8 Marzo

08 marzo 2012 ore 12:19 segnala
A tutte le donne che conosco e a tutte quelle che non conosco ma che stimo amiche come tutte le altre ,senza differenze di razza,colore della pelle,religione,modi di pensare e di essere.A tutte voi auguro un 8 marzo splendido che duri 365 giorni ogni anno,un bacio a tutte
cae40f3f-3456-40b1-bd95-aca0bc1c7bef
A tutte le donne che conosco e a tutte quelle che non conosco ma che stimo amiche come tutte le altre ,senza differenze di razza,colore della pelle,religione,modi di pensare e di essere.A tutte voi auguro un 8 marzo splendido che duri 365 giorni ogni anno,un bacio a tutte « video »
Post
08/03/2012 12:19:20
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    9
  • commenti
    comment
    Comment
    31

Il peso della morte

02 marzo 2012 ore 12:29 segnala
Il dolore non ha peso.Leggo una infinità di scritti riguardanti la morte di Dalla,dolore,disperazione,e altro e altro ancora,sono convinto che l'unica cosa provata è lo sgomento,essendo un personaggio pubblico la notizia risalta e tutti a buttarsi a capofitto dentro essa scrivendo a più non posso pezzi sicuramente interessanti,di certo approvati da tutti,ma e scusate la mia contrarietà...banali.Siete tutti grandi scrittori,avete blog splendidi,raccontate cose fantastiche e siete per me d'insegnamento,concedetemi la facoltà del disaccordo quelle rare volte che lo sono.La morte di Dalla,vale quella del mio paesano che abita a 100 metri da me,per entrambi era l'ora della chiamata,come lo sarà per tutti,ditemi ritenete più dolorosa la dipartita di un uomo famoso rispetto a quello del contadino che seminava i propri campi?Se mi rispondete si,allibito accetto questa vostra affermazione e rispetto il vostro pensiero,ma ditemi provate veramente dolore o è la curiosità della notizia che vi porta a pensare di provarlo.Penso che le morti veramente assurde siano quelli di ragazzi che la subiscono per portare pace in un mondo nel quale la pace dovrebbe essere scontata,quelle assurde morti provocano dolore,le altre sono il naturale scorrere del tempo con la fine di esso prima o poi per tutti.Un ragazzo di 33 anni si è tolto la vita per disperazione,lo conoscevo,l'avevo perso di vista e me lo sono ritrovato al cimitero,dentro ho provato un senso di rabbia,forse non era dolore,ma rabbia sorda di chi non vuole pesare la morte a seconda del soggetto,ma in un mondo dove vive il culto dell'apparire io amo di più i disperati senza volto.Detto questo,mi spiace che Dalla sia morto,come mi spiace per tutti quelli che muoiono ogni giorno.La canzone è sua anche perchè è risaputo che in questi giorni avrebbe fessteggiato il compleanno,scusate lo sfogo,un abbraccio
e4c520bb-6c2c-4d69-b758-45eaa6ed962a
Il dolore non ha peso.Leggo una infinità di scritti riguardanti la morte di Dalla,dolore,disperazione,e altro e altro ancora,sono convinto che l'unica cosa provata è lo sgomento,essendo un personaggio pubblico la notizia risalta e tutti a buttarsi a capofitto dentro essa scrivendo a più non posso...
Post
02/03/2012 12:29:53
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    6
  • commenti
    comment
    Comment
    16

