Meditate uomini...meditate!!!

12 dicembre 2013 ore 19:15 segnala
Un uomo stufo e stanco di andare al lavoro ogni giorno mentre la moglie stava a casa…
…pregò il Signore:
- Mio Dio, io vado tutti i giorni al lavoro per 8 ore mentre mia moglie sta semplicemente a casa. Vorrei tanto sapere cosa si prova ad invertire i ruoli, perciò ti prego: permetti che il suo corpo si scambi con il mio. Amen!
Dio, nella sua infinita saggezza, accettò la richiesta dell’uomo. La mattina seguente l’uomo si svegliò come donna. Si alzò, preparò la colazione per la famiglia, svegliò I bambini, li vestì per la scuola, li fece mangiare e preparò il loro pranzo, li portò a scuola; tornò a casa ed avviò la lavatrice, andò in tintoria ed in banca per fare un deposito, si fermò alla posta per pagare dei conti correnti, passò dal negozio di alimentari e infine riportò a casa la spesa. A casa pulì la cassetta del gatto e diede da mangiare al cane. Era già l’una del pomeriggio, quindi si sbrigò a fare i letti ed a pulire i bagni ed i pavimenti. Poi corse a scuola a riprendere i figli e sulla strada di casa parlò con loro di quanto era successo a scuola. Preparò per loro una merenda e gli organizzò il pomeriggio, poi cominciò a stirare mentre cercava di guardare un programma che le piaceva alla televisione.
Alle 18:30 cominciò a sbucciare le patate e a lavare l’insalata, a cuocere la carne ed a preparare il sugo per la pasta. Dopo cena, lavò i piatti, pulì la cucina, raccolse il bucato, fece il bagno ai bambini e li mise a letto.
Alle 21, esausto e senza aver finito i suoi impegni giornalieri, andò a letto dove, tentando di non lamentarsi, fece l’amore. La mattina seguente l’uomo si svegliò, saltò giù dal letto e immediatamente rivolse una preghiera al Signore:
- Io Dio, non so proprio cosa pensassi. Era un grave errore l’invidia per mia moglie che può stare a casa tutto il giorno! Ti prego dal profondo del mio cuore, fa tornare tutto come prima!
- Dio, nella sua infinita saggezza, rispose: figlio mio, penso che tu abbia imparato la lezione, e sarò contento di riportare le cose come erano prima. Dovrai solo aspettare nove mesi, però: ieri notte sei rimasto incinta!
bd299b41-e76d-4132-84fb-2f939b455168
Un uomo stufo e stanco di andare al lavoro ogni giorno mentre la moglie stava a casa… …pregò il Signore: - Mio Dio, io vado tutti i giorni al lavoro per 8 ore mentre mia moglie sta semplicemente a casa. Vorrei tanto sapere cosa si prova ad invertire i ruoli, perciò ti prego: permetti che il suo...
Post
12/12/2013 19:15:07
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    4
  • commenti
    comment
    Comment
    1

Riflessioni!!

20 novembre 2013 ore 14:35 segnala


Molte volte, guardandomi allo specchio, mi chiedo; “Sarò così forte per affrontare tutte le avversità della vita?”. Sarò abbastanza coraggiosa da non scoraggiarmi di fronte all'afflizione che questa nostra società ci mostra.
Avrò abbastanza forza e coraggio di non mollare di continuare a sperare? Poi guardandomi attentamente, rivedo tutte le mie cicatrici, lasciate dalle ferite del passato, le guardo bene e in un modo o nell'altro si sono rimarginate, guarite.
Allora penso che non mi sono mai arresa finora e non lo farò neppure in futuro.
Le mie domande sono solo portate dall'incertezza del domani, lecite, normali da farsi, ma sono anche spunto di riflessione che mi portano a capire che ho mille motivazioni e ragioni per non mollare, per essere forte, per superare le avversità, per scoprire cosa è nascosto dietro l’angolo della mia esistenza.

cit.

c18d9dec-6e08-47af-beba-d817f2afe189
« immagine » Molte volte, guardandomi allo specchio, mi chiedo; “Sarò così forte per affrontare tutte le avversità della vita?”. Sarò abbastanza coraggiosa da non scoraggiarmi di fronte all'afflizione che questa nostra società ci mostra. Avrò abbastanza forza e coraggio di non mollare di continu...
Post
20/11/2013 14:35:24
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    2
  • commenti
    comment
    Comment

