Pappardelle con cavolfiori alla crema di gorgonzola

06 settembre 2018 ore 10:03 segnala


Cercate un primo piatto invernale gustoso, facile e veloce da realizzare?
Le pappardelle con cavolfiori e crema di gorgonzola sono perfette.
Un primo di pasta fresca gradito in ogni occasione.
Il sapore delicato ma intenso dei cavolfiori si sposa perfettamente con l'inconfondibile gusto del gorgonzola.
A pranzo in famiglia o per una cena tra amici questa ricetta è sempre di sicura riuscita.

INTRODUZIONE

Le pappardelle con cavolfiori e crema di gorgonzola sono un primo piatto di pasta semplice negli ingredienti e veloce nella realizzazione ma al contempo ricco
e gustoso.
Una ricetta sfiziosa che si adatta a svariate occasioni, dal pranzo della domenica in famiglia, magari seguito da un secondo di carne super tradizionale, come l'arrosto di vitello, alla cena improvvisata con gli amici, quando una bella Insalata invernale può completare felicemente il pasto.
Il gorgonzola è un formaggio DOP della tradizione italiana ed è protagonista di tantissimi piatti.
Il cavolfiore è una verdura di stagione, ricco in vitamine, sali minerali e proprietà antiossidanti.
Il binomio cavolfiore gorgonzola, quindi, è vincente in ogni suo aspetto. Consigliamo qui di utilizzare un gorgonzola dolce che risulta più adatto sia per il suo sapore, deciso sì ma meno intenso di quello stagionato e piccante, sia perché meno erborinato e più cremoso.
Potete arricchire ulteriormente il piatto preparando le pappardelle in casa, e per far ciò basta seguire la nostra ricetta della pasta all'uovo, e distribuendo su ogni
piatto qualche gheriglio di noce.

ESECUZIONE RICETTA: FACILE
TEMPO PREPARAZIONE: 25 MIN
TEMPO COTTURA: 25 MIN
PORZIONI: 4 PORZIONI

INGREDIENTI:

• 280 g di pappardelle fresche
• 200 g di cavolfiori
• 150 g di gorgonzola
• aglio
• timo
• olio
• 20 g di burro
• 30 g di formaggio grattugiato
• latte
• sale
• pepe

COME PREPARARE: PAPPARDELLE CON CAVOLFIORI ALLA CREMA DI GORGONZOLA

1
Lavate e mondate i cavolfiori che serviranno per la preparazione delle pappardelle con cavolfiori alla crema di gorgonzola.
Separate le cimette e sbollentatele in acqua salata per circa dieci minuti. Scolatele con una schiumarola e conservate l’acqua di cottura.
In un pentolino, preferibilmente antiaderente, fate sciogliere una noce di burro e il gorgonzola a pezzetti.
Diluite se occorre con alcuni cucchiai di latte e fate attenzione che il composto non raggiunga mai il bollore mantenendo sempre il fuoco dolce.





2
In un tegame scaldate due o tre cucchiai d'olio, fate dorare lo spicchio d’aglio, eliminatelo e fate saltare i cavolfiori a fuoco medio-vivace per cinque minuti.
Nel frattempo portate a bollore la loro acqua di cottura.
Quando i cavolfiori sono pronti cospargeteli di timo e regolate di sale e pepe macinato al momento.
Lessate le pappardelle al dente, scolatele e passatele nella tegame con le cimette e la crema di gorgonzola.





3
Mescolate con delicatezza, roteando il tegame e facendo ben amalgamare le pappardelle con cavolfiori alla crema di gorgonzola.
Ritirate dal fuoco, completate con il formaggio grattugiato, pepe fresco e servitele subito.



759596fc-4603-4929-890b-af043366c8fe
« immagine » Cercate un primo piatto invernale gustoso, facile e veloce da realizzare? Le pappardelle con cavolfiori e crema di gorgonzola sono perfette. Un primo di pasta fresca gradito in ogni occasione. Il sapore delicato ma intenso dei cavolfiori si sposa perfettamente con l'inconfondibile ...
Post
06/09/2018 10:03:03
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    13
  • commenti
    comment
    Comment
    2

Spaghetti aglio, olio e peperoncino

02 settembre 2018 ore 00:20 segnala


La ricetta salva cena per antonomasia?
Gli spaghetti aglio, olio e peperoncino ovviamente.
Un primo piatto di pasta facilissimo e velocissimo da preparare, che ovunque significa convivialità.
Una pasta di qualità, aglio profumato, olio extravergine d'oliva e peperoncino fresco ed ecco che in tre mosse è servito in tavola un primo tra i più famosi e graditi della cucina italiana.

