AUGURI PER TUTTI!

16 dicembre 2009 ore 10:22 segnala


Mancano pochi giorni al Natale e
al compiersi di questo anno
Fare bilanci non è la mia specialità


Ci sono stati avvenimenti positivi
negativi
Soddisfazioni e delusioni,ma
questa è la vita ...


Felice Natale e migliore ? 2010 :cuore


***** :micio




BASTA !

10 dicembre 2009 ore 11:30 segnala




Basta ,si basta annegare nelle frasi non dette,viaggiare nei treni persi
in stazioni annunciate un tempo 
ancora sconosciute 


Udire voci e parole 
che niente di speciale propongono 
seguire un solo istinto e cercare 
con rabbia condivisione 
di chi ancora vigliaccamente latente
cerca spazio nei ricordi

Io ti voglio uomo e questo non mi basta più
ho messo da parte il sogno 
bramo solo realtà.
Voglio la tua pelle calda sulla mia
il tuo respiro, che nel sapore diventa il mio
le tue braccia il mio cerchio esoterico infuocato
le tue labbra il mio inferno invocato


Voglio il tuo coraggio
la tua faccia tosta 
il tuo ego sconfinato
la tua confessione 
la tua falsa modestia...
il tuo disperato maledetto amore  
la tua anima gentile truffatore
 
Sento il tuo cedimento
le impalcature crollano 
il muro del tuo orgoglio
sta per svanire 


Anche il tuo sogno si avvera 
Ti basterà solo un attimo per dire 
una parola... 
L'impronunciabile, demoniaca parola ...Ti amo!




***** :micio




UNA FOTO !

29 novembre 2009 ore 16:36 segnala
Solo una fotografia...Solamente ? Beh non è cosi !

La rabbia che torce lo stomaco 
ne fa un nodo che sconfina nel pianto
nel desiderio di distruggere l'immagine 
il pensiero vola sempre più in bassoa cercare l'inferno

Reprimere il grido che vuole arrivare al cielo
è fatica
una fatica che non merita di ""essere ""
di esistere

Giorno dopo giorno 
il pensare indica la strada, ma
non riesco ad agire 
è troppo il mio tormento
la delusione che ne risento
 
Nessuno è capace di vedere
ne sentire
Ascoltare 
quello che mi brucia dentro

Non si capisce ne si teme
tutto ritorna uguale

Non ha importanza il cadavere  
non conta niente
per chi sa di uccidere
con una sola parola
spada tagliente...
con un sorriso
quel sorriso di chi si compiace
del veleno che vomita o 
inghiottisce 

Niente è più gradevole
energetico e godereccio 
per chi ferisce e tradisce 

Una foto e...
La stella impallidisce
perde il suo mitico splendore
agli occhi del cielo che
velluto sereno guarda 
e giudica

Creature indecenti
dove volete arrivare 
chi volete trasformare, Chi ?

Una foto ...
Quanta magia, quanta tragica
malinconia.


:micio









NEL PUGNO !

23 novembre 2009 ore 01:15 segnala


Nel Pugno


Stretta nel pugno

gemiti di rabbia

gridati

scagliati nel gesto

verso il cielo grigio 

invernale


Un sogno bruciato

tormento ingiurioso e

il vuoto

sparato senza pietà

nel cuore di nessuno


Dal pugno stretto

livido

scorre veloce come l'acqua 

nel deserto dell'immagine

un silenzio barbaro

antico


Un respiro nemico

sfiora la terra arida

scura 

silenziosa e cupa

che invano cerca  refrigerio


Nel pugno

privo di magia

nessuna moneta per comprare

nessuna colomba da esibire 

ne un fazzoletto colorato

compare 


Solo le dita

bianche, diafane dal dolore

stringono con forza cosa è rimasto 

di un giorno buio

senza  ragione





***** :micio

OGGI !

08 novembre 2009 ore 12:30 segnala


Tu, latitante ti imbrogli 
vagando dietro luci impure 
lontani resti di qualcosa che non è 
l'oggi.
L'oggi che una dolcissima
intima pioggia carezza
restando muta ad ascoltare
i passi che verranno
timidi ,ma convinti a cercare
quello che vuoi e
che voglio.
Passione che bruci anche l'anima
ormai perduta
tra le braci di un inferno
che non conosci ,ma temi


L'oggi piovoso grondante di seduzione
ti aspetta e Tu...




