LA DONNA VERA

01 agosto 2018 ore 11:23 segnala
Le donne finte si aggirano per feste, party e luoghi mondani osservando il prossimo dall’alto dei loro tacchi vertiginosi. Non capiscono che l'importante non è essere alte, ma all'altezza della situazione. Vestono rigorosamente firmato. Sono intimamente convinte di avere molta classe ed altrettanto buon gusto. La frivolezza e la mondanità sono il loro habitat naturale. Seguire ottusamente le mode è, per loro, un “must”. Proprio non riescono a vedere altre strade !



Le donne finte avanzano pavoneggiando in maniera patetica, dimostrando di sentirsi realizzate solo facendosi osservare dai presenti. Per poi sostenere di esserne davvero molto infastidite ! Questo non deve sorprendere perchè il doppiogiochismo e la finzione regolano il comportamento delle donne finta, di continuo. In pratica si può dire che girino mascherate.



Uno degli argomenti di conversazione preferiti delle donne finte sono i viaggi. Si, perché oggi viaggiare serve soprattutto a poterlo ostentare, e raccontarlo agli altri. A mostrare le foto del villaggio all inclusive 5 stelle che le ha ospitate. Se poi questo ha praticamente impedito loro di entrare in contatto con la realtà locale, della quale non sono in grado di riferire assolutamente niente, è un dettaglio irrilevante che ignorano del tutto.



Quasi tutte le donne finte sono anche istintive, irruente, superficiali, impulsive. Infatti parlano sempre prima di aver pensato, con conseguenze spesso molto imbarazzanti.
Generalmente le donne finte sentono freddo anche all’equatore. Metti una sera di piena estate: loro si presentano con golfino, sciarpina, e accessori di ogni tipo per riuscire a fronteggiare ogni clima avverso e qualsiasi altra evenienza !



La prova definitiva della stupidità delle donne finte, è data dall’attrazione irresistibile che provano verso tutti gli oggetti con strass e paillettes. Scarpe, borse, bluse, bigiotteria: tutto deve assolutamente avere qualcosa che luccica. Questo deve farle sentire davvero molto preziose ! Si fanno abbagliare da ogni luccichio, esattamente come facevano i neri d’Africa, colonizzati nell’800, ai quali bastava offrire una mastodontica sveglia dicendo che andava appesa al collo, per vederli subito felici e sorridenti !



Le donne finte si accompagnano generalmente ad uomini rozzi, trasandati, spesso avanti con gli anni, quasi sempre obesi, e sicuramente molto, molto facoltosi ! Perché è quello l’unico vero interesse dell’intera esistenza di una donna finta: il denaro.



Invece la “donna vera”, quella che non risponde a questa triste descrizione, la incontrano davvero in pochi ! E’ quella che ha dedicato del tempo a coltivarsi, che si pone anche dei quesiti esistenziali. Che sa di avere un’anima e non solo un corpo. Che è capace di ascoltare oltre che parlare ed esibirsi. Che conosce la parola equilibrio ad ogni livello, che non le fa perdere i contatti con la terra. Che riesce a comunicare empaticamente anche senza inutili parole. Che ha attenzione alla cultura, all’arte, alla natura, alla spiritualità. Che lancia le mode, invece di seguirle passivamente! Che ha curiosità ed interesse verso tutto ciò che non conosce. Che ha personalità e carattere da vendere, ma anche dolcezza e complicità. Ed ha una classe e un’armonia innate che non si basano sugli orpelli dei quali sono solite circondarsi le donne finte.

Ti stai chiedendo perché la donna vera la incontrano davvero in pochi?
Perché è una rarità in via di estinzione.
Infatti non abbiamo foto da mostrare.
ff943b4c-d81f-4d19-909c-ae9a6ecf4aa8
Le donne finte si aggirano per feste, party e luoghi mondani osservando il prossimo dall’alto dei loro tacchi vertiginosi. Vestono rigorosamente firmato. Sono intimamente convinte di avere molta classe ed altrettanto buon gusto. La frivolezza e la mondanità sono il loro habitat naturale. Seguire...
Post
01/08/2018 11:23:08
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    3