INTRODUZIONE

Quattro ingredienti di qualità, pochi minuti di tempo ed ecco che uno tra i più famosi primi piatti di pasta della tradizione culinaria italiana è servito.
Gli spaghetti aglio, olio e peperoncino sono la ricetta salva cena, o salva pranzo, per antonomasia.
Saporito e gustoso nella sua assoluta semplicità, facile e veloce da preparare, economico e realizzabile con ingredienti che abbiamo sempre in dispensa, l'aglio olio e peperoncino è il primo piatto che tutti apprezzano ed è sinonimo di convivialità.
Un jolly da giocare anche all'ultimo minuto, che garantisce un successo sicuro.
Davvero con poco.
Basta infatti avere a disposizione una buona qualità di pasta, gli spaghetti sono il formato di rigore, qualche spicchio d'aglio che sia bianco, rosso o rosa, olio extravergine d'oliva buono come solo il nostro può essere e un peperoncino fresco.
Le varietà di aglio comunemente coltivate nel nostro paese sono moltissime, parecchie delle quali protette da consorzi di tutela e presidi Slow Food come l'aglio bianco Polesano DOP, l'aglio di Vessalico o il rosso di Nubia.
Il tipo bianco è il più comune, il meglio conservabile e quello che possiede sapore e profumo più intensi.
L'aglio rosa è molto delicato nel sentore e nel sapore, difficilmente conservabile e consumato in particolar modo quando è novello.
L'aglio rosso, infine, presenta un sapore deciso che vira verso il piccante.

ESECUZIONE RICETTA: FACILE
TEMPO PREPARAZIONE: 5 MIN
TEMPO COTTURA: 10 MIN
PORZIONI: 4 PORZIONI

INGREDIENTI:

• 320 g di spaghetti
• 2 spicchi d'aglio
• peperoncino (1 grande o 2 piccoli)
• olio

COME PREPARARE: SPAGHETTI AGLIO, OLIO E PEPERONCINO

1
Cominciate la preparazione degli spaghetti aglio, olio e peperoncino mettendo a bollire abbondante acqua salata in una pentola capiente.
Tagliate a metà i due spicchi d'aglio, privateli dell'anima al loro interno e tritateli molto finemente.
Poi prendete il peperoncino e tagliatelo a rondelle fini.
Scaldate in una padella 4 cucchiai di olio, unite l'aglio tritato e fatelo soffriggere per qualche minuto facendo molta attenzione affinché non bruci.





2
Unite il peperoncino e fatelo soffriggere per qualche secondo.
Fate cuocere gli spaghetti in abbondante acqua salata e scolateli al dente. Trasferiteli nella padella con l'aglio e il peperoncino e fateli saltare a fuoco vivo per distribuire bene il condimento e lasciarli insaporire.





3
Servite subito gli spaghetti aglio, olio e peperoncino ben caldi.

e0e98840-da60-4d56-8896-ab08dbb9f43f
« immagine » La ricetta salva cena per antonomasia? Gli spaghetti aglio, olio e peperoncino ovviamente. Un primo piatto di pasta facilissimo e velocissimo da preparare, che ovunque significa convivialità. Una pasta di qualità, aglio profumato, olio extravergine d'oliva e peperoncino fresco ed ...
Post
02/09/2018 00:20:58
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    13
  • commenti
    comment
    Comment

Spaghetti al nero di seppia

29 agosto 2018 ore 09:36 segnala


La preparazione degli spaghetti o del risotto al nero nasce dalla necessità di utilizzare il giorno dopo “quel che resta” delle seppie al nero, secondo piatto classico della cucina veneziana, in genere servito con polenta abbrustolita.

