LE CANZONI SONO DIPINTI – brividi vissuti -

10 maggio 2019 ore 16:03 segnala


Vanno, vengono, ogni tanto si fermano
e noi continuiamo a limarle. Molte altre si scordano.
Le canzoni hanno vita propria, hanno un cuore.
Si disfano e si formano anche senza il loro autore.
Sono un puzzle di parole, uno spartito, un mix di note
ed ecco che cominciano a volare sulle valli più remote.

Poi entrano nelle case, nei negozi, te le senti addosso
girano per le strade, non rispettano neanche il rosso
perché sono libere e selvagge quanto un gatto.
Dicono: degli stop, delle barriere, me ne sbatto !
Di sicuro le canzoni sono qualcosa di impalpabile,
eppure le ricordano in milioni, quasi fossero favole.

Le peggiori sono soltanto un banale ritornello: trallallà
Ad altre bastano due accordi, una pennellata e voilà
ti sembra di ammirare un quadro ad olio, e voli lontano.
Che stile infantile ! Vorresti averlo scritto tu, quel brano
per quanto è semplice e lineare, eppure inarrivabile,
perfetto, poetico, autentico. Magari fossi così abile !

Oppure hanno uno stile ermetico, irreale, simbolista,
ti sembra una visione, ma non è mai una svista.
Una canzone è come un dipinto, in grado di evocare
quel che ognuno sente ma non saprà mai esternare.
Può fare gruppo, certe notti, tutti insieme al bar Mario
o farti tanta compagnia quando sei triste e solitario.

Alcune sono composte da due soli accordi: re e la,
e hanno una marcia in più, il genio sta nella semplicità.
Le canzoni si aspettano per mesi, come le cicogne,
ma proprio mai vengono annunciate dalle zampogne.
Infatti bisogna saperle scovare, sono come leggende,
hanno una rara capacità di sintesi, che ti sorprende.

Una canzone ci sopravvive e parla di noi, come per magia.
E’ illuminante. A volte può far guarire, serve come terapia.
Forse il termine italiano è troppo riduttivo: canzoni.
Basta dire che alcune hanno guidato le rivoluzioni !
Ti possono commuovere, esaltare, far pensare.
Colpire nel profondo, affascinarti, farti sognare.

Altre hanno un ritmo irresistibile, così travolgente
che ti spinge a ballare, anche se ti fa male un dente.
Alcune raccontano storie vere, aspre. Di brividi vissuti.
Altre hanno aiutato le masse alla conquista dei diritti.
Ma di certo lo senti se una canzone è scritta col cuore
perché allora ti regala la pelle d’oca, e più non muore.




© Tutti i diritti riservati.
64ca29df-d74c-425d-8c59-77c77394a12a
« video » Vanno, vengono, ogni tanto si fermano e noi continuiamo a limarle. Molte altre si scordano. Le canzoni hanno vita propria, hanno un cuore. Si disfano e si formano anche senza il loro autore. Sono un puzzle di parole, uno spartito, un mix di note ed ecco che cominciano a volare sulle...
Post
10/05/2019 16:03:02
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    5

Commenti

  1. Solo.perprovare 10 maggio 2019 ore 16:21
    Bellissimo ... a me piacciono le canzoni che “mi parlano” ... quelle in cui trovo qualcosa di me ...





