I SOTTOTITOLI

15 ottobre 2018 ore 03:59 segnala


E’ uno dei primi film di Ferzan Ozpetek – a mio avviso, a parte "La finestra di fronte", in seguito il regista si è un po’ perso per strada – ed ha il grande merito di ribaltare lo schema tipico nel raccontare la storia di un omosessuale.

Invece di mostrarci un gay inserito all’interno di un universo eterosessuale dal quale viene regolarmente emarginato e ridicolizzato, qui abbiamo una eterosessuale, che è l’ottima Margherita Buy, che viene proiettata a sua insaputa in un universo omosessuale davanti al quale è talmente disorientata che “Ha bisogno dei sottotitoli” per capirci qualcosa, come dice con una battuta riuscitissima Stefano Accorsi.

Questo dovrebbe insegnarci che quando non conosciamo qualcosa dovremmo cogliere l’occasione per comprendere, invece di giudicarla sbagliata, come diceva Pablo Picasso.
d6a807b8-4464-46b4-9684-d8f444eb5f89
« immagine » E’ uno dei primi film di Ferzan Ozpetek – a mio avviso, a parte "La finestra di fronte", in seguito il regista si è un po’ perso per strada – ed ha il grande merito di ribaltare lo schema tipico nel raccontare la storia di un omosessuale. Invece di mostrarci un gay inserito all’in...
Post
15/10/2018 03:59:20
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1

Commenti

  1. patty1953 15 ottobre 2018 ore 06:37
    Buongiorno, come condivido Picasso... ;-)
  2. twin.soul 15 ottobre 2018 ore 13:52
    @patty1953 Anch'io, è perfetta, bisognerebbe insegnarla nelle scuole !
    Te la ricordi la scena dei sottotitoli?
    A me fa venire la pelle d'oca ogni volta che la vedo!
  3. patty1953 15 ottobre 2018 ore 13:55
    no sinceramente non la ricordo, è tanto che ho visto il film, diciamo che mi ha colpito nel suo insieme, ma quello che più mi è rimasto impresso è la morte del marito, l'amore con cui è stato curato e la figura di lei che sembrava un marziano sbarcato sulla terra.
  4. twin.soul 15 ottobre 2018 ore 14:51
    Esattamente! La Buy sembra un marziano in particolare quando mette piede per la prima volta in casa di Accorsi e dei suoi amici. Si nota che è evidentemente disorientata e lui le dice: Ma si è guardata intorno? o ha bisogno dei sottotitoli?
  5. patty1953 15 ottobre 2018 ore 15:05
    ecco.....questo particolare non me lo ricordavo

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.