.

13 settembre 2018 ore 09:04 segnala
inutili matuffetti
assopiti inermi uno sull'altro
o forse minuscoli punti
dove come accanite refe
stringiamo orli per avvolgere il nulla
o piccoli rami per fare un nido che sfidi le cariche del tempo
e così un po' malati e scoraggiati scolpiamo ogni giorno con le nostre voci sintetiche
l'etere invisibile in cui(pieni di speranze :gym ) i processori coi loro millepiedi ci trasportano ignorando il peso che il nostro galoppo gli impone.
Chissà se di questo nostro inutile vagare il giorno estremo dell'abisso
troverà in esso un freno alla sua fame e come un circolo perfetto solleverà un grido perché in esso troverà un valore.


Scritto su un pacchetto di cartine che era caduto dalle saccocce del ladro che è venuto a casa per rubarmi….la porta,ma che gentilmente mi ha lasciato montata un'altra porta di minor valore che ho trovato più comoda perché è scorrevole.
1bfa85ab-6d49-432f-9980-aaa390702ccb
inutili matuffetti assopiti inermi uno sull'altro o forse minuscoli punti dove come accanite refe stringiamo orli per avvolgere il nulla o piccoli rami per fare un nido che sfidi le cariche del tempo e così un po' malati e scoraggiati scolpiamo ogni giorno con le nostre voci sintetiche l'etere...
Post
13/09/2018 09:04:42
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.