Sbagliato,non esiste!

01 gennaio 2013 ore 11:47 segnala


Ci provo eh, ma è difficile da digerire. Provateci! Anzi, proviamoci…

“Sbagliato non esiste. C’è la gioia e la tristezza. C’è la felicità :-))) e l’infelicità :-( . C’è l’accordo ed il disaccordo. C’è l’amore :batapalleggio e l’odio :anykey . C’è la fedeltà :tvb ed il tradimento :punk . C’è la rottura ed il perdono. C’è la vita e la morte. Le cose succedono. Succede una cosa dietro l’altra. Non ci piove. Come non piove sul fatto che siamo umani ed agiamo in quanto tali. Sbagliato, non esiste e ciascuno agisce per sè!”

Ostico, il concetto, tuttavia vale la pena di parlarne…Almeno di alzare la soglia di ciò che comunemente si giudica errore…ce la sentiamo? Accoglienza, non significa anche saper prendere degli altri il meglio, senza soffermarsi troppo sui dettagli, sui difetti…o presunti tali? Siamo, secondo me, così presi a coltivare il nostro ego, che nel relazionarci non osiamo guardare al di là del nostro naso. Beh, sapete che vi dico? Io stamane ho dato il buon esempio e la prima donna bella e sola che ho incontrato :wow l’ho guardata intensamente negli occhi e mi sono presentato con un baciamano. Sbagliato, secondo lei! Infatti mi ha rifilato uno schiaffo. :clava L’ho rimandata ad una attenta lettura del mio post di Capodanno. ;-)
Un anno all’insegna della….accoglienza?...pace?....trasgressione?...suggeritemi voi!
Buon 2013 a tutti voi! :batacin
TC :cuore
e2aa16b8-b283-42de-8c74-6b6cee7ae839
« video » Ci provo eh, ma è difficile da digerire. Provateci! Anzi, proviamoci… “Sbagliato non esiste. C’è la gioia e la tristezza. C’è la felicità :-))) e l’infelicità :-( . C’è l’accordo ed il disaccordo. C’è l’amore :batapalleggio e l’odio :anykey . C’è la fedeltà :tvb ed il tradimento :punk ...
Post
01/01/2013 11:47:57
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    21

