Sete di te m'incalza

27 febbraio 2011 ore 16:01 segnala
Sete di te m'incalza nelle notti affamate.
Tremula mano rossa che si leva fino alla tua vita.
Ebbra di sete, pazza di sete, sete di selva riarsa.
Sete di metallo ardente, sete di radici avide.
Verso dove, nelle sere in cui i tuoi occhi non vadano
in viaggio verso i miei occhi, attendendoti allora.


Sei piena di tutte le ombre che mi spiano.
Mi segui come gli astri seguono la notte.
Mia madre mi partorì pieno di domande sottili.
Tu a tutte rispondi. Sei piena di voci.
Ancora bianca che cadi sul mare che attraversiamo.
Solco per il torbido seme del mio nome.
Esista una terra mia che non copra la tua orma.
Senza i tuoi occhi erranti, nella notte, verso dove.


Per questo sei la sete e ciò che deve saziarla.
Come poter non amarti se per questo devo amarti.
Se questo è il legame come poterlo tagliare, come.
Come, se persino le mie ossa hanno sete delle tue ossa.
Sete di te, sete di te, ghirlanda arroce e dolce.
Sete di te, che nelle notti mi morde come un cane.
Gli occhi hanno sete, perchè esistono i tuoi occhi.
La bocca ha sete, perchè esistono i tuoi baci.
L'anima è accesa di queste braccia che ti amano.
Il corpo, incendio vivo che brucerà il tuo corpo.
Di sete. Sete infinita. Sete che cerca la tua sete.
E in essa si distrugge come l'acqua nel fuoco.


11925496
Sete di te m'incalza nelle notti affamate. Tremula mano rossa che si leva fino alla tua vita. Ebbra di sete, pazza di sete, sete di selva riarsa. Sete di metallo ardente, sete di radici avide. Verso dove, nelle sere in cui i tuoi occhi non vadano in viaggio verso i miei occhi, attendendoti allora.... (continua)
Post
27/02/2011 16:01:59
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    2
  • commenti
    comment
    Comment

dammi ... prendi

09 febbraio 2011 ore 10:15 segnala

Quando brami strane tentazioni
quando vuoi oscure sensazioni
nella notte senti immensi sogni ardenti...
Notte lieve colma di splendore
chiama, senti, offrile il tuo cuore
guarda gli occhi miei
come in sogno ti vorrei
non sarà la luce che davvero vuoi,
la notte dolce musica per noi.
Chiudi gli occhi ed arrenditi adesso puoi
per salvarti i tuoi sogni infiammerò,
chiudi gli occhi e il tuo angelo sarò,
fantasie nel tuo calice berrò.
Notte nera che ti avvolge adesso,
tinte tetre sei in mio possesso
vivi e capirai nell'immenso volerai,
se non hai confini so che tu lo vuoi
la notte dolce musica per noi.
Senti ormai la ragione muta fugge via
coi pensieri di un mondo non più tuo
volerò dove offenderci non può
con l'idea che persa in me ti avrò.
Folle scorre velenosa ebbrezza
dammi, ama, prendi ogni carezza
resteremo qui, lascia nascere così
quell'immagine d'amore che tu vuoi,
può tutto questa musica per noi.
Evochi mia musa se lo vuoi
sempre immensa musica per noi

11906371
Quando brami strane tentazioni quando vuoi oscure sensazioni nella notte senti immensi sogni ardenti... Notte lieve colma di splendore chiama, senti, offrile il tuo cuore guarda gli occhi miei come in sogno ti vorrei non sarà la luce che davvero vuoi, la notte dolce musica per noi. Chiudi gli occhi... (continua)
Post
09/02/2011 10:15:59
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
  • commenti
    comment
    Comment

...

