È la libertà, che libera.

03 agosto 2017 ore 17:38 segnala


Statua della Libertà realizzata con le macerie dei bombardamenti di Aleppo dall'artista siriano Tammam Azzam.


Apparentemente oggi sembriamo tutti davvero molto liberi.
Il concetto di liberta' lo conosciamo , è l'applicare le proprie scelte e le proprie convinzioni , appunto alla propria vita , rispettando sempre quella degli altri.
Metterlo in pratica pero' è un po' piu' complicato.
Ci sarebbe molto da dire o fare, ma il brano di Gaber racchiude l'essenza di questo valore umano forse il primo nella scala , ma anche tanto riposto li' distrattamente pensando di esserlo.
La liberta' a mio parere è sinonimo di felicita'..e sappiamo bene che non si puo' essere felici sempre, ma ci si puo' provare.
Una buona serata.


Vorrei essere libero, libero come un uomo.
Vorrei essere libero come un uomo.

Come un uomo appena nato che ha di fronte solamente la natura
e cammina dentro un bosco con la gioia di inseguire un’avventura,
sempre libero e vitale, fa l’amore come fosse un animale,
incosciente come un uomo compiaciuto della propria libertà.

Vorrei essere libero, libero come un uomo.
Come un uomo che ha bisogno di spaziare con la propria fantasia
e che trova questo spazio solamente nella sua democrazia,
che ha il diritto di votare e che passa la sua vita a delegare
e nel farsi comandare ha trovato la sua nuova libertà.

Vorrei essere libero, libero come un uomo.
Come l’uomo più evoluto che si innalza con la propria intelligenza
e che sfida la natura con la forza incontrastata della scienza,
con addosso l’entusiasmo di spaziare senza limiti nel cosmo
e convinto che la forza del pensiero sia la sola libertà.

La libertà non è star sopra un albero,
non è neanche il volo di un moscone,
la libertà non è uno spazio libero,
libertà è partecipazione.

"La Libertà" (1972) di Giorgio Gaber

3c1197b3-8cec-4b18-8d81-026b3fc005e3
« immagine » Statua della Libertà realizzata con le macerie dei bombardamenti di Aleppo dall'artista siriano Tammam Azzam. Apparentemente oggi sembriamo tutti davvero molto liberi. Il concetto di liberta' lo conosciamo , è l'applicare le proprie scelte e le proprie convinzioni , appunto alla pr...
Post
03/08/2017 17:38:06
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    6
  • commenti
    comment
    Comment
    6

Riservazione ...

01 agosto 2017 ore 22:02 segnala


Con una persona intelligente , godi anche quando non stai facendo sesso.
Ma questo è un piacere riservato a pochi.
(cit...)

l'atto sessuale ha un'inizio ed una fine seppur con infinito piacere e con durate medio lunghe, ...mentre la riservazione di quel piacere.. puo' durare nel tempo e per i piu' fortunati anche anni.
5dcc425c-5142-49d3-8c85-b69e7f729864
« immagine » Con una persona intelligente , godi anche quando non stai facendo sesso. Ma questo è un piacere riservato a pochi. (cit...)
Post
01/08/2017 22:02:09
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    6
  • commenti
    comment
    Comment
    4

Le apparenze

31 luglio 2017 ore 16:17 segnala


Da Notre Dame de Paris..

:gym Ma ecco un quesito: scoprite chi è il vero mostro a Notre Dame... chi è brutto dentro o chi è brutto a veder?


Nel virtuale si nidificano e colonizzano.. :mmm fantasticando che ....

- Quello mette la virgola al posto sbagliato, si avra' gli occhi azzurri ma è ignorante!
- Usa spesso il termine “tranquillo”, deve essere uno psicoterapeuta , sicuro !
- Posta in bacheca e non fa’ i blog, è uno vuoto intellettualmente, è certo!
- Fa’ i blog ma non fa’ le bacheche crede di sapere tutto lui, indubbio !
- E’ sempre online, è sicuramente è una che scrive con tutti , per forza è cosi’ !
- E’ sempre offline non vuole farsi vedere ed intanto legge, non puo’ essere altrimenti !

