bufale sul web

01 settembre 2016 ore 15:53 segnala


Da un po' di tempo sui vari social gira una bufala davvero di cattivo gusto, si vocifera che l'istituto nazionale di geofisica abbia falsato la reale potenza del recente terremoto,per permettere allo stato di non pagare la ricostruzione.
Bufala e ribufala visto che era già stata diffusa nel 2012 con il terremoto dell'Aquila, si riferisce in questo caso al decreto legge n.59 del 15 maggio 2012, con cui il governo Monti ha riorganizzato la Protezione Civile. L’articolo 2 del decreto, «al fine di consentire l’avvio di un regime assicurativo per la copertura dei rischi derivanti da calamità naturali» esclude «l’intervento statale, anche parziale, per i danni subiti da fabbricati». Ai tempi i giornali di tutto il Paese avevano riassunto così: lo Stato non pagherà più per i danni dei terremoti. Il punto è che il temuto articolo 2 è stato soppresso con la legge n.100 del 12 luglio 2012 (quella che convertiva in norma a tutti gli effetti il decreto legge). Spiegazione trovata in un sito web che in'oltre specifica.......
Secondo i complottisti il risarcimento dei danni dipende dalla magnitudo del terremoto. Peccato che i risarcimenti dei danni si calcolino sulla base dell’intensità dei terremoti e non della loro magnitudo: la prima viene calcolata sulla base della scala Mercalli (quella che misura appunto l’intensità sulla base dei danni), la seconda sulla base della scala Richter. Sono due dati diversi e che non sono in relazione l’uno con l’altro. L’esempio classico che fanno i sismologi per distinguere è semplice: un terremoto di magnitudo 7 in mezzo al deserto (e quindi senza manufatti attorno) sta al grado 0 della scala Mercalli, che misura i danni.

Quindi occhio alle bufale ,internet è un meraviglioso mezzo di informazione ,ma ci si trova anche tanta spazzatura.
ab0aa504-856a-45f4-a366-2324f48dbf5f
« immagine » Da un po' di tempo sui vari social gira una bufala davvero di cattivo gusto, si vocifera che l'istituto nazionale di geofisica abbia falsato la reale potenza del recente terremoto,per permettere allo stato di non pagare la ricostruzione. Bufala e ribufala visto che era già stata diff...
Post
01/09/2016 15:53:51
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    2

Commenti

  1. tecerco 02 settembre 2016 ore 00:39
    In un clima di caccia alle streghe, come quello che si è creato in Italia per i tanti episodi disdicevoli in cui i nostri governanti si sono trovati coinvolti, accade anche quanto hai citato. Ormai l'indice di fiducia nelle Istituzioni è sceso tanto ed anche l'Istituto di Geofisica ne rimane coinvolto. Non sono tanto preoccupato per le bufale che girano. Molto di piu' mi preoccupa la sensazione che il tessuto sociale del nostro Paese sia pregno della sporcizia morale, la cui prima fonte sono coloro che ci hanno governato negli ultimi cinquant'anni.
    Ciao cara, buona notte! :bye
  2. stregaxamore.VE 02 settembre 2016 ore 12:13
    @tecerco

    Hai ragione ormai la fiducia è un'optional, maa ste continue false informazioni la minano ulteriormente.
    ciao re dei blog :rosa

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.