BUGIE!

16 marzo 2010 ore 17:41 segnala
Bugie 
Come respiro
come verità innocenti
come polline sul fiore
di cui cogli ogni petalo

Bugie 

Solcano ogni tipo di terreno
ogni tratto impervio
ogni strada o vicolo
che calpesti sorridendo

Bugie

Rami secchi che si spezzano
ad ogni passo.
 
Foglie gialle
nel  sentiero delle verità che muoiono
mentre folli abbracci 
carezze ancora cercano

Bugie

Come pane nero 
per un pasto scondito
rubato
naufrago 
nel mare di menzogne 
nei silenzi arroganti
nelle ferite sanguinanti

Nell'inutili... 
...Quanto falsi, i tuoi... Scusami !

:micio





Fiore Giallo !

08 marzo 2010 ore 12:19 segnala


Fiori gialli sul sangue di innocenti
fanno da bara a chi semplicemente vive 
Una morte dell'anima che non si concilia 
nel chiasso del colore ,ne nel profumo
 
Fiori inutili e senza vita
non lasciano segno nel nero cupo
di un'esistenza 
che non è più capace di respirare ossigeno 
ma solo odore di una fine che svuota 
il sapere 
ne svilisce il sentimento 
soffocando il battito del mistero della vita
che incredula atterrita aspetta


Fiori gialli
per un attimo spandete profumo 
riportate il palpito vitale ,uno solo 
basterà


Perche una particella di vita
torni a trionfare 
a credere e sperare.


***** :micio


TI PARLERO '!

13 febbraio 2010 ore 14:39 segnala
Ti parlerò di come un giorno muoredi come il tempo
legato all'imbrunire 
si ferma un attimo a pensare
nel silenzio
che non respira e tace ogni rumore  
 
Ti parlerò 
di secchi rami e
terre  brulle 
senza  fiori profumati
ne di rosso colorati
Di attese 
che ricordano letarghi infiniti
di albe nate da notti cupe 
maledette
senza rosati cieli 
ne di cime violette

Ti parlerò 
di quanto, inutili domande
nascono in paludi tristi
abbandonate
Di come aquile arroganti
quasi fiere
si fanno passeri e
su alberi dal gelo spogliati
pregano il cielo per un raggio di sole
felici di tornare a cantare

Ti parlerò
di come un'anima pura
aspetta con ansia
che si alzino le sbarre della sera
per ritornare   
dolce la chimera,  
a sognare una lunga primavera 

Ti parlerò di un cuore innamorato che finalmente 
raggiunta la sua anima... A Lei Racconta... 

Io esisto ancora.!

:micio








SE !

03 febbraio 2010 ore 13:37 segnala


Se leggendo troverai 
come leggenda 
una risposta al tuo non vivere

Se ascoltando il silenzio 
udrai la sua voce
e ne riconoscerai l'eco 
...Se cercandoquello che troverai 
ti riporterà indietro nel tempo
e ne riconoscerai il profumo

Fermati !

La ragione si moltiplica
tra i contorni evanescenti
del sogno
Si nutre e si disseta  
assapora e gode di ogni goccia 
dischiudendo il fiore 
coppa stregata,
desiderata

Fermati !

Il tuo carro uomo
ha trasportato l'anima nell'universo
niente di più, puoi chiedere

Le porte del cosmo
si sono aperte alla poesia 
alla passione senza tormento
alla dolcezza della luce intorno

Il viaggio è terminato
sei a casa ...
...Il suo giardino, la volta dell'intero cielo
le sue mura
i paralleli, i meridiani del mondo 
le sue braccia, gli oceani mai navigati

... La sua bocca il paradiso, in assenza di respiro...

Sei a casa uomo...Sei tornato!


:micio













Ti Saluto Mezzanotte!

29 gennaio 2010 ore 00:16 segnala


Ti saluto mezzanotte Non ho più casa, se non il tuo battere
come un fantasma
negli orologi del pianeta

Si è stancato il mio giorno
che potevo chiedere a lui?
Mi odia ,mi disprezza. 

Quanto rimpiango, io
la luce del suo sole
il canto degli uccelli 
il soffio del suo vento 
il calore sulla pelle

Nascosta, nel tuo silenzio notte
ti domando :Posso respirare ?
Posso guardare il sole ad oriente 
Le montagne che si tingono di rosa 
IL  verde delle distese marine
mentre il cuore, si dilata all'amore?

