La devozione alla Dea

31 luglio 2020 ore 21:23 segnala



La devozione alla Dea ha origini antichissime, risalenti a molti millenni prima dell'avvento del cristianesimo, ma ha trovato riscontro nelle fonti ed è stata codificata solo in un periodo successivo, molto più recente, quando la scoperta della scrittura ha permesso di raccontarne gli antichi miti e di riportarli alla luce.
Eppure il suo culto ha accompagnato la lenta evoluzione dell'uomo, ha attraversato la preistoria, i millenni, pur modificandosi via via, fino a giungere sotto varie forme fino ai giorni nostri, ma è risultato presente in quasi tutte le mitologie conosciute esprimendo senza dubbio, la prima forma di religione apparsa sulla terra, pur senza che l'impostazione fosse organizzata...

484638f3-ac6a-4752-b90e-2728b9b1fc41
« immagine » La devozione alla Dea ha origini antichissime, risalenti a molti millenni prima dell'avvento del cristianesimo, ma ha trovato riscontro nelle fonti ed è stata codificata solo in un periodo successivo, molto più recente, quando la scoperta della scrittura ha permesso di raccontarne...
Post
31/07/2020 21:23:32
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    4
  • commenti
    comment
    Comment
    2

Monet...

29 luglio 2020 ore 21:21 segnala



Incantato
ascoltando la voce dell'anima
ho guardato quei miracoli
uscire dalle sue tele
per posarsi fra le mie mani

Incantato
sono entrato nel suo giardino
ho vissuto i suoi colori
gioito della sua gioia

Ogni volta che lo vedo è così
qualcosa che non so spiegare
qualcosa che supera l'arte

Mentre penetra il cuore
è emozione è amore è vita...



8f06aaba-68f8-47e5-89c9-8e6bb796c097
« immagine » Incantato ascoltando la voce dell'anima ho guardato quei miracoli uscire dalle sue tele per posarsi fra le mie mani Incantato sono entrato nel suo giardino ho vissuto i suoi colori gioito della sua gioia Ogni volta che lo vedo è così qualcosa che non so spiegare qualcosa che...
Post
29/07/2020 21:21:22
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    5
  • commenti
    comment
    Comment
    2

Vivo in te

28 luglio 2020 ore 21:31 segnala



Ti nascondo nell'anima
quando ti allontani

Assaporo sulla pelle
il profumo del desiderio

Ritrovo i tuoi gesti
a scaldare la solitudine

Sono carezze le tue parole
nell'amore che mi regali

Sempre in te

Per sempre in te...



5cb770a8-4d93-444b-a0c4-ad94f2533ab3
« immagine » Ti nascondo nell'anima quando ti allontani Assaporo sulla pelle il profumo del desiderio Ritrovo i tuoi gesti a scaldare la solitudine Sono carezze le tue parole nell'amore che mi regali Sempre in te Per sempre in te... « video »
Post
28/07/2020 21:31:35
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    6
  • commenti
    comment
    Comment
    5

Quanta tenerezza sopravvive in certi ricordi…

27 luglio 2020 ore 20:34 segnala



Oggi una telefonata…
”ti passo qualcuno che ti vuole parlare...
“ma sei davvero tu?”
E già alla prima parola ritrovi la sua voce...
come non fossero passati che pochi minuti
da allora.
Ti rivedi quindicenne col cuore che batteva
forte... per il tuo primo vero grande amore.
Anni in cui la tua vita era ritmata dal
battito del suo cuore, in cui il mondo
esisteva solo per fare da cornice al
vostro amore.
Mille emozioni, mille progetti... nulla
era impossibile...nulla poteva toccarci.
Quello che è strano, quello che non
sembra vero, è che non ricordo come
e perché la favola è finita.
Forse semplicemente perchè tutte le
cose belle prima o poi finiscono.
“vediamoci"...
abbiamo tante cose da raccontarci...
almeno per un caffè”
Si... credo che andrò a bere quel caffè...
con un sorriso sulle labbra...