Eccetera eccetera eccetera…

Ognuno di noi è qui per un motivo ed uno scopo ben preciso.. qualunque sia.
Ed a nessuno è permesso decidere chi è o chi non è ...


un saluto con un bel..




;-)




;-)





.... andare oltre e valutare cio' che si dice e si pensa.. un bel a tutti ;-)

ps. ma chi posta sia ba bacheche che blog ? :firulì
d9ae5fd2-4f29-44da-9edb-744307f5daa6
« immagine » le apparenze .... :gym Ma ecco un quesito: scoprite chi è il vero mostro a Notre Dame... chi è brutto dentro o chi è brutto a veder? Nel virtuale si nidificano e colonizzano.. :mmm .. fantastica su : Quello mette la virgola al posto sbagliato, si avra' gli occhi azzurri ma è ig...
Post
31/07/2017 16:17:01
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    5
  • commenti
    comment
    Comment
    5

quel cuscino comodo.

23 luglio 2017 ore 15:08 segnala




Nella trasformazione della paura in fiducia è il cuore che comanda. Nessun dubbio.
Non conosciamo quella/quelle persone , ma inizialmente ci costruiamo un’immagine mentale di loro e interagiamo con quella.
L'apertura del "comandante di vascello" lascia cadere quell'immagine , mentre lasciamo che l’anima dell’altra persona salga a bordo, si puo' percepire direttamente la sua essenza senza più alcun filtro e si mollano gli ormeggi.
Perche' tutto cio' possa scattare è importante procedere per gradi,
esempio come muoversi nella vita di tutti i giorni con gli occhi del comandante ben spalancati, in questo caso si viene letteralmente travolti da alcune situazioni e condizioni dove scopriamo la vera bellezza.
Fa' star bene "l'accoglienza"che diamo e quella che riceviamo, è come camminare per strada , tra buche e cacche , sentendoci invece sul divano di casa a scrivere con un tablet su di un blog.

Nulla solo una riflessione ad alta voce , strada facendo ma a gambe incrociate "haug" sul cuscino piu' comodo di quel divano...e tra paura e fiducia vince sempre la fiducia , attenzione accade anche mal riposta (ma questo un'altra volta, forse).
24581ea3-bccf-406f-90e6-1785c124cc27
« immagine » Nella trasformazione della paura in fiducia è il cuore che comanda. Nessun dubbio. Non conosciamo quella/quelle persone , ma inizialmente ci costruiamo un’immagine mentale di loro e interagiamo con quella. L'apertura del "comandante di vascello" lascia cadere quell'immagine , mentr...
Post
23/07/2017 15:08:12
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    9
  • commenti
    comment
    Comment
    9

cosi'...

19 luglio 2017 ore 16:42 segnala



“Il male è noioso,
il cinismo è idiota
la paura è una cattiva abitudine.
La disperazione è pigra.
La gioia è affascinante.
L’amore è un attimo di genio eroico.
Il piacere un nostro diritto.”
– Rob Brezsny

La rabbia è male
l'ostilita' è cinismo
L'inquetitudine è paura
la tristezza è disperazione..
La passione è gioia
L'estasi è amore
l'accettazione è piacere
(to be cont)
- io
d2bb3fc4-39fe-4d45-b69b-ab0a471feaea
« immagine » “Il male è noioso, il cinismo è idiota la paura è una cattiva abitudine. La disperazione è pigra. La gioia è affascinante. L’amore è un attimo di genio eroico. Il piacere un nostro diritto.” – Rob Brezsny La rabbia è male l'ostilita' è cinismo L'inquetitudine è paura la tristez...
Post
19/07/2017 16:42:38
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    5
  • commenti
    comment
    Comment
    12

pelle...

17 luglio 2017 ore 12:30 segnala



"essere stati amati tanto profondamente ci protegge per sempre, anche quando quella persona che ci ha amati non c'è piu'. E' una cosa che ci resta dentro, nella pelle."
Albus Silente da Harry Potter e la pietra filosofale

..sono sensazioni indelebili che ti prendono per mano non appena l'allunghi e per un momento ne senti anche la consistenza , il tocco , il soffio.
46bc7c82-2d68-4176-ad42-66a84a508d42
« immagine » "essere stati amati tanto profondamente ci protegge per sempre, anche quando quella persona che ci ha amati non c'è piu'. E' una cosa che ci resta dentro, nella pelle." Albus Silente da Harry Potter e la pietra filosofale ..sono sensazioni indelebili che ti prendono per mano non ap...
Post
17/07/2017 12:30:54
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    7
  • commenti
    comment
    Comment
    6

L' intimità...