Commenti

  1. albaincontro 01 gennaio 2013 ore 11:53
    La mia simpatia e un bacio affettuoso "capodannesco" Alba
  2. dealma 01 gennaio 2013 ore 11:57
    Forse l'"accoglienza" di cui tu parli prevede anche che tu accetti il fatto che la signora in questione non abbia gradito. Non significa che sia "sbagliato", ma non gradito da lei di certo.
    Se auspichi "accoglienza" totale per il tuo modo di essere devi essere pronto a concedere la stessa totale "accoglienza" verso gli altri.
    Io invece, per rendermi le cose un po' più semplici, preferisco dichiarare ciò che secondo me (nel mio minuscolo universo) è sbagliato (ci sono cose che per me sono assolutamente sbagliate!) e in base a questo regolare la costruzione delle mie relazioni con gli altri. E quando so cosa per l'altro è "sbagliato" mi regolo di conseguenza.
    Buon 2013 a te, TC!!!! :rosa
  3. tecerco 01 gennaio 2013 ore 12:31
    albaincontro: Ti ringrazio,Alba e ricambio con affetto... :bacio
    dealma: accetto tutto,dea cara, anche uno schiaffo leggero, virtuale o reale che sia. Ma, se ad un baciamano elegante, si risponde con uno schiaffo sonoro in pieno viso, trovo la reazione un poco esagerata. Chiedo a te: ma se tu incontri un uomo che è un mix tra brad, george e richard...ed io son quello... 8-) gli daresti uno schiaffo a fronte di un baciamano??? Per il resto, concordo con te che ci debba stare un confronto tra i rispettivi "universi" ed intervenire il rispetto l'uno dell'altro, prima ancora di parlare di accoglienza e di relazionarsi.Grazie,dea. :rosa
  4. Velab.ianca 01 gennaio 2013 ore 15:45
    Tc mai che mi inconti amme'??due baciamani!!! sto qui e aspetto:many
    scherzi a parte...a volte gesti di pura gentilezza vengono fraintesi perchè siamo sempre sulla difensiva, purtroppo
    A volte anche un semplice sorriso o un saluto vengono fraintesi
    Vabbè..cambieranno le cose..utinam!
    :fiore
  5. astro42 01 gennaio 2013 ore 16:05
    A parte che io ci avrei riso sopra…...perché già ti conosco un po’ :-) .
    Forse il tuo sguardo non è stato chiaro e non vi ha visto amicizia, ma un invito ambiguo. :-p
    Se non si è sicuri di conoscere il pensiero dell’altro :mmm è meglio non andare troppo oltre a certe etichette. :testata
    Accoglienza significa mettere a proprio agio, con cortesia,ospitalità, disponibilità tenendo sempre presente le regole diverse che ognuno ha. :fiore
  6. tecerco 01 gennaio 2013 ore 17:11
    Velab.ianca: Anzitutto, concedimi il beneficio dell'inventario. A volte forzo con qualche esempio a metà tra il serio ed il faceto. Stimolo così la fantasia di chi mi legge. Nel caso tuo,vela, mi hai risposto in modo molto gradito: quando dovessi incontrarti, so che almeno il baciamano me lo consentirai, senza danni, per me! ;-) :fiore
    astro42: certamente è come dici tu...poteva intravedersi ambiguità. ribadisco di aver "costruito" un ipotetico incontro mai avvenuto, per farvi sorridere della "scena". condivido ogni tua parola sulla accoglienza.
  7. Velab.ianca 01 gennaio 2013 ore 17:26
    Tc doppio.. non dimenticarlo!:fiore
    un abbraccio col cuore!
    sperando che non venga respinto...ma contraccambiato:kissy
  8. tecerco 01 gennaio 2013 ore 17:48
    Velab.ianca: amica mia, doppio lo trovo un po' riduttivo per me: "molteplice", trovo che mi si confà maggiormente. ti ringrazio per la simpatia. :fiore
  9. dealma 01 gennaio 2013 ore 19:07
    Caro TC, premesso che uno schiaffo per me è sempre un modo idiota per comunicare cosa è per me sbagliato (perciò non approvo il sistema di comunicazione a mano aperta!), col mio intervento intendevo dire che a mio parere l'idea dell'accoglienza (come accettazione di tutto ciò che l'altro esprime) è pura mitologia. In realtà abbiamo tutti delle cose che ci piacciono e altre che proprio non sopportiamo. Bisogna solo trovarsi, condividere, piacersi.
    E quanto al mix george, brad e richard, dipende da quali parti dei suddetti tu hai miscelato in te!!!! Son pure pretenziosa!!!! :-)))
  10. tecerco 01 gennaio 2013 ore 19:50
    dealma: mi rendo conto di essermi infilato in un bel guaio, nel definirmi mix di quei tre bravi ragazzi. vediamo un po', ti può bastare la sicurezza di brad, il fascino di george ed il sorriso di richard? per risponderti, ho chiesto anche il parere delle mie tre fans piu' accanite: mia madre, mia sorella e mia figlia... ;-) 8-) :bye
  11. dealma 01 gennaio 2013 ore 20:37
    A me bastava il sorriso di george... ;-)
  12. malenaRM 01 gennaio 2013 ore 22:13
    Buon anno all'insegna della tolleranza, TC :-)) Perché fra ciò che è sbagliato per me e ciò che è sbagliato per gli altri, trovi una via di reciproca sopportabilità:-)))
  13. idiosyncrasy 01 gennaio 2013 ore 22:41
    :mmm menomale che non hai dato alla signora un bacio sul viso... saresti finito all'ospedale con un occhio nero :-(
    ciao tc
    :rosa
  14. tecerco 01 gennaio 2013 ore 22:53
    malenaRM: tra sopportazione e tolleranza, io premio l'accoglienza: un pasto caldo lo si offre a tutti! :rosa
    idiosyncrasy: menomale che quell'incontro l'ho solo sognato, cara amica... ;-) :rosa
  15. asadheart 02 gennaio 2013 ore 10:23