ESECUZIONE RICETTA: MEDIA
PORZIONI: 4 PORZIONI

INGREDIENTI:

• 1 seppia da 700/800 g (o 2 più piccole)
• 1 spicchio d’aglio
• olio extra vergine di oliva
• 2 cucchiai di passata di pomodoro
• sale
• pepe
• 1/" bicchiere di vino bianco secco
• acqua qb
• 1 sacchetto di nero di seppia
• 320 g di spaghetti

COME PREPARARE: SPAGHETTI AL NERO DI SEPPIA

1
Pulire la seppia: incidere la pancia, estrarre con due dita l'osso, eliminare le interiora.
Individuare il sacchetto del nero e sfilarlo.
Eliminare la bocca incidendola alla base e premendo per farla fuoriuscire.
Incidere gli occhi con un coltello ed eliminarli.
Procedere a spellare la seppia sotto l’acqua corrente tirando la pelle con le dita ed eliminare le parti cartilaginose.
Tagliare la seppia in piccoli pezzi.





2
In una pentola rosolare nell’olio l’aglio tagliato a fettine poi versare i pezzetti di seppia e sfumare con il vino bianco.
Girare con un mestolo ed aggiungere la passata di pomodoro e poco sale.
In una ciotola con la punta di un coltello incidere il sacchetto del nero e con le dita (mettere i guanti di gomma) far fuoriuscire il suo interno che si presenterà sodo e gelatinoso.
Versare acqua calda e far sciogliere bene, poi filtrare ed eliminare il sacchetto ormai svuotato.
Versare sulle seppie metà del nero diluito con l’acqua calda, chiudere con un coperchio e lasciar cuocere a fuoco dolce per circa 40 minuti.
A fine cottura togliere il coperchio, lasciar addensare a fuoco medio e terminare con del pepe macinato fresco.
Cuocere gli spaghetti al dente, scolarli e versarli nella pentola contenente il sugo di seppie.
Rigirare bene e poi servire.





NOTA

Le sacche di nero colorano in modo molto intenso, in genere se ne usa una ogni due seppie, quelle che avanzano una volta sciolte nell’acqua calda e filtrate si possono conservare in contenitori ermetici in congelatore per usi futuri (per colorare la pasta fresca, per una decorazione al piatto, per un risotto).
La ricetta tradizionale prevede anche l’utilizzo del fegato durante la cottura delle seppie (è una sacca divisa in due di colore marrone e dall’interno cremoso) che rende il sapore di questo piatto più intenso e marino.
97efb1b6-44dc-4380-bf9b-63e4e4f5669c
« immagine » La preparazione degli spaghetti o del risotto al nero nasce dalla necessità di utilizzare il giorno dopo “quel che resta” delle seppie al nero, secondo piatto classico della cucina veneziana, in genere servito con polenta abbrustolita. ESECUZIONE RICETTA: MEDIA PORZIONI: 4 PORZIONI ...
Post
29/08/2018 09:36:39
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    12
  • commenti
    comment
    Comment
    3

Pomopizza

25 agosto 2018 ore 09:47 segnala


Il nome di questo piatto è pura invenzione perché si tratta di un pomodoro ricoperto di pasta per la pizza e ripieno con scamorza, capperi e olive.
Una ricetta facile che lascerà i vostri amici senza parole.
Insomma, pomopizza ci sembra adatto, o no?

Pomopizza è il nome che ci siamo inventati per questa ricetta.
Una ricetta semplice, veloce e golosa.
Si tratta di pomodori ripieni di formaggio, capperi e olive ma il pomodoro è rivestito di pasta per la pizza, per questo abbiamo proposto un bizzarro neologismo.
Una ricetta a base di sani e gustosi ingredienti mediterranei composti in modo un po' insolito.
Potete servire il pomopizza come antipasto sfizioso o all'ora dell'aperitivo, sarà una piacevole sorpresa per tutti.
Se volete preparare a casa la pasta per la pizza.