***** :micio

L'attesa !

03 novembre 2009 ore 20:21 segnala

Aspetto l'alba dell'attimo tuo
lo colorerò di desiderio
mi avvicinerò e rapirò ogni tuo pensiero
tu vinto mi tenderai le mani
sarà il ruggito della preda che si arrende 
e  profumo di ginestre a primavera

Dolce notte fatti vera 
magiche simmetrie
le nostre nudità si doneranno all'incanto
e come un valzer
lentissimo
salirà la melodia
lasciando tracce di noi nella brughiera


Foreste sconosciute, cercate desiderate
vinte siete 
golosi frutti ci ristorano e
come vincitori ci acclamano
finalmente liberi.


*****:micio














Rosso!

03 novembre 2009 ore 17:31 segnala


Rosso, come il fuoco
come il fiore turgido da cogliere
il tramonto 
che non ti ho mai regalato

Rosso, come il pulsare
del tuo cuore quando mi parli
quando ti ascolto
Rosso, come il sangue che urla nelle vene se ti penso vicino

Rosso, veleno e follia se 
fra le tue braccia 
potessi per una volta chiamarti per nome
se per un istante la tua pelle
mi carezzasse 
profumata di passione

Rosso, la tua voce 
il tuo falso dimenticare
la tua incredibile patetica
disillusione.

Rosso, come quello che vuoi e non mi chiedi
Rosso, che brucia le parole 
opacizza i pensieri

Rosso, come la tua rabbia
la tua pigra e mai sconfitta tenerezza.

Rosso, come il sole 
che lentamente ogni sera muore
Rosso, come l'alba che torna
per riportarmi ogni giorno
la tua mal celata voglia 

il tuo Amore.!


***** :micio









A Tutti Voi !

30 ottobre 2009 ore 13:12 segnala




Con tutto l'affetto :cuore vi auguro...




*****:bacio




:micio

Nei Vicoli Delle Parole !

28 ottobre 2009 ore 01:13 segnala

Nei vicoli della sera 
perse nei meandri 
del destino
fioche,pallide parole
cercano un comodo rifugio

Mentitrici vagano nel tempo 
disperate, mietono altre parole
golose, rubano  baci 

Impietose lasciano ferite e
si dondolano nel loro veleno

Isole sperdute nell'oceano di ricordi 
sole, disperate
confondono il sentire
se imbavagliate dall'orgoglio
tacciono
facendo solo del male

Fiumi di parole
inquinanti arroganti
tracciano il loro passaggio
uccidendo
l'armonia del pensiero

Tagli impietosi recidono ali e 
tormentano le anime in loro balia

Lontano false meteore 
ingannevoli parole
come luci prepotenti
si allungano sicure

...Un attimo e la morte celeste le inghiottisce 
pietosa...
Senza nessun rumore.


:micio


Nuda nei Pensieri !

25 ottobre 2009 ore 13:59 segnala
Nuda, senza nessuna patina di ventoascolto la musica quieta, della pioggia
che intima,quasi sofferta 
tintinnando sui vetri
mi è venuta a cercare.

Dolce Melodia di anime che si toccano...

Avvicinandosi lentamente
le gocce ,prima grandi e poi
sempre più sfuggenti
formano sul vetro ormai opaco 
disegni e golose figure
facendomi fremere, ingoiata dai ricordi

La mia pelle calda, profumata dall'assenza
non si ribella al fresco lenzuolo
si comprime nel suo involucro 
come fosse un nido di seta
da dove, solo con la mente 
sapesse di poter  uscire
Ma non voglio ,sono qui ad aspettarti 
sicura del tuo arrivare

Verrai e caccerai la pioggia
adesso solo mia complice 
per prendere il suo posto Esploratore
portando da viaggi e teatranti figure
il fuoco del tuo cuore e il sole dell'amore

E non sarà mai stato vano, il mio aspettare. :cuore


:micio