    E questa per un baciamano ti ha mollato uno schiaffo? mmmmmmmm che assurdita', a me è capitata una cosa simile, anzi direi che molto spesso succede, dato anche il mio lavoro, ma certamente così nn faccio, ovvio se si va sul pesante, nn mollo uno schiaffio, :ok ma un bel pugno dritto dritto nei denti. :batabox Ma dinanzi ad un baciamo no, solo un dolce sorriso che allieta sempre la giornata.
    PS: Tc se avessi incontrato me e mi avresti baciato la mano io ti avrei risposto con un abbraccio :shy :drunk Buona giornata Amico mio!
    Asa
  16. tecerco 02 gennaio 2013 ore 11:25
    asadheart: Asa, il baciamano e lo schiaffo...da me citati in un incontro fantasioso... sono la metafora di come ad eccessiva gentilezza a volte si risponda fin troppo stizzosamente. La vera accoglienza degli altri avviene quando riusciamo a liberarci da pregiudizi ed ego spiccato. In questo campo, siamo tutti sulla stessa barca ed alla fine del percorso sarà un piacere vederci circondati da persone effettivamente simili a noi. Ti ringrazio per la simpatia. :rosa
  17. 59laura 02 gennaio 2013 ore 13:00
    Ciao Tc.. non penso che nella realta un baciamano avrebbe dato una risposta così ... manesca... Noi donne, penso, amiamo la gentilezza ed il baciamo è cosa da gentiluomini, come te!!! :-) Ti leggo sempre molto volentieri, l'ironia è una gran cosa!!! Buona giornata
  18. gattina1950 02 gennaio 2013 ore 13:31
    A me è capitato diversi anni fa, ed ho risposto al baciamano con un sorriso....ti dirò che mi ha fatto anche piacere e non era nè giovane ne bello.
    Per me è stata una cortesia, anzi galanteria di un signore di altri tempi....
    ciao Tecerco. :rosa :fiore :micio
  19. Evelin64 02 gennaio 2013 ore 13:33
    In genere si tende a fare qualcosa cercando anche di immedesimarsi nell'altro/a, per cui credo sia difficile saper accettare, da un gesto spontaneo e gentile, una opposta interpretazione. Pero' è anche vero che le buone intenzioni pagano sempre, o almeno uno puo' far mente locale degli errori e cercare di rimediare. Bisogna essere tolleranti sicuramente, ma anche cercare di non restare ancorati a dei vecchi rancori secondo me.
    Buon pomeriggio TC....Evelin :bye
  20. Edelvais63 02 gennaio 2013 ore 14:21
    Carina davvero la "finta "storiella del baciamano....magari capitasse a me :firulì ..purtroppo i gentelmen sono scomparsiiii ;-( .Caro Tc,accoglienza sempre!! Accogliere l'altro con cortesia e disponibilità,tranne i casi in cui sai che è un individuo non raccomandabile,dando la possibilità, reciprocamente,di scambiarsi idee,pareri,gentilezze e aiuti se necessario..rispettandosi nella naturale diversità. :rosa :bacio
  21. tecerco 02 gennaio 2013 ore 15:52
    59laura: è vero, ironizzo, ma mi scatta comunque il rispetto di tutti, anche di coloro che sono "strani"....Grazie della simpatia, che ricambio. :rosa
    gattina1950: la galanteria non è da tutti, è vero...ed esiste anche oggi!ciao. :rosa
    Evelin64: ciascuno di noi ha il proprio mondo ed esperienza e valuta in solitudine. i rancorosi sono poveracci che si rodono dentro. quanto alla tolleranza,essa solitamente si regala a chi si ritiene un gradino al di sotto. io preferisco invece parlare di rispetto degli altri e di rispetto di sè e delle proprie scelte. Buon pome. :bye
    edelvais63: condivido il tuo intervento. mi soffermo su chi chiede e chi da aiuto. Tutti noi dovremmo cercare di essere autosufficienti: diversamente, potrebbero intervenire "dipendenze"... :rosa :bacio
  22. Luigiaokkiazzurri67 02 gennaio 2013 ore 21:01
    eeeh magari sarebbe cosi' facile,dire sbagliato non esiste,nel mio piccolo,so ke sbagliato esiste,e anke se e' umano farlo,si cerca di non caderci,purtroppo ci sono cose ,ke non si puo' dire altro ke sono sbagliate...forse alla signora non e' piaciuto il mix del trio Brad,George E Richard...a me sarebbe bastato il sorriso di Richard,ke ai miei okki ha tutto il fascino di George e la sicurezza di Brad....ma kissa' se un TC col proprio fascino,mi avesse salutata con un baciamano,quale sarebbe stata la mia reazione,uno skiaffo di sicuro non gliel'avrei mollato...ma certamente non sarei rimasta indifferente a quel gesto...forse un po' perplessa sarei rimasta :-) buona serata TC :bye
  23. tecerco 02 gennaio 2013 ore 21:21
    Luigiaokkiazzurri67: quello è il titolo del mio post, ma via via siamo andati a fondo. Vero che "sbagliato esiste"...errori se ne commettono, ma spesso capita che peccati veniali vengano ingigantiti, si danno giudizi che non tengono alcun conto della nostra umanità e si creano fratture anche insanabili. Ecco dunque il mio ragionamento: le cose succedono una dopo l'altra, tra "errori" e "bei gesti". E questo vale per tutti. Luigia, ti ringrazio della buona intenzione...
    Buona serata :bye
  24. la.claudia65 02 gennaio 2013 ore 22:35
    sei bello bello, ma proprio bello!!! Eh, confermo...Con me però nessun baciamano :-( , solo baci a volontà ;-)
    Buon anno e non cambiare mai da come sei...
  25. didi71 03 gennaio 2013 ore 07:51
    TC te lo debbo dire!
    Trovo il video di cattivo gusto :ok
    da te non me lo sarei mai aspettato.
    potresti farti perdonare solo in un modo