631647fb-e8f3-4a72-8652-430b0adbdfd1
« immagine » Oggi una telefonata… ”ti passo qualcuno che ti vuole parlare... “ma sei davvero tu?” E già alla prima parola ritrovi la sua voce... come non fossero passati che pochi minuti da allora. Ti rivedi quindicenne col cuore che batteva forte... per il tuo primo vero grande amore. Anni in...
Post
27/07/2020 20:34:47
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    6
  • commenti
    comment
    Comment

Questa volta lasciate che sia felice

25 luglio 2020 ore 21:09 segnala



Questa volta lasciate
che sia felice,
non è successo nulla a nessuno,
non sono da nessuna parte,
succede solo
che sono felice
fino all’ultimo profondo angolino
del cuore, camminando,
dormendo o scrivendo.
Che posso farci,
sono felice.
Sono più sterminato
dell’erba
nelle praterie,
sento la pelle come un albero raggrinzito,
e l’acqua sotto,
gli uccelli in cima,
il mare come un anello
intorno alla mia vita,
fatta di pane e pietra la terra
l’aria canta come una chitarra...



23218af1-2143-456b-8c7a-e6de8d79e2d9
« immagine » Questa volta lasciate che sia felice, non è successo nulla a nessuno, non sono da nessuna parte, succede solo che sono felice fino all’ultimo profondo angolino del cuore, camminando, dormendo o scrivendo. Che posso farci, sono felice. Sono più sterminato dell’erba nelle...
Post
25/07/2020 21:09:02
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    10
  • commenti
    comment
    Comment
    2

Antologia di Spoon River (Edgar Lee Masters) 93. Il giudice

24 luglio 2020 ore 21:36 segnala



Immaginate di essere alto cinque piedi e due pollici
e di aver cominciato come garzone droghiere
finché, studiando legge di notte,
siete riuscito a diventar procuratore.
E immaginate che, a forza di zelo
e di frequenza in chiesa,
siate diventato l'uomo di Thomas Rhodes,
quello che raccoglieva obbligazioni e ipoteche
e rappresentava le vedove
davanti alla Corte. E nessuno smettesse
di burlarsi della vostra statura, e deridervi per gli abiti
e gli stivali lucidi. Infine
voi diventate il Giudice.
Ora Jefferson Howard e Kinsey Keene
e Harmon Whitney e tutti i pezzi grossi
che vi avevano schernito, sono costretti a stare in piedi
davanti alla sbarra e pronunciare "Vostro Onore" -
Be' non vi par naturale
che gliel'abbia fatta pagare?



a825af04-7acc-41e2-a35d-853e6afd6cfc
« immagine » Immaginate di essere alto cinque piedi e due pollici e di aver cominciato come garzone droghiere finché, studiando legge di notte, siete riuscito a diventar procuratore. E immaginate che, a forza di zelo e di frequenza in chiesa, siate diventato l'uomo di Thomas Rhodes, quello che...
Post
24/07/2020 21:36:00
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    7
  • commenti
    comment
    Comment

L'alba di un nuovo giorno

23 luglio 2020 ore 20:32 segnala



Mi affaccio alla finestra e vedo luce
stranamente la notte è più luminosa del giorno
non è ancora completamente buio
le colline fanno da sfondo al verde ora cupo dei prati
nel silenzio il canto di un uccello notturno
non riesco a riconoscerlo... forse il barbagianni che la scorsa estate
ogni notte mi regalava le sue canzoni, tristi melodie
e più il cielo diventa scuro, più tutto intorno, come una corona
mille luci tremule e dorate raccontano la vita
una vita fatta di sorrisi e di lacrime, di rimorsi e di rimpianti
mi piace immaginare i volti che nella luce si specchiano
alcuni li conosco, so che sono là, a un tavolo seduti e parlano
raccontano le loro ore, i loro minuti, forse anche gli attimi
il canto notturno continua, mi impedisce di sentire parole
cerca quasi la mia attenzione, nessuno lo ascolta nel buio
forse si sente solo, forse è davvero solo
ora il verde è scomparso, le colline sono scomparse
rimane solo la notte e tante luci lontane che raccontano
raccontare una vita che fino a ieri era anche la mia
ora non resta che attendere l'alba di un nuovo giorno
non resta che dolcemente attendere l'alba di un nuovo sogno...



e98c98a1-4ea1-42ba-b0c8-9368f731a5ab
« immagine » Mi affaccio alla finestra e vedo luce stranamente la notte è più luminosa del giorno non è ancora completamente buio le colline fanno da sfondo al verde ora cupo dei prati nel silenzio il canto di un uccello notturno non riesco a riconoscerlo... forse il barbagianni che la scorsa...
Post
23/07/2020 20:32:02
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    6
  • commenti
    comment
    Comment
    2