Il mare dentro

10 aprile 2015 ore 23:07 segnala
È quel mare che ho dentro che mi crea forti tempeste. (Victor Hugo)



Mi piacerebbe creare una nuova me. Il progetto è ambizioso, gli interessi... molti.
Il tempo non è un problema ... . ma come chiudere la saracinesca sui miei pensieri?
Tutto rivive dentro: gli attimi, le parole, i gesti, gli odori, le sensazioni.
Un sorriso, un pianto, uno stare bene, uno stare male...lo stringersi dentro un’altra anima, il rannicchiarsi in un posto sicuro, la mia coperta calda e soffice che mi tiro fin sopra la testa nelle sere in cui non vorrei né vedere, né sentire.
Per questo mio stare tra un qualcosa che corre via e non ritorna e qualcosa che si ripete all'infinito, questo nulla che è tutto.
La mia anima tormentata l’ associo alla turbolenza delle onde che si schiantano prigioniere sugli scogli, perché il mare è dentro ognuno di noi, ci chiama, ci ammalia. È il nostro ambiente naturale.
Quando chiudo gli occhi, vedo il mare, il mare che ho dentro…
Sogno la tranquillità del mare al crepuscolo, la sua bellezza dolcissima e malinconica come un anestetico contro le tristezze della vita .... trovarsi soli di fronte al mare, alla sua distesa di cui non si intravede la fine, ascoltare la sua voce che si mescola con il lamento del vento, la sorpresa di istanti felici in una strada di solitudini.

73a1d3d6-52c1-4ced-b4c7-03c723211756
È quel mare che ho dentro che mi crea forti tempeste. (Victor Hugo) « immagine » Mi piacerebbe creare una nuova me. Il progetto è ambizioso, gli interessi... molti. Il tempo non è un problema ... . ma come chiudere la saracinesca sui miei pensieri? Tutto rivive dentro: gli attimi, le parole, i...
Post
10/04/2015 23:07:17
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    16

Commenti

  1. patty1953 10 aprile 2015 ore 23:17
    Non ho commenti sarebbero superflui solo increspature irrilevanti al tutto detto. Buonanotte Gattabianca :rosa :bacio
  2. una.gattabianca 10 aprile 2015 ore 23:19
    @patty1953: Grazie,anche se mi mancano le tue increspature...
    buonanotte anche a te :rosa
  3. fmj.57 11 aprile 2015 ore 00:27
    E' bello scoprire che ci sono persone che pensano e scrivono quello
  4. fmj.57 11 aprile 2015 ore 00:30
    E' bello scoprire che ci sono persone che pensano e scrivono quello che hai esposto. Grazie per la dolcezza che ci hai regalato. :rosa :rosa
  5. una.gattabianca 11 aprile 2015 ore 00:33
    @fmj.57: Certo,persone che pensano ce ne sono tantissime per fortuna.....poi non sò se sia sempre un bene scrivere quello che si pensa...
    Grazie :-)
  6. fmj.57 11 aprile 2015 ore 00:40
    Io molto spesso scrivo quello che penso e non sempre e' stato un bene. 8-)
  7. eldan 11 aprile 2015 ore 03:04
    Questo post è molto, molto bello. L'ho letto e riletto, e mi è piaciuto ancora. Il concetto di ricrearsi è arduo, ma si può, poco a poco. Magari cominciando a guardare le cose da altri punti di vista, magari intraprendere nuove imprese, immergersi nel mare di cui parli e cacciare fuori piccoli tesori a lungo sopiti o mai scoperti. Non voglio dire altro, non voglio essere pesante.
    C'è molta umanità in questo tuo (o suo, se preferisce) modo di scrivere: sono gli scritti che preferisco. Tornerò e leggerò altri post, e magari li leggerò ancora e ancora, se saranno molto, molto belli.
    Bye
  8. Under.AbloodRedSky 11 aprile 2015 ore 11:37
    Si, è dentro di noi, a volte calmo ..... molto spesso agitato :rosa
  9. una.gattabianca 11 aprile 2015 ore 13:04
    @fmj.57:Verissimo,condivido ampiamente.... :-)
  10. una.gattabianca 11 aprile 2015 ore 13:11
    @eldan: Ti ringrazio,sei molto gentile e spero di essere all'altezza delle tue aspettative,e nel caso non lo dovessi essere....chiedo venia in anticipo.
  11. una.gattabianca 11 aprile 2015 ore 13:16
    @Under.AbloodRedSky:Il mio mare è sempre in tumulto......chissà mai perchè....
    grazie :-)
  12. eldan 11 aprile 2015 ore 13:18
    Chiedere venia non serve, anche nel caso non piaccia nulla. Fra qualche ora torno qui, bye!
  13. una.gattabianca 11 aprile 2015 ore 13:19
    @ eldan: OK...buon pomeriggio...
  14. Cicala.SRsiciliana 12 aprile 2015 ore 15:31
    Bellissimo questo mare interiore
    che hai descritto. Come vorrei chiudere
    gli occhi e lasciarmi cullare da quel
    mormorio d'onde, senza pensieri, senza
    pensare alle mie inquietudini. Buona
    domenica, Rita :rosa