    IMPARA come se fa :furbo

    DidiEXtata
  26. didi71 03 gennaio 2013 ore 07:59
    Ah me so' scordata de commenta' el post!
    trovo il baciamano una galanteria di altri tempi
    un tantino sorpassata :prrr
  27. tecerco 03 gennaio 2013 ore 11:26
    la.claudia65: all'anima della pubblicità occulta! su di me esagero e tu mi valuti anche troppo...grazie cmq della simpatia e buon anno anche a te,claudia. :bye
    didi71: invece il tuo gatto esagera in mielosità, non trovi? buon anno,tatex! ;-)
  28. tecerco 03 gennaio 2013 ore 21:22
    Faccio un altro break per tutti. Leggevo nel pome qua e là e mi ha colpito un post di una mia amica ove si parla di maleducazione, arroganza, superbia, prepotenza...e di imbecillità.Tutti termini che si addicono appieno ad un becero bachecaro di mia conoscenza. Vi riporto parte del mio commento:

    "Gli imbecilli, la maggior parte rimbambiti, si nutrono di cibo fetido: lo chiamano fetecchia, il loro cibo. E mangiano, mangiano, ma non ingrassano. Ne conosco uno di questi imbecilli, magro come un chiodo..." :ok
    Lunga vita al becero. Ci diverte molto... :clap
  29. VioladelCasale 03 gennaio 2013 ore 22:45
    Concordo con te in parte: siamo esseri umani e, naturalmente, lo sono i nostri sentimenti e i nostri comportamenti. Ma mi pare limitato e limitativo il tuo affermare che sbagliato non esiste solo perchè la vita, la nostra vita, è un'alternanza di "cose", o eventi, che dobbiamo considerare inevitabili. Alcune lo sono: la nascita, da noi non dipendente, e la morte che ci aspetta, tutti. Ma il resto? Ci insegnano, fin da piccoli, a distinguere il bene dal male (o non dovrebbero? Tu non lo fai con i tuoi figli?), perchè esistono. Ti chiedo: è bene perseverare nel male, sapendolo? (Dovremmo fare un lungo discorso sul male. E sul bene. Argomentare ad ampio raggio. Considerare ogni aspetto. Non è possibile qui, perciò uso questi termini generici). Certo, fa parte anche quest'esperienza della nostra umanità, ma non dovremmo cercare di progredire, di tendere al meglio, proprio a livello personale? E se amo epperò mi accompagno con altro che non sia il mio coniuge, per esempio, questo non lo ritieni sbagliato? Può succedere una volta. Te ne concedo due. E turandomi il naso posso arrivare a tre. Ma poi la reiterazione, non del reato, ma di quella che io chiamo debolezza non la trasforma in una grande mancanza che può segnare l'esistenza della persona che subisce? O questa stessa persona deve fare spallucce e dire "ma sì, sono accogliente e lo accetto così com'è, fedifrago e umano". Cavolo, sono anch'io umana. Merito rispetto e non posso tralasciare, come vedi non uso il verbo perdonare chè non mi compete, tutto e dimenticare e accettare perchè devo essere accogliente.
    Ecco, posso comprendere che una persona sia esattamente com'è e si comporti adeguatamente con quello che è. Ma la mia accoglienza, che credimi è per tutti, si ferma laddove chi si confronta ed interagisce con me, arriva a intaccare il mio senso etico e dunque la mia serenità. Perchè vedi, ho rispetto per tutti, ma lo pretendo per me. E vedi, ancora, per me sbagliato esiste, eccome. Non giudico nessuno. Non pretendo che qualcuno cambi per me. Agisca pure come vuole e si sente di fare. Però non mi sento di accoglierlo. E tutto questo benpensare, tutta questa tolleranza che molti sbandierano, mi domando: non è opportunismo? Cioè, se io accolgo lui/lei, lui/lei accoglierà me. Volemose bene. Tanto siamo come siamo.
    Verba volant, TEC, gesta manent.
    Mi scuso per gli esempi banali, ma se passiamo in rassegna ogni possibile ed eventuale "errore" o "comportamento non consono" facciamo mattina. E comunque non puoi assolutamente mettere in fila gioia e dolore, fedeltà e tradimento. Vita e morte, felicità ed infelicità. Troppi aspetti differenti che andrebbero valutati singolarmente, coppia per coppia.
    Se continuo diventa un trattato di filosofia e filosofa non sono. Annoierei chi volesse leggere.
    Flos tibi :rosa
  30. tecerco 03 gennaio 2013 ore 22:59
    VioladelCasale: Se ti dico che condivido, ci credi? E' vero che siamo umani nello "sbagliare", ma è vero anche che è quasi vietato adattarci integralmente agli altri, consentendo che facciano carne di porco dei nostri sentimenti e del nostro "sentire" in genere. Ovvio che il mio "sbagliato non esiste" è in parte provocatorio. A proposito del termine accoglienza, non credi anche tu che nell'estenderla a chi non merita, si finisce per non accogliere se stessi, svilendo la propria personalità? E' una domanda retorica, la mia. Ne conosco la risposta... ;-) :rosa
  31. VioladelCasale 03 gennaio 2013 ore 23:14
    Si finisce per tradire noi stessi e tutto ciò in cui crediamo e su cui basiamo la nostra vita!
  32. cuoredivaniglia 04 gennaio 2013 ore 00:34
    "...se tu incontri un uomo che è un mix tra brad, george e richard...ed io son quello..."

    evviva la modestia...!!! :-)