Commenti

  1. leonardo2018 01 agosto 2018 ore 22:26
    Se per essere "veri" bisogna avere le qualità che hai citato, beh, avresti difficoltà a mostrare anche foto di uomini.
  2. twin.soul 01 agosto 2018 ore 23:07
    @leonardo2018 Ne sono convinto almeno quanto te.
    Infatti ho dedicato diversi post anche ai difetti della maggioranza degli uomini.
    Ma questo non sposta la questione di una virgola!
  3. leonardo2018 02 agosto 2018 ore 00:14
    Non era mia intenzione spostarla.
  4. twin.soul 02 agosto 2018 ore 22:26
    @leonardo2018 Ero più che convinto che ci sarebbe stato qualche uomo che sarebbe venuto ruffianamente in soccorso delle donne finte, ma non pensavo saresti stato tu ! Che ragionamento è dire che anche gli uomini hanno mille difetti? Che attinenza ha? E soprattutto cosa cambia?
    Io credo che non ci sia nulla di offensivo nei confronti delle donne in quello che ho scritto, come hanno dimostrato @Occhiridenti73 e @avanzidizucca ! Sono constatazioni sotto gli occhi di tutti. Almeno non sono offensive per quelle donne che hanno una buona autostima, che capiscono la satira e non si riconoscono negli eccessi descritti.
  5. leonardo2018 03 agosto 2018 ore 08:17
    Tutto avrei pensato tranne che mi sarei beccato l'epiteto di ruffiano. Adesso non ho tempo ma proverò a spiegare meglio il mio pensiero più tardi.
  6. leonardo2018 03 agosto 2018 ore 15:57
    Ho superato quota 100 post da poco. Avrei avuto quindi l’opportunità di fare il ruffiano con le donne a casa mia, anziché farlo a casa tua, non credi? Peraltro, tu stesso scrivi che non ti saresti mai aspettato che fossi io un ruffiano, il che mostra che, almeno fino adesso, non ho dato occasioni di essere considerato un adulatore interessato. Quindi, delle due l’una: o sono diventato ruffiano d'emblee, o hai frainteso.

    Quello che tu hai scritto, a mio parere, non è una questione di donne o uomini, ma di persone. Io non voglio spostare il problema da donne a uomini perché per me è tutt’uno. Quello che voglio farti presente è che tu ne fai una differenza di sesso, mentre io ne faccio una differenza tra individui:
    Di uomini che non si calano nella realtà locale durante i loro viaggi ce ne sono un’infinità.
    Di uomini superficiali, irruenti e impulsivi - basta entrare in bacheca, qui su chatta - ne trovi a tonnellate.
    Di uomini che dovevano mostrare il petto villoso ne ho visti a bizzeffe nei miei viaggi, anche quando il clima suggeriva prudenza.
    E poi questo:
    “La prova definitiva della stupidità delle donne finte, è data dall’attrazione irresistibile che provano verso tutti gli oggetti con strass e paillettes. Scarpe, borse, bluse, bigiotteria: tutto deve assolutamente avere qualcosa che luccica. Questo deve farle sentire davvero molto preziose ! Si fanno abbagliare da ogni luccichio, esattamente come facevano i neri d’Africa, colonizzati nell’800, ai quali bastava offrire una mastodontica sveglia dicendo che andava appesa al collo, per vederli subito felici e sorridenti !”

    Beh, qui siamo al top! Neanche la Bibbia, che di misoginia è maestra, tocca i livelli che tocchi tu in questa sezione. Ed è qui che, come San Paolo sulla via per Damasco, ho avuto la conversione! Tu non sei un misogino, come erroneamente avevo pensato, prima di leggere il testo. No, tu sei un paraculo. In senso buono, e senza nessuna ironia. Tu giochi a fare l’anti ruffiano. Tessi la tua tela fatta di provocazioni e aspetti che qualcuna rimanga appiccicata, nel momento in cui decide di risponderti.
    Da quel momento inizierà un gioco il cui fine per te è la conquista della preda. Machiavelli al tuo confronto era un ingenuotto fiorentino. Quale misoginia? Tu ami le donne, eccome se le ami, solo che le attiri non con l’adulazione (che addebiti a me, ahimè), ma con la denigrazione: “Tienimi testa!” È questo il guanto di sfida che lanci con il post, dopo di che, per parafrasare quella famosa massima, ti siedi sulla riva del fiume in attesa che passi la vittima. Sai bene che le adulazioni: i kiss, i “sei bellissima”, anche quando di lei c’è solo un’iconcina rosa, non fanno presa alla maggior parte delle donne (e questo dimostra ancora una volta che mi sbagliavo a considerarti misogino) e di conseguenza ti muovi in modo diametralmente opposto: provocandole!