Lei,Tace! 

Distrutto fu il mio orgoglio
il mio, di giorno combattere
replicare al dolore
perdermi nel suo sguardo
ammaliatore 
  
Buongiorno prima stella... Ti saluto ancora!

Nel buio di mezzanotte
mi rifugio zingara
senza ori

E' nel fioco tuo splendore
il mio ultimo canto
il mio ultimo grido

Per un giorno finito e mai vissuto.  



:micio










""Riprenditi ciò che è tuo! ""

20 gennaio 2010 ore 00:18 segnala


...Forse un giorno! 


Aspetterò che legioni

di ombre scure spariscono 

ingoiate dalla notte

crudele spietata ,ma

non sarà l'arcobaleno 

del ritorno a rischiarare un cammino divenuto deserto


So che sarà il tuo sorriso disarmante 


Le tue paure combattute e vinte 

le parole 

non prive di tutte le consonanti cristalline a

sussurrare al mio orecchio 

per farti perdonare ...

Ti amo non aspettare ancora!


L'abbraccio si fonderà nel tempo nel luogo 

nelle mura 

Nei profumi di corpi vinti 

stremati

nell'abisso dell'ora

Nell'amplesso della vittoria e

per noi ...

Non ci sarà più storia

ne memoria !



***** :micio

Per Un Attimo!

12 gennaio 2010 ore 12:47 segnala


Chiare parole di luna lasciano nel cielo
una scia di delusione
La notte le accoglie triste 
mentre turbano sogni di fanciulle


Non si discute ciò che la prima donna del cielo
trasmette a tutti i sogni sconvolti


Luci smarrite cercano rifugio nel manto nero
il velluto si colma di sussurri
ricami, pianti
Stelle cadenti sfiorano giardini 
alberi, fiori cuori... E'
solo sgomento il loro apparire


Non è la notte dolcemente sognata
l'Anima è fredda ,polare smarrita
niente risorge dalla terribile verità


Muto il creato decide di ascoltare
Per un attimo decide di non partecipare


Poi tutto ritorna sano, lucido
normale ...


... Mentre  sulla terra 
niente, ritorna uguale.




:micio
 














FANTASIA !

06 gennaio 2010 ore 13:53 segnala


La fantasia di chi procura dolore è 
un pozzo senza fondo
tu ne scopri solo un millesimo all'inizio e 
ti sembra un gioco che puoi condividere


Ma il tempo che inesorabile passa
ti racconta quanto è crudele
per chi amando
è costretto a subire


Senza speranza di trovare l'anima perduta
il vivere cessa il suo "essere"


Come un fiume in secca è
sempre più esile il suo corso 
arrivano poche gocce alla foce e 
queste, timidamente
gettandosi nell'amato mare 
cercano di non perire


Crudele effimera,arrogante fantasia 


Sei maestra nei giochi di bambini 
sei molte volte il sogno a cui non devi rinunciare,ma...
Non puoi divenire gioco al massacro 
ombra ,veleno, tempesta 
che distrugge 
il volo di due cuori.


***** :micio






PRENDIMI !

02 gennaio 2010 ore 00:02 segnala


Non so cosa sia No!
Forse sono solo stanca ,forse c'è molto di più.


La notte non mi è amica 
non mi vuole
non mi merita forse, ma...
Io la invoco , ti invoco notte prendimi
ti imploro... 
Lacrime calde scendono
gocce di luce 
si perdono nel buio

Portami dove il cuore non esiste
dove povere ossa stanche
trovano riposo
dove la mente si libera di ogni pensiero 
dove l'anima si riprende le ali
dove l'io non conta
mai più
 
Non mi rifiutare  notte 
tu devi accogliermi
la mia fragile ombra è muta
dolorante e vana

Prendimi notte
incatenami alla più buia delle stelle e
getta sulla terra la chiave
che strisci fino al mare e li si perda
si distrugga 

Voglio sparire come il fumo di una sigaretta
inghiottita dal vento
voglio essere fiato per pronunciare 
solo una parola... Fine!


***** :micio

Forse !

30 dicembre 2009 ore 21:09 segnala

Sarà un anno migliore chissà.!


Molto dipenderà da cosa faremo e
dove andremo.
Molto dipenderà da come spenderemo 
sentimenti e 
dove poseremo le nostre briciole di :cuore 




BUON 2010 AUGURI!  :bacio


***** :micio