  2. twin.soul 10 maggio 2019 ore 17:07
    @Solo.perprovare Verissimo, anche a me. Ed è quello che volevo dire con:
    "Una canzone è come un dipinto, in grado di evocare
    quel che ognuno sente ma non saprà mai esternare."
    Abbiamo gli stessi gusti musicali!
    Ma, sbaglio o quelle che hai linkato mi ricordano qualcosa?
  3. Solo.perprovare 10 maggio 2019 ore 18:27
    @twin.soul ...non sbagli... molta parte della mia play list arriva dalle tue parti ;-)
  4. crenabog 10 maggio 2019 ore 19:03
    sarà forse per tanti di questi motivi che a me ancora e sola, mi spacca il cuore, l'opera LO SCHIACCIANOCI e certo voci o parole non ce ne sono...
  5. twin.soul 10 maggio 2019 ore 21:16
    @crenabog Hai ragione, non ho dedicato neppure due righe alla musica classica che anch'io apprezzo. Magari in un altro post....
  6. crenabog 10 maggio 2019 ore 21:20
    Certo, io sento di tutto, preferendo Italia anni 60, progressive 70 in poi e i grandi russi sinfonici... Ciao
  7. twin.soul 10 maggio 2019 ore 21:23
    @Solo.perprovare Modestamente. Musica di qualità !!
  8. twin.soul 10 maggio 2019 ore 21:24
    @crenabog Sei mica un fan dei Genesis anche tu?
  9. crenabog 10 maggio 2019 ore 23:06
    da sempre anche se preferivo con Peter Gabriel. Ho una collezione di lp progressive imponente, marillion, twelfth night, isildur's bane, tanti altri e molti italiani anche demo in cassetta tra cui notturno concertante e altri.
  10. twin.soul 11 maggio 2019 ore 01:56
    @crenabog Questa forse non la conosci !

  11. vagarsenzameta 11 maggio 2019 ore 09:57
    Lei ha una ampia cultura musicale ma nel caso le fosse sfuggito la canzone Volare fu ispirata da un quadro di Chagall,se mai fosse esistito quel dipinto non sarebbe mai nata quella canzone,come direbbe il Califfo ….TAC....e il gioco è fatto.
  12. crenabog 11 maggio 2019 ore 10:02
    oh sì ho seguito Fish quando si è staccato, per un po', diciamo fino a che ha fatto il disco con le cover di altri quello con la cover blu, poi ho lasciato anche lui, non rientrava più nei miei gusti, e considera che ho conosciuto lui e la band, perchè scrivevo e facevo le vignette su REAL TO READ la fanzina italiana dei Marillion e siccome andavo a tutti i loro concerti in italia ebbi anche modo di incontrarli. seguii i marillion per un po' quando venne il nuovo frontman ma poi ho lasciato stare. al momento ho pochissime cose sul cellulare con amazon prime che sento in auto, un lp di Faletti, uno di Edoardo Vianello, uno di Conniff and Butterfield e uno di Bert Kaempfert, giusto per dire quanto posso essere variabile eheheh
  13. twin.soul 11 maggio 2019 ore 13:25
    @vagarsenzameta Questa non la sapevo, ma ho sempre apprezzato, nella musica, la capacità di evocare immagini anche non espressamente citate nel testo. Anche per questo, secondo me, la musica andrebbe ascoltata ad occhi chiusi.
  14. twin.soul 11 maggio 2019 ore 13:32
    @crenabog Sai che Faletti scrisse anche una ballata basandosi su un testo di Goethe, poi musicato da Branduardi? Questo!

  15. crenabog 11 maggio 2019 ore 14:27
    ah che cosina interessante, c'è così tanta roba da sapere, non si finirebbe mai! io di Faletti ho "disperato ma non serio" in cassetta, quasi introvabile, su amazon - gratis - non c'è, ma è bellissimo, pieno di satira, canzoni con musiche strepitose esotiche come il calypso, davvero bello.
  16. twin.soul 12 maggio 2019 ore 20:09
    @Solo.perprovare Risposta ritardata:
    .... e non ti ho ancora fatto conoscere i Cigarettes after sex !

  17. Solo.perprovare 13 maggio 2019 ore 16:37
    @twin.soul Replica in stra - ritardo.... sorry, ma non riscontra i miei gusti ... sarà perché non fumo ... nè prima nè dopo ! :-)))
  18. twin.soul 13 maggio 2019 ore 17:00
    @Solo.perprovare ahahahahahah prova a riascoltarli, a prescindere dal fumo !

  19. Solo.perprovare 13 maggio 2019 ore 17:02
    @twin.soul Non funziona stà tecnica con me, lo sai

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.