    Eh sì, credo proprio che le migliori te le becchi proprio tu, lasciando agli altri gli scarti, ossia quelle che vogliono essere trattate da “principesse” solo per il fatto di essere donne.
  7. twin.soul 03 agosto 2018 ore 19:09
    @leonardo2018 Ti ringrazio per aver dedicato un po’ del tuo tempo a rispondermi, ma continuo a dire che siamo su due piani nettamente distinti. Tempo fa ho scritto un post intitolato “PERCHE’ ? TU…” per rispondere a coloro, e sono tanti, che, quasi come loro regola, replicano ad un ragionamento generale spostandolo sul personale.

    Qui è lo stesso. Come puoi dire: “che tu ne fai una differenza di sesso, mentre io ne faccio una differenza tra individui:” e subito dopo elencare i difetti degli uomini (io ne avrei trovati anche molti di più!) per bilanciare subito la partita? Qui si sta parlando dei difetti di (tante) donne. Ma non secondo la mia opinione. Sono cose lampanti. E tipiche solo ed esclusivamente di tante donne di oggi, 2018 !

    Infatti non hai risposto ai miei quesiti: “Che ragionamento è dire che anche gli uomini hanno mille difetti? Che attinenza ha? E soprattutto cosa cambia?”

    Ma soprattutto c’è da fare un’osservazione (che in realtà avrebbe potuto essere la sola ed unica) e cioè che si tratta di un pezzo palesemente satirico, provocatorio, scherzoso. Solo che la satira bisogna capirla, l’ironia altrettanto. Ad esempio, è chiaro che non si può far loro una colpa, se le donne sentono sempre freddo, ma è così ! Ne converrai anche tu!

    Forse siamo proprio noi che non riusciamo a riscaldarle !
    Mi hai dato una buona idea, magari faccio un altro post su come riscaldare una donna !
    Grazie davvero.
  8. leonardo2018 03 agosto 2018 ore 22:36
    No, è una di quelle situazioni irrimediabili in cui ognuno delle parti è convinto di essere nel giusto e insistere diventerebbe un esercizio fine a sé stesso.

    Sempre lieto di dare inspirazione a nuove idee.
  9. twin.soul 04 agosto 2018 ore 00:36
    Si, lo farò senz'altro il post su come riscaldare una donna finta: in fondo bastano un fornelletto e un pentolone !
  10. ministrel71 11 agosto 2018 ore 00:11
    personalmente le "finte" non servono manco bollite, tempo sprecato e anche spreco di combustibile ormai costoso, del resto sarebbero comunque cibo finto. E' chiaro che il "fintismo" esiste pure fra gli uomini, altrimenti con chi andrebbero le "finte"? Il brutto è che 'sta gente rompe spesso anche a chi finto non è semplicemente pensando che basta far sentire il proprio odore e l'uomo corre ma cadono anche in errori marchiani quando si trovano con una persona vera che oltre all'attrazione fisica cerca il rispetto, l'amicizia, e tante altre qualità, ci fanno brutta pubblicità gli uomini topo, ovvero quelli che si vantanto di tutto e sono solo quaqquaraquà, che,se fossi una donna non mi ci avvicinerei nemmeno. Quindi uomini e donne siam messi tutti male...infine...io son così...per tutti...se sta bene...
  11. twin.soul 11 agosto 2018 ore 02:09
    @ministrel71 ahahahahahah! Come ho già detto, il mio voleva essere un post scherzoso, provocatorio ma con un fondo di verità. Forse anche più di un fondo. Se alcune donne si risentono infastidite leggendolo, è perché si identificano nella descrizione della donna finta e quindi si sentono “toccate”.
    Altre donne, che ringrazio, mi hanno dato atto, invece, della acutezza delle osservazioni e sicuramente sono quelle che si riconoscono nella seconda parte perché sono delle donne “vere” che io stimo, ammiro e che in qualche occasione ho avuto la fortuna di amare.
    E sono quelle che non mi stanco di inseguire ancora oggi. A questo proposito, lascio il mio numero di telefono, per un contatto più rapido. 340 xxxx xxx

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.