Modi diversi di vedere l'amore

27 febbraio 2012 ore 12:53 segnala
Oggi è così,scusatemi,devo esternare pensieri che mi riempirebbero la mente, che,essendo satura rischierebbe un blocco e non me lo posso permettere.Leggevo d'amore nei vostri stupendi blog,niente a che vedere col mio "rifugio di peccatori".Leggevo parole splendide,paragoni stupendi da capire con l'aiuto di un vocabolario o comunque di un bigino che aiuti.Leggevo e pensavo,non vi leggo mai superficialmente,ogni vostro scritto è letto,pensato,analizzato e confrontato col mio pensiero.L'amore,cosa è per me,oggi l'amore?E' paura,paura di non poter dare,di scambiarlo per un sentimento diverso,di desiderarlo come unica alternativa alla solitudine,di parlarne senza conoscerlo,paura di non conoscerlo.E' angoscia,l'ultimo che ho vissuto,sempre che fosse amore..ha lasciato dentro di me ferite profonde,lacerazioni inguaribili,pus che si rigenerano giornalmente,caos interiori inspiegabili.L'amore non è il bello del vivere accanto ad una persona,quello è scontato,l'amore è la forza che devi trovare,quando tutto cambia in uno dei due,per dire addio,per ricevere questo addio senza odiare o maledire.L'amore è la morte della serenità,è doverti aprire anche quando vorresti serrare le labbra desiderando di essere muto,è dover ascoltare quando la tua mente ti riporta in luoghi orribili che hai frequentato e chissà perchè ti tornano in mente proprio in quel momento.L'amore,l'amore,bisogna osservarlo da ogni inquadratura,in ogni sua forma,parlarne sempre in maniera positiva,pensando che sia la medicina che guarisca tutti i mali,penso sia un errore madornale,l'amore è un regalo da scartare a volte serve altre no.Il mio amore ora è la solitudine,accanto a me compagna fedele,a volte fonte di lacrime,altre di momenti euforici e difficili da spiegare.Se penso al divorzio?In questo momento no,mi è amica,amante sincera e non tradisce mai,un unico problema,è sempre con me anche quando vorrei restare ...solo,scusatemi e bruciatelo sul rogo,spero che per voi l'amore resti quel sentimento di cui scrivete e parlate,del resto penso e spero che ognuno scrive quello che pensa e che comunque interiormente vive,un abbraccio.
ffbc23aa-8193-400b-a98e-6ef32f7a7984
Oggi è così,scusatemi,devo esternare pensieri che mi riempirebbero la mente, che,essendo satura rischierebbe un blocco e non me lo posso permettere.Leggevo d'amore nei vostri stupendi blog,niente a che vedere col mio "rifugio di peccatori".Leggevo parole splendide,paragoni stupendi da capire con...
Post
27/02/2012 12:53:27
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    9
  • commenti
    comment
    Comment
    24

I modelli da seguire

27 febbraio 2012 ore 10:47 segnala
E come al solito eccomi a meditare sui vari trattati filosofici,che riportiamo nei nostri blog con frasi riassunte,semplici,per un certo verso..vere.Ama te stesso e amerai gli altri,frase ricorrente.Sapete cosa significa amare sè stessi?Significa stimarsi,avere dentro sè la convinzione che la nostra vita sia stata vissuta nel modo giusto,che quello che ci lasciamo dietro sia tutto accettabile e non una tara da portarsi appresso in futuro.Alcuni arrivano ad avere la presunzione di credere che la vita sia sostenere economicamente una famiglia,che il nostro dovere di genitore sia quello di dare un futuro sereno ai nostri figli regalando loro una moto da GP e una macchina sportiva decapottabile,per far la loro fortuna a livello di conquiste,e se è una femmina?La scuola di ballo,tanti bei vestiti e l'etichetta di buon partito,così le compriamo la scia di spasimanti.Se questo è l'essere tutti di un pezzo,uomini..o donne,orgogliosi del proprio esistere,io che dovrei fare?Sparire da questo mondo,l'ho fatto isolandomi da tutti dopo aver capito che l'importanza dell'esistere sta nel lusso che tu puoi concedere alla tua famiglia,io questo non sono stato capace di farlo,ho vissuto una vita dissennata,piena di errori,ma da me voluta e se mi chiedete cosa rimpiango..vi rispondo che non rimpiango nulla,questa è la mia vita volente o nolente la devo accettare,la devo vivere e devo convivere con i sensi di colpa che il perbenismo comune giornalmente mi crea.Ho amato senza amore,ho giocato pericolosamente con la vita,se fossi in lei reagirei a schiaffi,ognuno è sè stesso e vive,senza saperlo una vita costretta dagli eventi vissuti che si trascinerà sempre appresso,ognuno vive la propria vita,ma nessuno può dire io sono nel giusto.Invidio chi pensando di avere la verità e l'onestà in tasca,riesce a coricarsi e dormire senza aiuti farmaceutici,ma no!!!preferisco il mio caos interiore,mi ricorda sempre la pochezza del mio essere stato e del mio essere e mi sprona per quel poco possibile a migliorarmi.Speranze poche,ma almeno l'onestà di ammetterlo,buona vita a tutti.
92887d40-86ff-4363-a387-655c79f2aa37
E come al solito eccomi a meditare sui vari trattati filosofici,che riportiamo nei nostri blog con frasi riassunte,semplici,per un certo verso..vere.Ama te stesso e amerai gli altri,frase ricorrente.Sapete cosa significa amare sè stessi?Significa stimarsi,avere dentro sè la convinzione che la...
Post
27/02/2012 10:47:46
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    4
  • commenti
    comment
    Comment
    2