  15. una.gattabianca 13 aprile 2015 ore 00:15
    @Cicala.SRsiciliana: Quando si guarda il mare si sente qualcosa dentro, si provano emozioni che ho cercato di trasformare in parole....
    grazie Rita sei sempre di una gentilezza squisita. smile
    Buona domenica anche a te
  16. julia.pink 13 aprile 2015 ore 09:54
    Bellissimo post, bentornata :rosa
  17. una.gattabianca 13 aprile 2015 ore 14:02
    @ julia.pink: Ti ringrazio.... :rosa
  18. Cicala.SRsiciliana 13 aprile 2015 ore 15:30
    Grazie a te per avermi risposto. Buona giornata :rosa
  19. una.gattabianca 13 aprile 2015 ore 15:37
    @ Cicala.SRsiciliana: :rosa è un piacere...buona giornata serena anche a te
  20. Cicala.SRsiciliana 13 aprile 2015 ore 17:55
    Grazie! Ricambio :rosa
  21. pumalui86 13 aprile 2015 ore 19:38
    Bellissimo post :rosa
  22. una.gattabianca 13 aprile 2015 ore 20:32
    @pumalui86: Ti ringrazio :-)
  23. salyma 15 aprile 2015 ore 09:12
    Non è facile crearci un'altra "noi", siamo quello che siamo e quello che siamo è dovuto alla vita che abbiamo vissuto, con le sue cose belle e meno belle. Ma sentire di avere il mare dentro è già molto, e come il mare a volte la nostra anima è tranquilla e gioiosa altre solo tempesta. Sensazioni che fanno parte del quotidiano vivere un po' di tutti noi.
    Non so se mi hai mai seguita in passato ma per me il mare è vita, lo adoro quando in estate le sue acque mi accolgono come tenere braccia e in inverno le sue onde sbattendo sugli scogli spruzzano il mio volto con gocce di acqua fredda e salata.
    Complimenti per il post e ciò che esprimi di te ed è giusto sia così.
    Buona giornata :rosa
  24. una.gattabianca 15 aprile 2015 ore 14:11
    @salyma: Bellissimo quanto hai scritto....peccato solo che certe sfumature si provino passando dalla sofferenza che però aprono una visione più ampia del vivere.
    Bellissima giornata a te :rosa
  25. patty1953 23 aprile 2015 ore 11:48
    Si Bianca il mare dentro non è mai uguale , esattamente come non lo è la distesa d'acqua che quando si può si rimane a rimirare in silenzio e solitudine. Cambiano le emozioni, le sensazioni ma l'essenza stessa del mare rimane sempre la stessa, questo è quello che importa possiamo cambiare vero, ma solo alcuni atteggiamenti, scoprire nuove parti che prima ci erano sfuggite, ma la nostra essenza rimane immutata e invariate, come l'essenza del mare. Buona giornata Bianca
  26. una.gattabianca 23 aprile 2015 ore 15:58
    @patty1953: Che aggiungere....se non .... pensiero molto bello...
    grazie

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.