Dio non gioca a dadi "A. Einstein".

26 novembre 2018 ore 21:27 segnala



Il sig. Albert Einstein us questa frase scrivendo all'amico Niels Henrik David Bohr perch pensava che tutto il sensibile fosse soggetto al determinismo. In particolare l'interpretazione probabilistica del mondo microscopico costituiva per Einstein la sostanziale dimostrazione dell'ignoranza umana nella comprensione della Natura. Solamente dalla limitatezza del pensiero umano nasceva la necessita' di dare una descrizione che prevedesse il caso.
Il sig. Bohr, per inciso, rispose al sig. Einstein che: "Non solo Dio gioca a dadi, ma bara pure". E in altri scritti disse: "E' sbagliato pensare che il compito della fisica sia dire come la Natura e' La fisica verte su cio' che della natura possiamo dire."
In realt gi 400 anni prima il sig. Galileo Galilei esprimeva a suo modo i concetti di Einstein.
"La filosofia" diceva Galileo " scritta in questo grandissimo libro che continuamente sta aperto innanzi agli occhi (io dico l'universo) ma non si pu intendere se prima non s'impara ad intender la lingua e conoscere i caratteri nei quali scritto."
La differenza sostanziale che, per Galileo,: "Egli scritto in lingua matematica e i caratteri son triangoli, cerchi, ed altre figure geometriche...", mentre Einstein ha detto:
"Noi siamo nella situazione di un bambino piccolo che entra in una vasta biblioteca riempita di libri scritti in molte lingue diverse. Il bambino sa che qualcuno deve aver scritto quei libri. Egli non conosce come. Il bambino sospetta che debba esserci un ordine misterioso nella sistemazione di quei libri, ma non conosce quale sia. Noi vediamo un universo meravigliosamente ordinato che rispetta leggi precise, che possiamo per comprendere solo in modo oscuro. I nostri limitati pensieri non possono afferrare la forza misteriosa che muove le costellazioni."

c349df35-e89b-4882-be8b-ecbb8add3ef8
immagine Il sig. Albert Einstein us questa frase scrivendo all'amico Niels Henrik David Bohr perch pensava che tutto il sensibile fosse soggetto al determinismo. In particolare l'interpretazione probabilistica del mondo microscopico costituiva per Einstein la sostanziale dimostrazione...
Post
26/11/2018 21:27:51
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    3

Commenti

  1. s.hela 29 novembre 2018 ore 13:40
    Infatti ne scrivi benissimo nella chiusa finale , si esploreranno pianeti , e si cercherà di capire le menti umane , ma e' tutto limitato difronte all'immensa forza dell'universo.

    Bellissimo testo un caro saluto Philip

    Giulia

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.