    ....a parte gli scherzi...se io avessi ricevuto un baciamano "d'altri tempi" come tu descrivi...avrei sicuramente ringraziato con un inchino "d'altri tempi"....di quelli dove fai una piccola genuflessione chinando leggermente il capo, tenendo la gonna a mò di ventaglio con le mani....ed avrei sorriso...
    Sì....sorriso...perchè vedere un gesto di galanteria l giorno d'oggi è una vera rarità....
    ma permettimi di mettere l'accento sullo sguardo "intenso" che hai usato.....magari non è stato interpretato x il verso giusto, quindi da quì la reazione...
    gesti d'altri tempi x omaggiare una donna....che oggi possono essere fraintesi.
    Dolce notte TC....ottimo spunto di riflessione... :cuore .... :batacoppia
    ps....occhio...che te sei dimenticato Raul.... 0:-)
  33. Noa39 04 gennaio 2013 ore 12:01
    tec...... :-) :rosa :rosa :bacio :bacio
  34. tecerco 04 gennaio 2013 ore 12:44
    cuoredivaniglia: cuore, grazie per avermelo ricordato: Raul, anche lui, è alla mia altezza... ;-) 8-)
    Noa39: Noa... :fiore :fiore
  35. napoletana.io 04 gennaio 2013 ore 17:34
    E'proprio vero oggi le donne nn apprezzano più la galanteria di un uomo
    m'avessi baciato a me la mano ti avrei detto :
    Un po' del mio cuore..
    una rosa ed un abbraccio..
    con la speranza che arrivi a te per
    augurarti un dolce week end
  36. tecerco 04 gennaio 2013 ore 17:50
    napoletana.io: napo,con un baciamano me so' conquistato tanto tanto! se ti incontro me preparo prima la lista de nozzè, l'elenco degli invitati, etc etc...e vengo accompagnato dall'avvocato, dovessimo separacce dopo l'incontro ;-) buon we a te :rosa
  37. napoletana.io 04 gennaio 2013 ore 17:53

