OnLy OnE...

31 marzo 2014 ore 12:23 segnala
Dedicata ad una persona veramente folle, proprio come me! What? Folle...!! ;-)

I miei occhi sono dipinti di rosso
La tela della mia anima,
si sta lentamente rompendo, ancora.
Oggi ho ascoltato le notizie
Le storie stanno diventando vecchie
Quando ne vedremo la fine?
Dei giorni, dove sanguiniamo per ciò di cui abbiamo bisogno
Per perdonare, dimenticare, voltare pagina
Perché abbiamo

Una vita da vivere
Un amore da dare
Una possibilità per evitare di cadere
Un cuore da spezzare
Un anima da prenderci
Che non ci abbandoni,
Solo una
Solo una

La scritta sul muro,
Quelli che sono venuti prima,
hanno lasciato immagini ancora congelate nel tempo.
Di ci di volere tutto
Ma dalla parte di chi stai combattendo?
Io siedo e mi chiedo perché
Ci sono notti, noi dormiamo, mentre altri piangono
Con rimpianto, pentimento, essendo forti
Perché abbiamo

Una vita da vivere
Un amore da dare
Una possibilità per evitare di cadere
Un cuore da spezzare
Un anima da prenderci
Che non ci abbandoni,
Solo una
Solo una

Solo tu e io
Sotto un unico cielo.

Una vita da vivere
Un amore da dare
Una possibilità per evitare di cadere
Un cuore da spezzare
Un anima da prenderci
Che non ci abbandoni,
Solo una
Solo una

96bc4354-eecf-46ea-b4d3-fdd78409a75d
Dedicata ad una persona veramente folle, proprio come me! What? Folle...!! ;-) I miei occhi sono dipinti di rosso La tela della mia anima, si sta lentamente rompendo, ancora. Oggi ho ascoltato le notizie Le storie stanno diventando vecchie Quando ne vedremo la fine? Dei giorni, dove sanguiniamo p...
Post
31/03/2014 12:23:28
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    4

Commenti

  1. robert.1976 31 marzo 2014 ore 21:23
    non ho l'ombrello!
  2. TheVampireOfNight 31 marzo 2014 ore 22:14
    Te lo presto io :D
  3. eldan 24 aprile 2015 ore 17:31
    L'hai scritta tu? Mi pare bellissima. In passato avevi un'entusiasmo che si traduceva in parole stupende. Questi sono i post che mi fanno riflettere su una cosa: Ho fatto bene ad addentrarmi nel tuo blog :)
    L'immagine finale, mi fa sognare. Sai mi ha ricordato una poesia che scrissi tanto tempo fa nel mio blog, sulla pioggia; te la metto a fine commento, insieme ad video di una delle mie poesie preferite, che parla anch'essa di pioggia. Se vuoi leggere una e ascoltare l'altra, fai pure, altrimenti non importa, so che la poesia annoia tante persone.
    Io credo che gli uomini siano figli dell'acqua, in qualche modo.
    Lei e il vento sono spesso insiti nelle mie poesie, nei miei post, nei miei pensieri. Proprio ieri ho steso un post che in qualche modo la
    toccava ^-^


    Mondo distorto
    pur sempre reale,
    attraverso una, due, infinite gocce di pioggia.

    Grotteschi stimoli inerti,
    sono i mille baci di pioggia,
    uno dopo l'altro, sulla fredda pelle.

    Un mare frammentato nell'aere
    avvolge le anime perse,
    perse nella nebbia;
    le affascina, le vizia e le incanta.
    Che siano ricordi, che siano lacrime
    che sia vino, che sia miele
    che sia sangue:
    la pioggia orta via ogni cosa.

    Frammenti di cielo
    m'infradiciano
    come un abbraccio della notte.


    https://youtu.be/5OsUnxY5mgw
  4. eldan 24 aprile 2015 ore 17:33
    Per inciso, D'Annunzio non mi piace come uomo, ma come artista non gli si può dire nulla :)

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.