14 dicembre 2010 ore 22:26 segnala
Prima,
eri l'ombra alta sul cammino incerto
e il lato oscuro dell'anima informe
lo sguardo ostile sul tremito inerme
e l'eco ambiguo del grido distorto

Ora,

sei la crepa sul muro della logica
e il varco occluso dell'ideale morto
la breccia sul confine della follia
e il picco impervio dell'ardore vivo

Poi,

sarai il ghiaccio sul filo del rasoio
e il graffio dell'artiglio a cuore aperto
la piaga immensa dell'amore al taglio
e la brace dei sensi a sogno chiuso

Eri, sei e sarai il duro disincanto
11851422
Prima, eri l'ombra alta sul cammino incerto e il lato oscuro dell'anima informe lo sguardo ostile sul tremito inerme e l'eco ambiguo del grido distorto Ora, sei la crepa sul muro della logica e il varco occluso dell'ideale morto la breccia sul confine della follia e il picco impervio dell'ardore... (continua)
Post
14/12/2010 22:26:59
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    2
  • commenti
    comment
    Comment
    2

la sottile differenza

13 dicembre 2010 ore 20:53 segnala
Dopo un po' comprenderai la sottile differenza fra stringere una mano e incatenare un'anima, e comprenderai che amore non significa dipendenza e che compagnia non significa sicurezza. Incomincerai a comprendere che i baci non sono contratti e i doni non sono promesse, e incomincerai ad accettare le sconfitte a testa alta e con gli occhi bene aperti, con la compostezza di un adulto e non con il dolore di un bimbo, e imparerai a tracciare la strada sull'oggi, perché il terreno del domani è troppo incerto per essere pianificato.
Dopo un po' comprenderai che perfino il sole può bruciare se ne prendi troppo.
Allora cura il tuo giardino e abbellisci la tua anima senza aspettare che qualcuno ti regali dei fiori.
E imparerai che puoi veramente farcela... Che sei veramente forte, e che tu vali veramente molto. -- Veronica A. Shoffstall

11850469
Dopo un po' comprenderai la sottile differenza fra stringere una mano e incatenare un'anima, e comprenderai che amore non significa dipendenza e che compagnia non significa sicurezza. Incomincerai a comprendere che i baci non sono contratti e i doni non sono promesse, e incomincerai ad accettare le... (continua)
Post
13/12/2010 20:53:59
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
  • commenti
    comment
    Comment

...

04 dicembre 2010 ore 23:42 segnala
ammiro i sognatori che hanno sempre la voglia di crederci,niente riesce ad abbattere la loro incrollabile voglia di rincorrere un sogno, innamorati dell’amore vivono di sensazioni e molto spesso sono delusi ,però la loro caparbietà li fa sempre ricominciare con la stessa eccitata bramosia della prima volta.Sono eterni ragazzi nel cuore,molto coraggiosi disposti a soffrire
per sentirsi vivi,ancora una volta.
11841125
ammiro i sognatori che hanno sempre la voglia di crederci,niente riesce ad abbattere la loro incrollabile voglia di rincorrere un sogno, innamorati dell’amore vivono di sensazioni e molto spesso sono delusi ,però la loro caparbietà li fa sempre ricominciare con la stessa eccitata bramosia della... (continua)
Post
04/12/2010 23:42:59
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    5
  • commenti
    comment
    Comment
    5

...nasconde qualcosa..

02 dicembre 2010 ore 20:41 segnala
nasconde qualcosa o qualcosa è così evidente che si nasconde...
11838439
nasconde qualcosa o qualcosa è così evidente che si nasconde...
Post
02/12/2010 20:41:59
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    2
  • commenti
    comment
    Comment
    2

...la realtà ...

