Ovunque sei, sarai con me per sempre...

07 marzo 2014 ore 19:36 segnala
Dodici anni fa a quest'ora tu stavi per andartene via...

Fui la prima ad accorgermi che qualcosa non andava...

La sera prima, ero accanto a te, sulla tua poltrona...guardavo quella "sacca"...guardavo te...occhi sempre chiusi...respiro lento...il tuo corpo che aveva retto a tante cadute, a tanto dolore...a ferite che non rimarginavano...

Pregavo Dio...gli chiedevo..."ti prego, fallo smettere di soffrire..."...
Non ne potevo più di vederti in quello stato...

Non eri più il mio uomo alto e buono...
Non eri più lo stesso da tanto tempo...

E solo per qualche attimo ritornavi in te e ci riconoscevi...

Quando stavi per andartene, spalancasti gli occhi all'improvviso...come non avevi mai fatto in due mesi...

Ti toccai la fronte...sudavi freddo...

E allora capii...

Non volli assistere al tuo spegnerti...

Quella sera, tutto era silenzioso...

Dopo notti insonne...
Dopo urla, confusione, dolori, preghiere, e rumori ovattati...calò il silenzio che sapeva finalmente di pace.

Quando tutti furono a letto, quella notte, entrai in camera...

Avevo paura...di cosa, non lo so...forse della morte che si palesava concretamente davanti a me...

Tu eri lì, nel tuo letto...dopo ho dormito al tuo posto per tanto tempo, perchè avevo bisogno di sentirti ancora qui con me...

Entrai piano...come se non volessi "svegliarti"...

La luce accesa...la finestra aperta...fuori il buio e quel freddo che ancora riesco a sentire...

Ma c'era pace...tanta pace...

Ricordo solo quello...perchè dopo ho provato solo dolore.

Quella sera prima, piansi...e ti lasciai le mie lacrime su di te.


Ti sei portato via una parte di me...per sempre.


Cosa darei per sentirti di nuovo accanto a me...
Per guardarti sulla tua sedia a dondolo, sul terrazzo...e vederti così sereno...

Cosa darei per sentirti dire di suonare ancora le tue canzoni...

Cosa darei per sentirti dire ancora "...buonanotte..."


Sei stato l'uomo migliore che abbia mai conosciuto...



Ovunque sei, sarai con me per sempre...


6064f5fc-fce7-407a-a910-9c113af9979a
Dodici anni fa a quest'ora tu stavi per andartene via... Fui la prima ad accorgermi che qualcosa non andava... La sera prima, ero accanto a te, sulla tua poltrona...guardavo quella "sacca"...guardavo te...occhi sempre chiusi...respiro lento...il tuo corpo che aveva retto a tante cadute, a tanto...
Post
07/03/2014 19:36:53
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    7

Commenti

  1. tecerco 09 marzo 2014 ore 23:45
    Davvero commovente la descrizione dei tuoi stati d'animo di allora ed il ricordo è così vivo in te...
    Ciao stellina.
  2. stellinadiluna82 14 marzo 2014 ore 16:54
    :rosa

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.