12 luglio 2017 ore 14:11 segnala


"il contatto attraverso l'immaginazione...produce un'intimita' straordinaria.."

J. Hillman

quale posto piu' appropriato se non il virtuale ad onorare un pensiero come quello di Hillman?
L'immaginazione ed il nostro immaginario fanno parte di quella sfera dove nulla è sbagliato e nulla è dannoso.
direte dipende...si dipende, ci sono contatti banali, superficiali , quasi non contatti ed altri che avresti voluto facessero parte della tua vita prima di ora.

a86ea7af-e671-49d8-ba02-0c62ad3bdff9
« immagine » il contatto attraverso l'immaginazione...produce un'intimita' straordinaria J. Hillman quale posto piu' appropriato se non il virtuale ad onorare un pensiero come quello di Hillman? L'immaginazione ed il nostro immaginario fanno parte di quella sfera dove nulla è sbagliato e nulla ...
Post
12/07/2017 14:11:15
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    9
  • commenti
    comment
    Comment
    13

Piccole

10 luglio 2017 ore 17:25 segnala



Piccole…eppure non è difficile percepirle , accoglierle, goderne , gioirne …
Già ma anche vero che se son piccole..quando si hanno le mani grosse come Gulliver o le orecchie profonde come 2 pozzi , gli occhi sgranati come 1 struzzo , anzi 2 messi assieme difronte..allora serve il molto tanto, il molto grande , il tropppo frastuono ..non è facile , anche se ti allunghi..ti inclini , pensi averle toccate invece ti scorgi vederle andar via .. lontano molto lontano , di buono c'è che non hai perso il tuo tempo.
3ca92b26-c4f1-4d07-879c-3cf8c074eb27
« immagine » Piccole…eppure non è difficile percepirle , accoglierle, goderne , gioirne … Già ma anche vero che se son piccole..si hanno le mani grosse come Gulliver o le orecchie profonde come 2 pozz1 , gli occhi sgranati come 1 struzzo , anzi 2 messi assieme difronte..allora serve il molto, il...
Post
10/07/2017 17:25:33
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    6
  • commenti
    comment
    Comment
    6

il calcinculo...

03 luglio 2017 ore 21:55 segnala


I giostrai erano arrivati come tutti gli anni , durante le vacanze Pasquali.
L'euforia e l'entusiasmo era alle stelle, paragonabile a Gardaland o Mirabilandia per i bambini di oggi.
Nella mano mille lire , una fortuna da centellinare per i diversi giorni che si sarebbero trattenute le giostre davanti al parco comunale.
Erano sempre gli stessi giostrai con la giostrina per bambini, poco piu' in la' gli autoscontri , la bancarella dei cerchietti del pesciolino rosso, una pedana per la prova di forza , un carretto dello zucchero filato..
e appena poco distante c'era lui..il cancinculo , reputavo gli autoscontro per i ragazzini che non avevano il coraggio di affrontare l'altezza ed il vuoto,
mentre per me era solo adrenalinico e quando si scendeva lo si raccontava come fosse la piu' grande impresa dell'uomo sulla terra.