***

06 novembre 2013 ore 17:05 segnala

Arriva un momento in cui ti accorgi per che cosa ne vale veramente la pena e per che cosa no, ti accorgi chi sono le persone vere e chi no, ti accorgi chi è stato importante e chi no...
chi ti ha voluto bene e chi no, perché c'è sempre nel corso della vita il momento in cui tiri le somme e volti pagina, il momento in cui continui a camminare per la tua strada e nel frattempo cambi via. Non tutte le strade sono sempre dritte, durante il percorso troverai qualche buca, qualcuno che ti ostacolerà, qualcosa dietro l'angolo che non saprai di trovare, la strada della tua vita la spianerai da solo piano piano camminando e nel tragitto non smetterai mai di imparare.
(Alessandro Baricco)

b1856bd0-2c81-4306-8ff6-a658151b68e2
« immagine » Arriva un momento in cui ti accorgi per che cosa ne vale veramente la pena e per che cosa no, ti accorgi chi sono le persone vere e chi no, ti accorgi chi è stato importante e chi no... chi ti ha voluto bene e chi no, perché c'è sempre nel corso della vita il momento in cui tiri le so...
Post
06/11/2013 17:05:01
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    3
  • commenti
    comment
    Comment
    1

Il treno!

04 ottobre 2013 ore 00:44 segnala
[
Possiamo paragonarci a viaggiatori che sono in attesa del treno giusto? Io dico di si. Ci sono persone che hanno il coraggio di salire su tutti i treni che si fermano alla loro stazione, tanto male che va possono scendere alla stazione successiva, queste persone un domani guardandosi indietro non avranno rimpianti potranno sempre dire "io ci ho provato" e nel migliore dei casi avranno preso la strada giusta. Non per tutti è così, qualcuno ci è salito su quel treno pensando che era quello che lo avrebbe portato a casa ma poi si è reso conto che era entrato in un vagone di bugie, così con il cuore a pezzi è sceso da quel treno. E' rimasto fermo alla stazione in attesa, giorno dopo giorno era un susseguirsi di treni e lui non ha avuto il coraggio di salirci sopra per paura di salire ancora sul vagone sbagliato. Un bel giorno ecco che arriva "IL TRENO", si è fermato davanti a lui, era bello, pulito gli ispirava fiducia ma tentennava a salirci, (forse pensava che sarebbe rimasto fermo fino a quando lui avrebbe trovato il coraggio di intraprendere quel viaggio) lo guardava con occhi sognanti e pensava: questo sarà il treno che mi porterà a casa. Mentre si perdeva nei suoi pensieri non si è accorto che vicino a lui c'era un'altro passeggero che non ha esitato a salirci sopra. Così si chiudono le porte e il treno comincia la sua corsa.
Oggi lui è fermo alla stazione convinto che quello era il treno che lo avrebbe portato a casa, si guarda indietro i suoi occhi sono pieni di malinconia e il suo cuore ferito è pieno di rimpianti. Io penso che nella vita dobbiamo prendere al volo le occasioni che ci si presentano, possono essere giuste o sbagliate ma quantomeno si potrà dire "IO CI HO PROVATO"
Ps. solo tu leggendo potrai capire, a volte i treni tornano, se la speranza ti fa andare avanti allora ti dico non smettere di sperare, ma voglio anche dirti che a questa speranza devi dare una scadenza altrimenti rischi di restare fermo per sempre e come saprai la vita non ci da proroghe! TVB amico mio! :cuore
15b64a15-b304-49a9-9c2d-17a3f053ff95
[ « immagine » Possiamo paragonarci a viaggiatori che sono in attesa del treno giusto? Io dico di si. Ci sono persone che hanno il coraggio di salire su tutti i treni che si fermano alla loro stazione, tanto male che va possono scendere alla stazione successiva, queste persone un domani...
Post
04/10/2013 00:44:00
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    3
  • commenti
    comment
    Comment
    1

Mi manchi...

