Elogio all’errore

07 marzo 2018 ore 20:14 segnala
Elogio all’errore

Ci avevo creduto, ma ho sbagliato.
Ho sbagliato perché non ho dato ascolto alle mie emozioni fin dall’inizio.
Quindi sono tornata, perché ho bisogno di un posto dove sfogare tutti i pensieri che mi girano in testa.
Perché ho deciso che sarò serena e quando si hanno troppi pensieri non si è mai sereni.
Gli ultimi anni sono stati dolorosi. Sono successe molte cose, ho sbagliato spesso ma oggi sono contenta di me.
Sì, avete capito bene: ho fatto degli errori e sono contenta di me.
Le due cose possono coesistere.
Ho imparato a darmi questa possibilità: posso essere imperfetta, posso sbagliare consapevolmente oppure in buona fede e, allo stesso tempo, posso volermi bene.
Credo si chiami accettare i propri limiti o una cosa del genere.
Sono sempre stata una perfezionista che pretendeva da se stessa e dagli altri il massimo e per questo ho sofferto.
Ho sofferto, per esempio, per anni pretendendo l’amore di persone che non erano interessate a me. Ho chiamato, telefonato, inseguito, implorato, ho sperato e mi sono massacrata pensando che ero io a non andare bene, a non essere abbastanza.
Ho sofferto continuando a dare la mia fiducia a chi mi aveva mentito fin dall’inizio. Sono stata disponibile, sincera, amorevole, ho accettato cose che in realtà non mi andavano bene.
Poi è scattato qualcosa.
Ho smesso di combattere.
Mi sono arresa. Ho accettato che posso sbagliare. Ho smesso di pretendere che i sentimenti delle persone cambino. Ho accettato che se uno non mi ama, ci sarà un altro ad amarmi.
Mi sono fatta la domanda chiave “tra zero e la persona che mi ama di più al mondo, questo quanto mi ama?” E non mi sono accontentata del 10%, del60% e nemmeno dell’80%. Voglio vedere se esiste il 100%.
Nel frattempo voglio tenermi occupata, quindi, rieccomi qui.
Diario di una donna


Ecco!!! .. ora non pretendo ..non chiamo più..non telefono..non inseguo ..non imploro..
Continuo a sperare, ma non mi massacro più,perchè finalmente non penso più di me ..che non vado bene io,perchè finalmente so di essere più che abbastanza ,non per qualsiasi uomo, ma per colui che possa accettarmi così come sono ..con tutti i miei difetti ed i miei pochissimi pregi , con gli anni in più ,e le rughe in più e tutte le problematiche che mi accompagnano .
..e certamente ,di una cosa si potrà esser sicuri..che se succedesse, vivrò il sentimento con maggiore consapevolezza, portando avanti il rapporto come se fosse l'ultimo giorno da vivere.
..è questo il segreto per rendere amabile un rapporto d'amore ,. e se non dovesse mai arrivare... tranquillamente sopravviverò...c'è tanto altro ..di amore ..a questo mondo. :)
Erre

626acdcb-5f52-48ad-a2af-54b3a39f6e87
Elogio all’errore Ci avevo creduto, ma ho sbagliato. Ho sbagliato perché non ho dato ascolto alle mie emozioni fin dall’inizio. Quindi sono tornata, perché ho bisogno di un posto dove sfogare tutti i pensieri che mi girano in testa. Perché ho deciso che sarò serena e quando si hanno troppi...
Post
07/03/2018 20:14:35
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    2

Commenti

  1. friar 08 marzo 2018 ore 23:47
    Mi piacerebbe sapere come calcoli la percentuale, sarebbe di grande aiuto per molti :-(

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.