Iceberg

13 dicembre 2016 ore 22:07 segnala



Iceberg

Arse il fuoco
streghe al rogo.

Pioggia diluviale
nascose lapilli ardenti.

Elfi dorati
raccolser cenere.

Fenici risorgenti
Di streghe al rogo.

Orsi bruni
Bianchi di banchisa.

Venti da nord est
gelidi crepacci
rilasciano
Echi passati.

Fuochi ardono

Iceberg.


Tr.le

immagine web & streghetta60

Commenti

  1. winterfoxy 13 dicembre 2016 ore 22:20
    Un testo che ripropone in modo potente e chiaro la dicotomia che spesso viviamo, presi tra due attimi diversi, a volte quietamente convivono in noi e a volte rumoreggiano dentro, spezzandoci in mille rivoli di passioni e dolori mai frantumati e mai superati.
  2. trenolento 13 dicembre 2016 ore 22:23
    @winterfoxy come sempre grande lettura... :many :rosa
  3. Clarallende63 13 dicembre 2016 ore 23:19
    ciò che sentiamo nel profondo con ghiaccio e fuoco,bianco e nero,oscilliamo,voliamo e non cadremo no!

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.