    maronnamiiii Tc ma prima mi sposi e poi divorzi
    ma noooooooo restiamo insieme a vita
    Forte sei "t'ho giur cu tutt o core"
  38. tecerco 04 gennaio 2013 ore 17:58
    napoletana: grazie napo, sei una simpaticona pure tu! mò vediamo, col fatto che tata m'ha mezzo ammollato, la confedetata nun se fa vede' e l'altre vengono, toccata e fuga, sono solo solo e triste. ;-( ;-(
  39. napoletana.io 04 gennaio 2013 ore 18:02
    Abbi pazienza vedrai che ricompariranno
    tieni presente che ci sono ancora di mezzo le feste natalizie
    cmq Tc mi hai delusa credevo che apprezzando la tua galanteria avrei potuto essere la donna della tua vita evvabbè fa niente
    a questo punto io dico sbagliando esiste
  40. tecerco 04 gennaio 2013 ore 18:09
    napoletana.io: io l'ho detto mentre brindavo al Nuovo Anno: "questo 2013 nun me convince!". e infatti! sedotto e abbandonato. ma non è detto, io credo ai miracoli!!! :amen
  41. napoletana.io 04 gennaio 2013 ore 18:12
    Aspetta e spera vedrai che poi si avvera
    Ti lascio una dolce e serena serata
  42. Evelin64 04 gennaio 2013 ore 18:17
    :neteye :neteye che fu? Ero a revisionare la scopa pe' domenica :strega
    Senti TC, che ci hai un miracolo da prestarmi? :firulì
    Attendo in linea eh....mandamelo via fax pliiiiis :ok
    La confedetata Evelin 0:-)
  43. tecerco 04 gennaio 2013 ore 18:45
    Evelin64 e napoletana.io: miracoloooo...m'è apparsa la Mad....Eveeeeee, la confedetata! :amen Ecchedè??? Napo, grazie e buona serata e tu Eve aspetta che mi riprendo.. :dottore ...datemi i sali...il cuore! :hihi :hihi
  44. Evelin64 04 gennaio 2013 ore 18:48
    I sali per il cuore? Siete rovinati in Italia azz!! :-)))
  45. tecerco 04 gennaio 2013 ore 21:33
    Evelin64: I sali minerali sono uno degli elementi indispensabili per la vita cellulare, insieme a carboidrati, lipidi, proteine e vitamine. Come avviene per le vitamine, l’uomo non è in grado di sintetizzare autonomamente alcun tipo di minerale: è indispensabile, pertanto, seguire una dieta equilibrata e varia, la quale permetta di introdurre quotidianamente dosi sufficienti di ognuno dei minerali fisiologicamente necessari al compimento dei processi metabolici e, più in generale, all’assolvimento di tutte le funzioni vitali che vedremo a breve. A differenza di alcuni altri nutrienti, è imputabile alla componente inorganica minerale del corpo umano solo una parte assai ridotta del peso totale, pari a poco più del sei percento; la maggior parte dei depositi di minerali all’interno del nostro organismo, peraltro, sono rappresentati dai c.d. “macroelementi”. I macroelementi sono delle sostanze inorganiche che riescono ad accumularsi, prevalentemente nel tessuto osseo, poiché vengono mediamente introdotte dall’uomo, tramite l’alimentazione, in quantità che quotidianamente raggiungono anche più grammi (o, almeno, vari decimi di grammo). I microelementi, meglio noti come “oligoelementi”, invece, rimangono trattenuti nel corpo umano solo in misura minima, dato che il loro fabbisogno giornaliero, in genere, si aggira in pochi microgrammi. Gli oligoelementi, d’altro canto, sono conosciuti soprattutto come “integratori” di sali minerali: quando è stato appurato che le quantità di uno o più sali minerali assunti con il cibo (o con bevande e condimenti, s’intende) sono insufficienti rispetto al fabbisogno giornaliero, è opportuno che il medico prescriva dei supplementi di sali minerali definiti, appunto, “oligoelementi”. Questi, solitamente, vengono somministrati tramite fialette o microperle gelatinose, il cui liquido viene assorbito lentamente in modo sublinguare (ossia ponendo la soluzione sotto la lingua per una decina di secondi e lasciando che siano le ghiandole poste al di sotto della lingua stessa a trattenere il prezioso contenuto). Altra distinzione fondamentale, oltre a quella tra macroelementi e oligoelementi, è quella tra i minerali che, come quelli disciolti nell’acqua, provengono direttamente dalla terra e i minerali che vengono assunti dall’uomo tramite la consumazione di alimenti vegetali o animali. I primi risultano inerti, ossia privi di un