Le due strade

24 febbraio 2012 ore 10:54 segnala
Chissà se riusciremo un giorno a capire il perchè di scelte impulsive da noi fatte,salvo pentircene in un attimo.Penso che la vita sia un insieme di errori,almeno la mia,alcuni gravi altri meno,è difficilissimo scegliere come vivere,facile dire"fai quello che ti senti,quello che ti dettano cuore e mente"ma poi queste scelte le devi rapportare agli altri e potrebbero recare sofferenza.L'incrocio ha quasi sempre due strade,se imbocchi la comoda,l'egoismo ti porterà a vivere secondo canoni comodi e facili,senza pensare al prossimo,se imbocchi l'altra,è sconnessa dura da percorrere,sacrificherai parte delle tue idee e del tuo modo d'essere,forse sacrificherai tutto,in nome di una finta lealtà che dovrebbe evitare sofferenze a chi ci vive accanto,scegliere non è facile,ed io quando ho dovuto farlo,ho sempre sbagliato.
42709bf7-12cd-4b7a-b70b-1c07551bf838
Chissà se riusciremo un giorno a capire il perchè di scelte impulsive da noi fatte,salvo pentircene in un attimo.Penso che la vita sia un insieme di errori,almeno la mia,alcuni gravi altri meno,è difficilissimo scegliere come vivere,facile dire"fai quello che ti senti,quello che ti dettano cuore e...
Post
24/02/2012 10:54:36
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    4
  • commenti
    comment
    Comment
    15

Vorrei che nascesse l'amore per tutti

23 febbraio 2012 ore 12:30 segnala
Forse non tutti hanno la possibilità di vivere un amore,lo vorrebbero,lo bramano,lo desiderano,ma il loro modo d'essere impedisce contatti,vagano con la mente,spaziando e immaginando luoghi e gente che li amano,che li amano in tutti i sensi,anche fisicamente,al risveglio dal sogno se ne vanno in via del campo,chi vende e chi compra,ma si pensa all'amore per 5 minuti,dedicato alle persone che hanno la disperazione come unica e vera amica...io?Forse un giorno ve lo dirò..
da7ec3e7-21c5-4f54-a7e9-fe96d742ea0d
Forse non tutti hanno la possibilità di vivere un amore,lo vorrebbero,lo bramano,lo desiderano,ma il loro modo d'essere impedisce contatti,vagano con la mente,spaziando e immaginando luoghi e gente che li amano,che li amano in tutti i sensi,anche fisicamente,al risveglio dal sogno se ne vanno in...
Post
23/02/2012 12:30:14
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    3
  • commenti
    comment
    Comment
    7

Accettati e vivi ogni attimo come meglio credi

23 febbraio 2012 ore 00:10 segnala
Forse la vita che avrei voluto,avrebbe dovuto essere più semplice o banalmente meno complicata,o forse,se così fosse stata,ne sarei uscito pazzo.Ora mi credo estroso,ma forse sono solo un nostalgico del tempo che fu,e cerco di rincorrere ricordi che mai più riuscirò a raggiungere
b275f79c-a2fd-4186-95af-4dc9d8c49475
Forse la vita che avrei voluto,avrebbe dovuto essere più semplice o banalmente meno complicata,o forse,se così fosse stata,ne sarei uscito pazzo.Ora mi credo estroso,ma forse sono solo un nostalgico del tempo che fu,e cerco di rincorrere ricordi che mai più riuscirò a raggiungere « video »
Post
23/02/2012 00:10:11
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    5
  • commenti
    comment
    Comment
    2

La mia canzone per voi

21 febbraio 2012 ore 00:41 segnala
L'ultima molto dolce,dedicata all'amore,un pezzo melodico che ruba lacrime nostalgiche,bello,senza rabbia per chi pensa che le api producono solo miele,fino a che un loro pungiglione ci fa capire che possono recare dolore,sono simili all'amore dolcezza e sofferenza,quel che conta è il peso specifico delle due cose.
a6ff0e34-7784-4646-b13a-5b39ba031c2f
L'ultima molte dolce,dedicata all'amore,un pezzo melodico che ruba lacrime nostalgiche,bello,senza rabbia per chi pensa che le api producono solo miele,fino a che un loro pungiglione ci fa capire che possono recare dolore,sono simili all'amore dolcezza e sofferenza,quel che conta è il peso...
Post
21/02/2012 00:41:02
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    4
  • commenti
    comment
    Comment
    6

con loro rispettavo i limiti di velocità

21 febbraio 2012 ore 00:30 segnala
Loro invece mi facevano scalare una marcia mentre a tavoletta me ne andavo in tangenziale senza la minima paura,devo ringraziarli,la loro musica aveva un potere terapeutico su di me,riusciva a calmarmi,laddovve non arrivavano sedativi e calmanti,entravano loro e la vita aveva un colore diverso,persino le lacrime si coloravano e la vita sembrava meno complicata,che poi lo fosse..beh questo è un discorso diverso.

Il mio gruppo preferito

21 febbraio 2012 ore 00:10 segnala
Un mix di pezzi per me storici,molto significativi,c'è molto della mia vita dentro,sono pezzi che per molte notti mi hanno accompagnato mentre nei vicoli scuri di Milano cercavo di vincere la disperazione che si era impadronita di me.Ora riascoltandoli una lacrima mi scende e capisco che quella disperazione mi era amica,senza sarei stato dannatamente solo.