Quando ti bacio....

04 marzo 2017 ore 19:08 segnala
Quando ti bacio
non è solo la tua bocca
non è solo il tuo ombelico
che bacio
io bacio anche le tue domande
e i tuoi desideri
bacio il tuo riflettere
i tuoi dubbi
e il tuo coraggio
il tuo amore per me
e la tua libertà da me
il tuo piede che è giunto qui
e che di nuovo se ne va
io bacio te
così come sei
e come sarai
domani e oltre
e quando il mio tempo sarà trascorso.

f3d90786-2c3c-47b0-9688-d4652921bfa4
Quando ti bacio non è solo la tua bocca non è solo il tuo ombelico che bacio io bacio anche le tue domande e i tuoi desideri bacio il tuo riflettere i tuoi dubbi e il tuo coraggio il tuo amore per me e la tua libertà da me il tuo piede che è giunto qui e che di nuovo se ne va io bacio te così come...
Post
04/03/2017 19:08:17
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    3

Commenti

  1. nnsonocometumivuoi 04 marzo 2017 ore 19:11
    Non esiste cura per quella droga chiamata “ desiderio ”
  2. U.NALUNA 04 marzo 2017 ore 19:14
    Buona sera nnsonocometumivuoi...punti di vista... buona serata..
  3. luc.ariello 04 marzo 2017 ore 19:21
    Non bacio nessuno, da secoli,
    non con l'anima che sfrigola di commozione,
    non con l'idea che il farlo sia immenso,
    no, non bacio nessuno,
    da secoli.
    Non bacio nessuno perchè non sono stato
    audace,
    non abbastanza.
    Non politically scorrect, non amabilmente invadente,
    ma ho carezzato con il rispetto di un amico
    le labbra del tuo desiderio,
    e così, a turno, se ne sono andate tutte,
    tutte quelle che amavo,
    sono rimaste poche anime piene di sesso;
    ne ho mangiato tanto,
    per rabbia,
    ma non bacio nessuno
    da secoli,
    non con l'anima.
  4. U.NALUNA 04 marzo 2017 ore 19:25
    cose' il bacio ? Nulla.. come può' essere Tutto.. buona serata luc.ariello..grazie per la poesia..
  5. luc.ariello 04 marzo 2017 ore 21:56
    Prego.
    Un....bacio.
  6. ioedintorni 09 marzo 2017 ore 00:08
    .... mi sembra di leggere nella mia anima ... e mi sconvolge l'efficacia e la forza di quel tuo piede che è giunto qui e che di nuovo se ne va ... riesco ad immaginarlo e sentire il tocco dei passi, che rimbombano nel silenzio di chi non vuole ascoltare altro ...

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.