Somewhere i belong ... 00

17 giugno 2018 ore 17:58 segnala
In effetti nemmeno io avevo niente da dire quando tutto questo è iniziato... per caso, a vomitare parole mai dette e mai scritte su un blog.

Come se ne avessi il diritto. Come se per nascita a me e solo a me fosse concesso provare quello che provavo.

Poi è successo così, quasi per caso... ho iniziato a frequentare questa umanità complessa e mistificata che si ritova qui, per noia o per abitudine... rifugiandosi non si sa piu da chi o da che cosa.
O semplicemente concedendosi uno spazio per essere davvero se stessi, con l' unica maschera che un nickname permette...

Da qualche parte si, lo credo che si possa anche guarire e che il senso del dolore sia semplicemente nuova vita da riproporre a chi lo vede e vorrebbe comprenderlo o non vorrebbe saperne niente.

00... come la farina, come un nuovo inizio. Di nuovo a scrivere cose senza senso, senza capo nè coda, senza mai la corretta punteggiatura. Senza...

Senza addirittura l' assenza di un qualcuno a cui indirizzare questo scritto.

Perso nel tempo di una canzone in cui si urla di voler guarire e poi si tradisce quel verso con la vita.

Tornerò e forse scriverò qualcosa di meglio, perchè in fondo lo so fare... ma era importante dirtelo che mi hai fatto tornare la voglia di scrivere.

In silenzio, ma scrivere... e se parlerò di te puoi sempre far finta di non capire.

438e4332-e147-4129-ab00-70f9a3a8fefb
In effetti nemmeno io avevo niente da dire quando tutto questo è iniziato... per caso, a vomitare parole mai dette e mai scritte su un blog. Come se ne avessi il diritto. Come se per nascita a me e solo a me fosse concesso provare quello che provavo. Poi è successo così, quasi per caso... ho...
Post
17/06/2018 17:58:43
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1

Commenti

  1. nat.thecat 17 luglio 2018 ore 22:22
    (Narra sempre, perché lo sai fare egregiamente)
    E non ti preoccupar di "...scrivere qualcosa di meglio", perché ogni frase è un dono unico (non solo le tue, ovvio ma ogni piccolo pensiero di ognuno di Noi).
    Oh…: la "senti" la magia di quel Noi? Noi inteso come ultimi sognatori che maledettamente, CI CREDONO (e non importa in cosa…: importa l'Istinto e la Fede).


    Un caro abbraccio.
    Nat_ :micio

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.