LA ROSA !

18 settembre 2008 ore 11:34 segnala


 "Sonetto del dolce lamento
Federico García Lorca "

Temo di perdere
la meraviglia
dei tuoi occhi di statua e
la cadenza
che di notte mi posa
sulla guancia
la rosa solitaria
del respiro.

Temo di essere
lungo questa riva
un tronco spoglio, e
quel che più m’accora
è non avere fiore,
polpa, argilla
per il verme di questa
sofferenza.

Se sei tu
il mio tesoro seppellito,
la mia croce e
il mio fradicio dolore,
se io sono il cane e
tu il padrone mio

non farmi perdere
ciò che ho raggiunto
e guarisci le acque
del tuo fiume
con foghe

dell’Autunno mio impazzito.

** ***    :cuore :bacio



9942719
 "Sonetto del dolce lamentoFederico García Lorca "Temo di perdere la meravigliadei tuoi occhi di statua e la cadenzache di notte mi posa sulla guanciala rosa solitaria del respiro.Temo di esserelungo questa rivaun tronco spoglio, e quel che più m’accoraè non avere fiore,polpa, argillaper il...
Post
18/09/2008 11:34:59
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote

Commenti

  1. vensolo 18 settembre 2008 ore 13:39
    grazie, ciao
  2. Sysoev 18 settembre 2008 ore 17:30
     :mmm   ciao !

    ** ***
  3. ILREGOLATORE 20 settembre 2008 ore 12:19
    nell'ultima carrozza di sole.Con monti aggruppati e uva di nebbia, Venne l'autunno nel dolce lamento che ha gli occhi di rosa..
  4. Sysoev 21 settembre 2008 ore 00:42
    quella carezza ,voglio quella rosa !

    rimani, dolce uva sulle mie labbra sapore  e placa  il mio ardore , l'autunno arriva tenero , fradicio d'amore !

    ** ***
  5. pensierino50 14 aprile 2010 ore 11:06

    molto bello questo post/poesia, brava, una felice giornata a Te :rosa ciao

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.