Vita

10 gennaio 2016 ore 22:07 segnala
Vita

Scorre il tempo,
in continua lamento
mi soffermo un momento
incanto stupore sgomento,
lento è ogni frammento….

Spazzatura non ripulita
Polvere rimane sulle dita….
Occhi guardano fioriture d’autunno,
legna secca pronta a bruciare,
camini accesi cercan di dar calore
dentro tanto dolore..
L’aria calda si fa spavalda

Libro aperto e mai finito
Ti da spinta verso l’infinito

Pagine bianche ancora da scrivere
E sol cosi sai che puoi ancora vivere

Ma solo tu sai che non è finita

Nuovi parchi

Nuove case

Nuova gente
Ti riapron la mente
nuovo sol nascente
sembrerà irriverente
ma tu non far finta di niente.

Vita

7df702e6-69f5-4817-bded-b2a8c087108c
Vita Scorre il tempo, in continua lamento mi soffermo un momento incanto stupore sgomento, lento è ogni frammento…. Spazzatura non ripulita Polvere rimane sulle dita…. Occhi guardano fioriture d’autunno, legna secca pronta a bruciare, camini accesi cercan di dar calore dentro tanto...
Post
10/01/2016 22:07:54
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    7

Commenti

  1. lazagara 10 gennaio 2016 ore 22:10
    “Ogni libro deve cominciare con una pagina vuota. Meglio se scura, rosso scuro, blu scuro, a seconda del colore della copertina. Quando apri un libro, è come se fossi a teatro. Il sipario copre il palcoscenico. Tu lo tiri da parte e ha inizio la rappresentazione.”

    CORNELIA CAROLINE FUNKE
  2. trenolento 10 gennaio 2016 ore 22:17
    @lazagara sceneggiatura..sfumatura...lettura...dal loggione una visione...pagina vuota, pagina bianca... :rosa

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.