VELENI,

09 ottobre 2008 ore 00:27 segnala
Giungerà l'amata
mi circonderà
con le sue braccia
coglierà ogni cambiamento
comprenderà ogni inquietudine

Da nere correnti
da tenebre fitte
dal tax
dimenticando
aperto lo sportello
salirà di corsa gradini decrepiti
in una febbre
di felicità e angoscia

Fradicia
irromperà senza bussare
prenderà il mio
capo tra le mani
e azzurra
dalla sedia la pelliccia
scivolerà beata
sul pavimento

e le sue forme nude algide
profumeranno come
veleni amari.

** *** :bacio


10053106
Giungerà l'amata mi circonderà con le sue bracciacoglierà ogni cambiamento comprenderà ogni inquietudineDa nere correnti da tenebre fitte dal tax dimenticando aperto lo sportellosalirà di corsa gradini decrepitiin una febbredi felicità e angosciaFradiciairromperà senza bussare prenderà il mio capo...
Post
09/10/2008 00:27:59
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote

Commenti

  1. ILREGOLATORE 09 ottobre 2008 ore 16:31

    Correro' il torneo
    Fra spade e ghirlande.

    Sono fiori i come,
    Lame i perche'.

    Tu sei oltre.

     

  2. Sysoev 09 ottobre 2008 ore 18:49
    L'una nell'altro siamo fusi.
    E' l'aurora boreale
    Non e' questa la nostra fusione  ?
    :cuore

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.