IL PUDORE VA IN VACANZA ?

20 luglio 2018 ore 14:29 segnala
Sarà proprio vero che il comune senso del pudore è innato in ciascuno di noi, come vogliono farci credere?



Se solo osserviamo una spiaggia in estate con tante persone seminude che si crogiolano al sole cospargendosi il corpo di oli, incuranti degli sguardi di centinaia di altre persone, o meglio, soddisfacendo la propria sfrenata voglia di esibizionismo, sembrerebbe proprio di no.



Ancor meno se pensiamo che una di quelle stesse ragazze, in un altro contesto (mettiamo un ufficio postale) se noterà che qualcuno osa posare lo sguardo sul suo ginocchio, quasi certamente tirerà giù sdegnata la sua gonnellina ostentando un esagerato pudore miracolosamente ritrovato.



Credo si possa dire che anche il pudore è solo una convenzione, una ignobile recita, una farsa che la società ci obbliga a recitare.



Questa non vuole assolutamente essere una considerazione bacchettona per censurare i costumi più disinibiti, quanto un’invocazione a smettere di fingere un pudore che non esiste più da tempo. Perché non è possibile che anche il pudore vada in vacanza!
4d52fb24-c09e-4b01-9125-951557cd08bb
Sarà proprio vero che il comune senso del pudore è innato in ciascuno di noi, come vogliono farci credere? « immagine » Se solo osserviamo una spiaggia in estate con tante persone seminude che si crogiolano al sole cospargendosi il corpo di oli, incuranti degli sguardi di centinaia di altre...
Post
20/07/2018 14:29:11
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    4

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.