’è come una sapiente musica. E possibilità d’amore e gloria mi s’affacciano al cuore e me...
Post
04/05/2012 14:51:52
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    3
  • commenti
    comment
    Comment
    4

omaggio

30 aprile 2012 ore 23:36 segnala
Omaggio ad un Donna,
che ho incontrato per caso in questo strano periodo della mia vita.

Un incontro fortuito, un’ avventura innocente
e la scoperta di poter essere una persona migliore.

E mi perdo ancora, oggi come ieri, in quegli occhi
che mostrano una sensibilità inaspettata…

Avrei milioni di cose da chiederle,
ho solo la mia sincerità da offrire.

…e mentre mi dispiaccio di non avere ciò che si può solo dare,
lei mi dona un’amicizia sincera…

Fuggo, accecato da sensazioni che tolgono il fiato,
consapevole di non poterne più fare a meno…

Fuggo… ma per poter ritornare
86f2a52f-d1d4-4e11-a74b-9097eb895e7f
Omaggio ad un Donna, che ho incontrato per caso in questo strano periodo della mia vita. Un incontro fortuito, un’ avventura innocente e la scoperta di poter essere una persona migliore. E mi perdo ancora, oggi come ieri, in quegli occhi che mostrano una sensibilità inaspettata… Avrei...
Post
30/04/2012 23:36:45
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    2
  • commenti
    comment
    Comment
    6

donna

27 aprile 2012 ore 00:11 segnala
Universo enigmatico

del maschio.



Nel passato,

usata, posseduta, voluta,

rinnegata, protetta,

forse… amata.



Un cammino sui tacchi alti

in equilibrio ma

con sospiro e sorriso.



Hai difeso e conquistato

Il Mondo col tuo posto di lavoro.



Hai saputo fare la Donna, la Mamma

e la Sposa.



Qualcuna ha fatto pure la ciabattina,

trovando sempre chi,

compiaciuto col proprio Io,

esaltava la prodezza

dell’entrata nella scarpetta.



…Uomo…,

non è una rivale,

è la tua compagna,

sappi conquistarla,

ma con l’intelligenza,

perché Lei,

ti terrà testa.

e77a819a-23c6-49c7-8ce2-e8a81e1d2351
Universo enigmatico del maschio. Nel passato, usata, posseduta, voluta, rinnegata, protetta, forse… amata. Un cammino sui tacchi alti in equilibrio ma con sospiro e sorriso. Hai difeso e conquistato Il Mondo col tuo posto di lavoro. Hai saputo fare la Donna, la...
Post
27/04/2012 00:11:18
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
  • commenti
    comment
    Comment
    4

notte sovrana

23 aprile 2012 ore 23:42 segnala
attendiamo che la luna si alzi nel cielo, e i nostri corpi bagnati ancora da quel getto'd'acqua s'insinuano sotto quel lenzuolo di seta nero che al contatto i nostri corpi scaturiscono brividi,tu cara ogni sera crei con cura quel nostro angolo d'amore,ne perfezioni ogni particolare perche ogni notte deve essere la notte,tu come il primo giorno d'avermi accolto in quel tuo amore,io ne rimango sempre colpito e non c'e' giorno chi io guardi il cielo in attesa della luna sollevarsi,avrei mai potuto cadere in tentazione mai,non esiste donna in tale universo da indurmi, essere amato da te mi rende come un re.
76dcc7db-43c1-4678-9003-95c16e308d77
attendiamo che la luna si alzi nel cielo, e i nostri corpi bagnati ancora da quel getto'd'acqua s'insinuano sotto quel lenzuolo di seta nero che al contatto i nostri corpi scaturiscono brividi,tu cara ogni sera crei con cura quel nostro angolo d'amore,ne perfezioni ogni particolare perche ogni...
Post
23/04/2012 23:42:01
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    2
  • commenti
    comment
    Comment
    2

libero sogno

22 aprile 2012 ore 22:48 segnala
Seduta alla finestra con il sole che ti accarezza
il tuo pensiero vola come un'aquila
che ghermisce la sua palpitante preda
la tua mano corre a cercare il liquido piacere
che piano piano ma inesorabile fluisce dal tuo ventre
al ricordo di quel dardo infuocato che poco prima passeggiava
tra le pieghe del tuo corpo e della tua mente.
Tutto rivive adesso nel tuo solitario volo,
le tue dita e le tue labbra sfiorano il piacere perfetto che prima coglievi
e le gambe strusciano alla velocità del piacere.


Leila
f45f87fc-f3fc-4539-8e87-78f66a0fc02c
Seduta alla finestra con il sole che ti accarezza il tuo pensiero vola come un'aquila che ghermisce la sua palpitante preda la tua mano corre a cercare il liquido piacere che piano piano ma inesorabile fluisce dal tuo ventre al ricordo di quel dardo infuocato che poco prima passeggiava tra le...
Post
22/04/2012 22:48:40
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    3
  • commenti
    comment
    Comment
    4

bella signora

21 aprile 2012 ore 00:06 segnala
Qui regna amore
Ove sei? de' sereni occhi ridenti
A chi tempri il bel raggio, o donna mia?
E l'intima del cor tuo melodia
A chi armonizzi ne' soavi accenti?

Siedi tra l'erbe e i fiori e a' freschi venti
Dài la dolce e pensosa alma in balía?
O le membra concesso hai de la pia
Onda a gli amplessi di vigor frementi?

Oh, dovunque tu sei, voluttuosa
Se l'aura o l'onda con mormorio lento
Ti sfiora il viso o a' bianchi omeri posa,

È l'amor mio che in ogni sentimento
Vive e ti cerca in ogni bella cosa
E ti cinge d'eterno abbracciamento.
Giosuè Carducci

2bdfa5d6-3860-4b58-930c-5a59b95faf5d
Qui regna amore Ove sei? de' sereni occhi ridenti A chi tempri il bel raggio, o donna mia? E l'intima del cor tuo melodia A chi armonizzi ne' soavi accenti? Siedi tra l'erbe e i fiori e a' freschi venti Dài la dolce e pensosa alma in balía? O le membra concesso hai de la pia Onda a gli amplessi...
Post
21/04/2012 00:06:15
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    3
  • commenti
    comment
    Comment
    1