L'aspirante suicida

18 novembre 2016 ore 14:51 segnala





L'impeto abdica alla sua ragione
rimuove la sua coscienza
coglie solo spregevole umiliazione

in quell'istante non sa che come lui
in altri ponti, con orizzonti vuoti
ancora mille combattono i propositi bui.

Esser se stessi non è una moda
sentirsi oppressi e inadeguati
non sempre significa essere in coda,

lui lo sa, ma altri ignorano la portata
fremono per un cane latrante
ma non avvertono la sua sofferenza velata,

silente accumula oltraggi aguzzi
frutto d' ignoranza e supponenza immonda,
la sua anima si contorce e non trova guizzi.

Del domani non ha certezza
il passato ritorna offuscato e inconsistente,
quasi a dire addio ad ogni fierezza,

poi, con un barlume di ragione prende atto,
sospeso tra il cielo e gli abissi
si convince che è sempre il mondo ad esser più malato.
319c24db-ddda-4563-8ff2-5e13914fdb5d
L'impeto abdica alla sua ragione rimuove la sua coscienza coglie solo spregevole umiliazione in quell'istante non sa che come lui in altri ponti, con orizzonti vuoti ancora mille combattono i propositi bui. Esser se stessi non è una moda sentirsi oppressi e inadeguati non sempre significa essere...
Post
18/11/2016 14:51:05
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.