ABBANDONO

10 marzo 2009 ore 10:15 segnala

Mi sono abbandonata al sonno
che mi ha preso. Gelido.
Una assurda attesa mi ha inquinato
gli attimi ,i minuti di eterno bluastro
Niente valeva  la pena di raccontarmi
del giorno passato
Tutto era scivolato via senza lasciare
tracce ,come i lampi di un temporale d'estate
Forse qualche pensiero,un immagine
il ricordo di una frase  scritta,sussurrata
Nel buio ho ricordato solo attese
attese dure ,pesanti incivili ,nauseanti
Il cuore ha scagliato parole ricordi
messaggi al muro lontano
dell'orizzonte
attendendo invano risposte

S. Bigiani

*****:micio


10637509
Mi sono abbandonata al sonnoche mi ha preso. Gelido.Una assurda attesa mi ha inquinatogli attimi ,i minuti di eterno bluastroNiente valeva  la pena di raccontarmi del giorno passato Tutto era scivolato via senza lasciare tracce ,come i lampi di un temporale d'estateForse qualche pensiero,un...
Post
10/03/2009 10:15:59
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote

Commenti

  1. Elazar 10 marzo 2009 ore 21:24

    è una risposta silenziosa. Come un abbraccio. E' bello il tuo blog

    :rosa

  2. alfredo.35 12 marzo 2009 ore 11:15
    Coplimenti per il post, ciao e tanti auguri per una giornata meravigliosa, a presto :rosa
  3. Sysoev 12 marzo 2009 ore 11:23
    l'abbraccio  :-*   grazie per blog :-)

    *****:micio
  4. Sysoev 12 marzo 2009 ore 11:24
    Felice giornata per te !  :fiore

    *****:micio
  5. occhiverdisssimi 12 marzo 2009 ore 17:49

    qui sono passato e il mio saluto ho lasciato

    ciao buona serata

  6. Sysoev 12 marzo 2009 ore 18:09
    buona serata anche a te ! :-))

    *****:micio
  7. alienman 13 marzo 2009 ore 00:13
    :alien Sto cercando di fuggire da tutto. In fondo all’anima c’è una gran voglia di non pensare. Ho imparato a lasciarmi vivere. Non trovo più ragioni. I sogni sono infranti nella pena del cuore. Esco, sola con il mio fantasma. Vago nel buio della notte. Ai semafori osservo le vite degli altri. Anche loro anime perse sulla scia dei ricordi .

    Luce negli occhi che guardano verso l’Est, alte montagne immerse nel silenzio nuvole bianche cavalcono il cielo, in un paradiso di mille colori, come il pensiero per lui. Un brivido intenso pieno d'amore attraversa il nostro corpo, ancora addormentato fra i prati fioriti ai piedi dei colli, mentre un cerbiatto corre fra i boschi dai mille riflessi, nascondendo il suo spirito fra la nebbia velata, dove la natura non è stata violata.... con occhi che guardano l’est. :rosa

  8. Sysoev 13 marzo 2009 ore 18:01
    E' bellissimo ! :fiore

    *****:micio

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.