pareti...

09 aprile 2019 ore 22:16 segnala





Chiusi

Cuscini di pietra
Morbidi aculei
Di ricci fioriti.

Chiusi

Dai petali bianchi
Margherite di un prato.

Chiusi

Nel sole
Di lampade spente.

Chiusi

In sogni
Spartito di note
Musiche mai ascoltate.

Chiusi

Occhiali neri
Fumi oscuri.

Chiusi
In ricci fioriti.

APERTI

In mani
Dai cuscini di pietra

Chiusi.
Mi rifugio
Sotto un tetto
Di inerte solitudine
Sperma infecondo
Di note nascoste.
Mi rifugio
Tra petali incolti
Di fiori nascosti
Mi rifugio
Tra braccia distese
Di alberi secchi
Mi rifugio
Nella melma mentale
Di note stonate
Mi rifugio
Nell’emisfero desiderio
Di un rifugio.
Mi rifugio
in

Torre d’avorio
Fredda silenziosa
Occhi di giada
Gelida solitudine
Scalata del cuore
Scivola la mente
Tu torre di avorio
Violenti il tuo cielo
Lacrime fredde
Dagli occhi di giada
Torre d’avorio

Pareti deserte di una camera con vista, lei li sdraiata sul suo letto, la testa reclinata verso la finestra, cerca quella luce anche dal esterno, non gli bastano i bagliori interiori…quei paradossi della vita che l’hanno segnata.
Guarda,i suoi occhi sbarrati verso il soffitto, cupola protettiva ma anche limite alla sua voglia di volare.
Quel lampadario che dondola lentamente al soffio di quella brezza disegna ombre regolari, quelle ombre che rivede nel suo passato a volte trasgressivo a volte ingenuamente da bambina mai veramente cresciuta.
Tanta è la voglia di cambiare, quei tatuaggi disegnati…simboli di ricordi ancora vivi ma tremendamente cupi ed invisibili.
Quelle pareti bianche, roccia, roccaforte, torre dei suoi desideri.
Guarda e riguarda i disegni sul suo corpo tangibile maschera di un velo di gioia triste…
Colori colori nella sua vita…quel bianco continuo gli toglie il respiro…quei tatuaggi…si proprio loro diventeranno parte di un disegno ancora più ampio..
Le PARETI DEL COLORE, DELLA LUCE, DELL’ARCOBALENO
PRENDE POLVERI COLORATE, SPUGNE IMBEVUTE, MANI SPORCHE DI VERNICE…
Impeto di gioia e rabbia quasi irriverente verso quel bianco


Tr.le tutti i diritti riservati

immagini web

8e257e59-8c70-4c62-b190-cb192e08ba97
« immagine » Chiusi Cuscini di pietra Morbidi aculei Di ricci fioriti. Chiusi Dai petali bianchi Margherite di un prato. Chiusi Nel sole Di lampade spente. Chiusi In sogni Spartito di note Musiche mai ascoltate. Chiusi Occhiali neri Fumi oscuri. Chiusi In ricci fioriti. APER...
Post
09/04/2019 22:16:48
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    8

Commenti

  1. ritornocolnik 09 aprile 2019 ore 22:35
    Wowwwww...quanta roba in pentola...scusa ma io non so scrivere :bacio :rosa :bacio
  2. stupendamente1 09 aprile 2019 ore 22:39
    altro post che lascia il segno...da leggere e rileggere troppe cose tra le pareti...treno sei veramente unico nello scrivere... :clap :clap :clap :fiore :fiore :fiore

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.