proprio dinamismo energetico, tanto che vengono fisiologicamente espulsi tramite i liquidi biologici, ossia con il sudore e l’urina, nonché con la defecazione. I sali minerali presenti in organismi vegetali o animali, invece, hanno già subito dei processi di modificazione che sono in grado di renderli di per sé attivi. Anche tra i minerali che hanno già subito il procedimento per così dire “di rivitalizzazione”, tuttavia, solo una parte (tecnicamente detta “biodisponibile”) può essere effettivamente utilizzata dal corpo umano per l’espletamento delle numerose funzioni che stiamo per vedere, dato che una quota non indifferente anche di questo tipo di sali minerali viene costantemente persa tramite la sudorazione, l’orinazione e la defecazione: è per questo che, tramite la dieta, dobbiamo introdurne quantità nettamente superiori rispetto a quelle che sarebbero necessarie in assenza di “scarti”. Per quanto riguarda le funzioni svolte dai sali minerali, innanzitutto, essi intervengono in vari processi cellulari che permettono la formazione e il mantenimento in salute di organi e di tessuti come quello di ossa, denti, capelli e unghie: a ciò provvedono, soprattutto, il calcio, il fluoro e il fosforo. Anche il potassio, del resto, aiuta a donare al fisico un nuovo vigore ed energia di pronto utilizzo, prevenendo anche malattie di altro tipo, come l’artrosi e i dolori muscolari. Sempre a livello di muscoli, poi, un ruolo importante è giocato pure dal sodio, che risulta un valido alleato di sportivi e, più in generale, delle persone che necessitano di mantenere un buon tono muscolare. E’ stata scientificamente provata una significativa incidenza dei sali minerali anche sul sistema nervoso e cardiocircolatorio. Diversi minerali, infatti, hanno il potere di influire sul corretto funzionamento perfino del cuore e del cervello. Sotto tale profilo, basti pensare che un innalzamento dei livelli di ferro presenti nell’organismo può essere prezioso nella cura di anemia, disturbi renali e gastrointestinali, nonché tendenza a facile affaticamento, difficoltà di concentrazione, pallore e perfino frequenti svenimenti. E’ comunemente noto, poi, dei benefici effetti del fosforo sulla capacità di memorizzare e portare avanti attività intellettuali. La carenza di calcio oppure di sodio, d’altro canto, sempre dal punto di vista del sistema nervoso e cardiocircolatorio, può essere la causa, tra l’altro, di alcuni tipi di mal di testa e di un generale stato di irritabilità. Integratori a base di sodio sono perfino utilizzati in determinate forme di depressione e astenia cronica, mentre l’assunzione di fialette con elevate concentrazioni di iodio o l’utilizzo in cucina di sale iodato sono consigliati, in specifici casi, per la prevenzione o la cura di certi tipi di disturbi e ritardi mentali. I sali minerali (in special modo il fosforo), poi, contribuiscono alla liberazione di energia tramite i processi metabolici relativi ad altre sostanze nutritive, ossia di carboidrati, lipidi e proteine. Molti minerali assolvono, altresì, al prezioso compito di asportare tossine e altri scarti dei medesimi processi (in special modo il selenio e lo zolfo), nonché a quello di assicurare l’equilibrio idrosalino (detto pure “acido/basico”) all’interno dei fluidi corporei. Al selenio sono state riconosciute perfino proprietà anti-invecchiamento, sia a livello fisico che intellettivo. Alcuni sali minerali (in primis lo zolfo) agiscono in funzione antiossidante e sono in grado perfino di partecipare alla produzione di anticorpi, ossia delle proteine deputate alla difesa dell’organismo dall’attacco di batteri, virus e sostanze potenzialmente nocive. Lo zinco, infine, oltre a contribuire alla tempestiva rimarginazione delle ferite, partecipa (così come altri sali minerali, tra cui lo iodio) alla produzione di certi ormoni, tanto che, a volte, è utilizzato per aiutare le donne a mantenere o a recuperare la regolarità dei cicli mestruali o come attenuante dei fastidiosi sintomi che compaiono durante la menopausa (ossia quando la donna non è più fertile e, pertanto, viene meno il ciclo mestruale mensile).