Ricordo che farci un giro costava 200 lire, e farne 3 , solo , 500 di lire, questo per diversi anni , mi pare di ricordare.
Cosi' che la mia ricca mancia di Pasqua aveva un'unico obiettivo, 6 giri con la speranza di prendere il fiocco ad ogni giro cosi' da poterne fare all'infinito..
Fremiti di attesa per poterci salire, cosi' imparai anche cosa fossero le attese in coda.
Finalmente ...scendono tutti, l'autoparlante ci invita ad aspettare la salita,
adocchio la mia seggiolina di plastica e gomma intrecciata con la sbarra di ferro davanti.
Pronti viaaa... spinte urla e pianti, finalmente riesco a salirci , la mia amica no lei preferisce gli autoscontro, ma da amica resta sotto a fare il tifo,
il ragazzino dietro me mi urla che mi spingera' su' in cielo per farmi prendere il fiocco , già quel fiocco ambito che solo uno, il piu' impavido prendera'..
Ci ritirano il gettone, il giostraio si allontana, tira la corda che funge da cancelletto.. parte la musica ad altissimo volume ed inzia a muoversi l'ombrello di seggiolini... aumenta si gira sempre piu' forte...passo davanti al fiocco ma è ancora troppo alto per me, il mio compagno tira a se le catene del mio seggiolino e mi lancia in alto la forza della spinta delle sue gambe , salgo ritorno giu' e mi spinge per la seconda volta ancora piu' in alto ,
non sento piu' voci, musica non sento piu' nulla sto' toccando il cielo da vicino, mi guardo intorno vedo alberi che si mischiano con la gente , vedo il cielo che si scambia con l'asfalto..e poi vedo il fiocco lo prendo ma mi sfugge di mano , lo prendera' qualcuno dietro di me che non si è soffermato a guardarsi in tondo ma puntava solo il fiocco e ce l'ha fatta.
Un'occasione persa dovro' aspettare le nuove giostre per riprovarci ancora...non lo presi mai quel fiocco, la competizione non era per me.
Il ragazzetto che mi spinse ? Diventammo amici e dopo qualche mese ci scambiammo anche un bacio.

questa era una di quelle che andava per la maggiore :-)
f7006dc0-6b21-4610-9f0e-d52120882faa
« immagine » I giostrai erano arrivati come tutti gli anni , durante le vacanze Pasquali. L'euforia e l'entusiasmo era alle stelle, paragonabile a Gardaland o Mirabilandia per i bambini di oggi. Nella mano mille lire , una fortuna da centellinare per i diversi giorni che si sarebbero trattenute l...
Post
03/07/2017 21:55:18
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    3
  • commenti
    comment
    Comment
    17

Numero Zero#2

30 giugno 2017 ore 23:09 segnala
Oggi ti sei fatto mancare...sembrava arrivassi, invece sei andato oltre, lontano...
i miei occhi hanno pianto al posto tuo..
è pura magia..




Se non fosse per te cosa avrebbe un senso

sotto a questo cielo immenso niente più sarebbe vero

se non fosse per te come immaginare

una canzone da cantare a chi non vuol sentirsi solo



Se non fosse per te crollerebbe il mio cielo

se non fosse per te sarei niente, lo sai

perché senza te io non vivo

e mi manca il respiro se tu te ne vai



Quando sono con te

chiudo gli occhi e già volo

d'improvviso la malinconia se ne va

dai pensieri miei cade un velo

e ritrovo con te l'unica verità

solamente tu sai

anche senza parole

dirmi quello che voglio sentire da te

io non ti lascerò fino a quando vivrò

tutto quello che un uomo può fare

stavolta per te lo farò


Una pioggia di stelle ora brilla nell'aria

ed il mondo mi appare

per quello che è

un oceano da attraversare

per un cuore di donna

o la spada di un re



Perché senza te io non vivo

e mi manca il respiro se tu te ne vai



Solamente tu sai

anche senza parole

dirmi quello che voglio sentire da te

c'è un tempo per l'amore

che spiegarti non so

tutto quello che un uomo può fare

stavolta per te lo farò



Tu sarai la regina dei miei desideri

l'orizzonte costante di questa realtà

tu che sei per me, come vedi

tutto quello che un uomo

sognare potrà

tutto quello che un uomo

sognare potrà....
df20adc9-432a-47ff-b9b8-e09e2f19c86a
Oggi ti sei fatto mancare...sembrava arrivassi, invece sei andato oltre, lontano... i miei occhi hanno pianto al posto tuo.. è pura magia.. « video » Se non fosse per te cosa avrebbe un senso sotto a questo cielo immenso niente più sarebbe vero se non fosse per te come immaginare una...
Post
30/06/2017 23:09:46
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    4
  • commenti
    comment
    Comment
    2