16 settembre 2013 ore 00:02 segnala

“Mi manchi”. Penso sia questa la frase più bella che ci si possa sentir dire. Perché il “ti amo” implica un’univocità. Io amo te. Punto. Te lo dico. Ora lo sai. Ti puoi intenerire, ma anche preoccupare, o infastidire, o rattristare perché tu non lo provi. Ma il “mi manchi” significa che hai lasciato un vuoto nella persona che te lo dice. E tu, solo tu, puoi riempire quel vuoto. Come un pezzo di puzzle. L’incastro perfetto che nessun altro può essere. “Mi manchi” è come “Per essere me interamente, ho bisogno che ci sia anche tu...
1355399e-1656-4734-970f-d1de87dd5e5a
« immagine » “Mi manchi”. Penso sia questa la frase più bella che ci si possa sentir dire. Perché il “ti amo” implica un’univocità. Io amo te. Punto. Te lo dico. Ora lo sai. Ti puoi intenerire, ma anche preoccupare, o infastidire, o rattristare perché tu non lo provi. Ma il “mi manchi” significa c...
Post
16/09/2013 00:02:09
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    8
  • commenti
    comment
    Comment

Gli occhi dell'amore!

31 agosto 2013 ore 21:31 segnala

"Chi ha incontrato l’amore si riconosce: potrebbe vagare anche tutta la vita come un disperato per riviverlo, almeno una volta, almeno mezzo minuto. Lo vedi camminare con gli occhi preoccupati, malinconici, speranzosi, lucidi di ricordi. Chi ha amato non può fare a meno di volere altro amore."
13987d4f-ca8a-42d5-b36e-4be2bc36157c
« immagine » "Chi ha incontrato l’amore si riconosce: potrebbe vagare anche tutta la vita come un disperato per riviverlo, almeno una volta, almeno mezzo minuto. Lo vedi camminare con gli occhi preoccupati, malinconici, speranzosi, lucidi di ricordi. Chi ha amato non può fare a meno di volere altr...
Post
31/08/2013 21:31:13
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    4
  • commenti
    comment
    Comment

Nel cuore lei...

26 agosto 2013 ore 19:32 segnala
Forse sono solo belle parole, ma aiutano a sognare, magari da qualche parte esiste qualcuno che ama davvero tanto. Mi sorge un dubbio :mmm ma solo io ho trovato uomini egoisti che volevano amore senza darne in cambio, ho capito che donare è più bello che ricevere, ma che cavolo una volta tanto un regalino nn ci sta male!!

ae7a1ae8-25da-4c8c-9f0a-4b7bb9c23d22
Forse sono solo belle parole, ma aiutano a sognare, magari da qualche parte esiste qualcuno che ama davvero tanto. Mi sorge un dubbio :mmm ma solo io ho trovato uomini egoisti che volevano amore senza darne in cambio, ho capito che donare è più bello che ricevere, ma che cavolo una volta tanto un...
Post
26/08/2013 19:32:04
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    2
  • commenti
    comment
    Comment

Donne...

07 agosto 2013 ore 12:17 segnala
Ci sono le Donne.
E poi ci sono le Donne Donne. E quelle non devi provare a capirle, sarebbe una battaglia persa in partenza. Le devi prendere e basta. Devi prenderle e baciarle, e non dare loro il tempo di pensare. Devi spazzare via, con un abbraccio che toglie il fiato, quelle paure che ti sapranno confidare una volta sola, una soltanto, a bassa, bassissima voce.
Perché si vergognano delle proprie debolezze e, dopo avertele raccontate, si tormenteranno - in un'agonia lenta e silenziosa - al pensiero che, scoprendo il fianco, e mostrandosi umane e fragili e bisognose per un piccolo fottutissimo attimo, vedranno le tue spalle voltarsi ed tuoi passi allontanarsi.
Perciò prendile e amale. Amale vestite, che a spogliarsi son brave tutte. Amale indifese e senza trucco, perché non sai quanto gli occhi di una donna possano trovare scudo dietro un velo di mascara. Amale addormentate, un po' ammaccate quando il sonno le stropiccia. Amale sapendo che non ne hanno bisogno: sanno bastare a sé stesse. Ma, appunto per questo, sapranno amare te come nessuna prima di loro.
484b7c97-9948-4ea7-b789-5bcf708ab36c
Ci sono le Donne. E poi ci sono le Donne Donne. E quelle non devi provare a capirle, sarebbe una battaglia persa in partenza. Le devi prendere e basta. Devi prenderle e baciarle, e non dare loro il tempo di pensare. Devi spazzare via, con un abbraccio che toglie il fiato, quelle paure che ti...
Post
07/08/2013 12:17:33
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    3
  • commenti
    comment
    Comment