    .....per opportuna conoscenza, è vero! ;-) ;-) ;-) 0:-)
  46. Edelvais63 04 gennaio 2013 ore 21:44
    :wow Cavolo Dott.Tecerco..ma che fenomeno..me pari Dott.House.. :clap :clap %-)
  47. soraya43 05 gennaio 2013 ore 00:22
    La vita è fatta anche di sbagli...Chi non ne commette?
    A volte servono a capire e a maturare per poi migliorarsi...
    Dolce notte tec:-)

    Un bacio.
    Sonia
  48. lontanadate71 05 gennaio 2013 ore 12:29
    Tutti sbagliamo nella vita e tutti dobbiamo sapere perdonare chi sbaglia; direi di lasciarsi andare all'imprevedibilità :ok
    Buon anno nuovo Tecerco, ciao da Angela :kissy
  49. silent74 05 gennaio 2013 ore 14:07
    Giusto ho Sbagliato mio caro Tc
    io qui ti lascio un
    saluto un bacio e un abbrraccio ;-)
    ...ahahahaha
    :bacio :rosa :cuore :shy :firulì

    e l'Augurio per un 2013.......
  50. xxxlasposacadaverexx 05 gennaio 2013 ore 17:29
    Buona sera...auguri per l'anno nuovo,scusa ritardo,ma ero in viaggio e non mi colegavo al pc...AUGURI..Katy
  51. tecerco 06 gennaio 2013 ore 17:10
    edelvais63: copiaincollato dal webbe! ;-)
    Soraya43: ma quali sbagli, Sonia! si vive e si agisce secondo il nostro stato ed umore del momento. i veri errori, da non commettere sono, ad es, mettere le :punk e farsi scoprire! Ma si può "farsi scoprireeee"??? No, non si può: sarebbe un errore madornale, da evitare! ;-) :rosa
    lontanadate71: condivido tutto...il perdono...l'imprevedibilità... :ok
    silent74: ma che sbagliato! è giusto e ricambio... :ok :rosa
    lasposa...:ricambio Katy.. :rosa
  52. Linda.75 06 gennaio 2013 ore 17:38
    ....ad ogni bene!
    Caro amico....di cuore- BUON TUTTO!
  53. ilprofumodidonna 08 gennaio 2013 ore 17:40
    giusto o sbagliato non esiste
    se in quel momento và di fare una cosa la si fa...con le dovurte conseguenze del gesto fatto
    ciaooo

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.