30 novembre 2010 ore 20:58 segnala
Era un mondo..sereno. Intorno a me...si respirava sempre un'aria di tranquillità. Le mie giornate erano allegre e divertenti...e io credevo di essere felice.
Però ogni tanto...mi sembrava di sentire una voce.
"TI STAI DAVVERO DIVERTENDO?"
...Era come se dentro di me ci fosse un enorme blocco di ghiaccio...che non si scioglieva mai.
Poi a un tratto...
...tutto...
...mi sembrò diverso.
La serenità che avevo provato nei giorni passati,mi abbandonò.
Mi sentivo lontano da tutti..
Quando mi succedeva...avevo paura.
Paura perchè mi faceva pensare di essere incapace di provare qualunque sentimento. Anche quando ridevo...anche quando mi divertivo con gli amici...
...avevo comunque l'impressione..
...che nulla potesse realmente toccarmi...
...IL CUORE. Dentro di me ero tormentato da un grande dubbio.
"La realtà è che sono sola?"
"LA REALTA' E' CHE SONO SEMPRE SOLA."

11836171
Era un mondo..sereno. Intorno a me...si respirava sempre un'aria di tranquillità. Le mie giornate erano allegre e divertenti...e io credevo di essere felice. Però ogni tanto...mi sembrava di sentire una voce. "TI STAI DAVVERO DIVERTENDO?" ...Era come se dentro di me ci fosse un enorme blocco di... (continua)
Post
30/11/2010 20:58:59
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    2
  • commenti
    comment
    Comment
    3

regina

24 novembre 2010 ore 21:20 segnala
Legata per me, a me sei legata.
Tu che sai d’esser regina
di chi nel ferirti dicendoti cara,
tortura il tuo animo...
pur d’esserti vicino.

11829094
Legata per me, a me sei legata. Tu che sai d’esser regina di chi nel ferirti dicendoti cara, tortura il tuo animo... pur d’esserti vicino.
Post
24/11/2010 21:20:59
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    4
  • commenti
    comment
    Comment
    2

...schiava mia ...

15 novembre 2010 ore 20:52 segnala
Schiava mia, temimi. Amami. Schiava mia! Sono con te il tramonto piu' ampio del cielo, e in esso la mia anima spunta come una stella fredda Quando da te si allontana i miei passi tornano a me. La mia stessa frustata cade sulla mia vita Sei cio' ch'e' dentro di me ed e' lontano Fuggendo come un coro di nebbie inseguite. Vicino a me, ma dove? Lontano, cio' ch'e' lontano e cio' che essendo lontano cammina sotto i miei piedi L'eco della voce oltre il silenzio E cio' che nella mia anima cresce come il muschio sulle rovine.
11818634
Schiava mia, temimi. Amami. Schiava mia! Sono con te il tramonto piu' ampio del cielo, e in esso la mia anima spunta come una stella fredda Quando da te si allontana i miei passi tornano a me. La mia stessa frustata cade sulla mia vita Sei cio' ch'e' dentro di me ed e' lontano Fuggendo come un coro... (continua)
Post
15/11/2010 20:52:59
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    2
  • commenti
    comment
    Comment
    1

legami

08 novembre 2010 ore 23:19 segnala
Legami i polsi, le gambe, il mio cuore

Fa che io senta

tutto il tuo amore

Il mio corpo vuole imparare a riconoscere

le tue mani, le tue labbra....

Vuole fremere al suono della tua voce

ai tuoi comandi vuole ubbidire

La mia mente dovrà imparare

a capire quello che mi vuoi dire,

 senza neanche parlare

il mio corpo dovrà dare  

Legami i polsi, le gambe, il mio amore

Non farmi fuggire, non mi spaventare

Insegnami ad amarti con la mente, con il corpo

Fai presto amore mio o fuggirò.

11810956
Legami i polsi, le gambe, il mio cuore Fa che io senta tutto il tuo amore Il mio corpo vuole imparare a riconoscere le tue mani, le tue labbra.... Vuole fremere al suono della tua voce ai tuoi comandi vuole ubbidire La mia mente dovrà imparare a capire quello che mi vuoi dire, senza neanche parlare... (continua)
Post
08/11/2010 23:19:59
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    3
  • commenti
    comment
    Comment
    2