CUORE

10 febbraio 2018 ore 16:58 segnala


Giornale assolutamente libero da qualsiasi condizionamento. Infatti si rifiutava di pubblicare anche solo una riga di pubblicità, e in questo modo riuscì a sopravvivere per ben sei anni (!) a dispetto di chi sostiene che senza la pubblicità non si possa fare niente, a cominciare da questo sito...
Il bersaglio di Cuore non era soltanto il palazzo ma anche la gente, il consumismo, il conformismo. Alla satira politica, ben collaudata, aggiungeva anche moltissima satira sociale.



Non si dava per scontato che la gente fosse innocente, e la politica colpevole, come banalmente si ritiene, ma che fossero parimenti responsabili. Che facessero parte di un tutt’uno. Se non altro perché, allora come ora, quei politici sono stati scelti e votati da noi.

C’era da schiattarsi dalle risate, anche se troppo spesso era un riso molto, molto amaro! Il successo derivava sicuramente anche da questo sguardo sugli anni 90 e sulla società di massa.

Perché: “Il comico, è il tragico visto di spalle.”

Chi di voi lo leggeva?

1da9c5bd-a08d-4950-80c1-6f5060095114
« immagine » Giornale assolutamente libero da qualsiasi condizionamento. Infatti si rifiutava di pubblicare anche solo una riga di pubblicità, e in questo modo riuscì a sopravvivere per ben sei anni ! a dispetto di chi sostiene che senza la pubblicità non si possa fare niente, a cominciare da que...
Post
10/02/2018 16:58:44
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    2

Commenti

  1. Teodo.silvia 19 febbraio 2018 ore 23:14
    Me lo regalava mio zio.avevo gli almanacchi di cuore.l avevo dimenticato.grazie infinite lupo
  2. twin.soul 19 febbraio 2018 ore 23:57
    @Teodo.silvia Figurati, grazie a te! Finalmente ho trovato qualcuno che leggeva "Cuore"! Eppure eravamo in parecchi.
    Tu pensi che nella situazione attuale ci sarebbe spazio per un giornale così libero da vincoli e padroni ?

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.