Piccole

10 luglio 2017 ore 17:25 segnala



Piccole…eppure non è difficile percepirle , accoglierle, goderne , gioirne …
Già ma anche vero che se son piccole..quando si hanno le mani grosse come Gulliver o le orecchie profonde come 2 pozzi , gli occhi sgranati come 1 struzzo , anzi 2 messi assieme difronte..allora serve il molto tanto, il molto grande , il tropppo frastuono ..non è facile , anche se ti allunghi..ti inclini , pensi averle toccate invece ti scorgi vederle andar via .. lontano molto lontano , di buono c'è che non hai perso il tuo tempo.
3ca92b26-c4f1-4d07-879c-3cf8c074eb27
« immagine » Piccole…eppure non è difficile percepirle , accoglierle, goderne , gioirne … Già ma anche vero che se son piccole..si hanno le mani grosse come Gulliver o le orecchie profonde come 2 pozz1 , gli occhi sgranati come 1 struzzo , anzi 2 messi assieme difronte..allora serve il molto, il...
Post
10/07/2017 17:25:33
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    6

Commenti

  1. leggendolamano 10 luglio 2017 ore 18:11
    Non ci sono piccole emeozioni, ci sono emozioni che viaggiano su particolari lunghezze d'onda che non sono pecepibili da tutti allo stesso modo.
    L'emozionalità è un grand dono, deriva dalla sensibilità e la sensibilità, anche se dolorosa, è sempre positiva.
    Per cui nessuno di noi è scarsamente emozionale emozionante o emozionabile...tutto dipende da ricettore ed emettitore e dalla combinazione dei due.
    Non esistono emozioni da poco...esistono le emozioni....punto
  2. stell64 10 luglio 2017 ore 20:57
    @leggendolamano
    esistono le emozioni..si punto.
    ma sono altresi' convinta che nella vita , fortunatamente , esistano piccole e grandi emozioni , date dal momento , dallo stato d'animo da quello che smuove .
    Le piccole, appunto come dice la vignetta, è possibile quasi non sentirle , ma quando stai in ascolto con il cuore , allora credo sia impossibile lasciarle andare .
    Grazie come sempre per il tuo commento.
  3. friar 10 luglio 2017 ore 21:54
    Beh effettivamente le emozioni seppur non vanno a peso, è anche vero che molto dipende dallo stato d'animo del momento di chi la sta provando. magari la stessa emozione, come presa interiore può variare da individuo a individuo. Credo che la cosa più importante è che non si disperda, che se ne conservi sempre una traccia. Buona serata Stellina :rosa
  4. stell64 10 luglio 2017 ore 22:25
    @friar , mai disperderle..potrebbero cambiare destinatario ..ed io non voglio :-) buona serata a te caro Friar
  5. quantiko 11 luglio 2017 ore 10:40
    Non credo che le emozioni vadano via, magari si allontano ma restano nei dintorni, ovvero dentro di noi. La capacità di ascoltarle, riconoscerle ed accogliere fa la differenza tra le persone e distingue il loro modo di approcciare alla vita.
  6. stell64 11 luglio 2017 ore 11:01
    @quantiko è esattamente questa la differenza :-) grazie

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.