ESECUZIONE RICETTA: FACILE
TEMPO PREPARAZIONE: 20 MIN
TEMPO COTTURA: 20 MIN-25 MIN
PORZIONI: 6 PORZIONI

INGREDIENTI:

• 6 pomodori
• 1 rotolo di pasta per la pizza
• 1 scamorza
• olive nere
• capperi
• origano
• olio
• pepe

COME PREPARARE: POMOPIZZA

1
Per preparare i pomopizza è necessario scegliere dei pomodori rotondi, a grappolo.
Lavate i pomodori, asciugateli e con uno spelucchino tagliate l'estremità con il picciolo, svuotateli completamente.
Stendete il rotolo di pasta per pizza e, con l'aiuto di una ciotola, ricavate sei cerchi.





2
Ora rivestite ogni pomodoro con un cerchio di pasta per pizza.
Fate in modo che aderisca bene.
Se il cerchio di pasta è troppo grande eliminate, con un coltellino, la parte in eccesso oppure create una greca.
Disponete i pomodori in una pirofila a misura, in modo che non si rovescino durante la cottura.
Tagliate a dadini la scamorza e farcite ciascun pomodoro.





3
Tagliate le olive a rondelle, sminuzzate i capperi e disponete questa farcitura sul formaggio.
Aggiungete qualche foglia di origano, pepe e uno giro di olio extravergine d'oliva.





4
Infornate a 180° per 20-25 minuti.
Vi accorgerete quando i
pomopizza sono pronti perché la pasta dovrà risultare dorata e il ripieno fuso. Servite i vostri pomopizza caldi e filanti!

3446e073-bf13-4d9b-9e70-944f4d9c8955
« immagine » Il nome di questo piatto è pura invenzione perché si tratta di un pomodoro ricoperto di pasta per la pizza e ripieno con scamorza, capperi e olive. Una ricetta facile che lascerà i vostri amici senza parole. Insomma, pomopizza ci sembra adatto, o no? Pomopizza è il nome che ci sia...
Post
25/08/2018 09:47:24
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    12
  • commenti
    comment
    Comment

Pomodori al forno ripieni di pecorino

21 agosto 2018 ore 10:47 segnala


I pomodori al forno ripieni di pecorino sono un antipasto o un secondo piatto stuzzicante.

Facilissimi da preparare questi pomodori gratinati sono morbidi e gustosi e ottimi mangiati tiepidi: provateli con una fetta di pane fragrante e un bicchiere di

Vermentino fresco.

Una piccola delizia!

INTRODUZIONE

La ricetta per realizzare i pomodori al forno ripieni di pecorino è facilissima e prevede pressoché tre passaggi: sminuzzare e grattugiare i due tipi di pecorino

scelti, uno morbido e più fresco, l'altro stagionato e piccante, mescolarli con un po' d'olio extravergine e origano fresco, riempire i pomodori e passarli in forno.

Con semplicità porterete in tavola un piatto stuzzicante, perfetto come antipasto o da proporre agli amici all'ora dell'aperitivo.

Il pomodoro è probabilmente l'ortaggio simbolo dell'estate e l'ingrediente favorito degli italiani, e per quanto sia reperibile ormai tutto l'anno, in tutte le sue

varietà, è sicuramente in estate che è meglio consumarlo e gustarne appieno le caratteristiche.

Tanto più che i pomodori sono molto ricchi in vitamina C e betacarotene.

I pomodori rossi tondi sembrano fatti apposta per contenere un goloso ripieno, e cotti o crudi che siano sono sempre un'idea vincente.

ESECUZIONE RICETTA: FACILE

TEMPO PREPARAZIONE: 10 MIN

TEMPO COTTURA: 20 MIN

TEMPO SOTTOSALE: 30 MIN

PORZIONI: 4 PORZIONI

INGREDIENTI:

8 pomodori rotondi medi
200 g di pecorino dolce
100 g di pecorino stagionato piccante
origano fresco
olio extravergine di oliva
sale
pepe nero
COME PREPARARE: POMODORI AL FORNO RIPIENI DI PECORINO

1

Per realizzare i pomodori al forno ripieni di pecorino lavate i pomodori, tagliate la calotta superiore e con un cucchiaio eliminate i semi.

Salateli all'interno e capovolgeteli perché perdano l'acqua di vegetazione in eccesso.

Lasciateli così per circa mezz'ora.





2

Nel frattempo sbriciolate il pecorino dolce e grattugiate quello stagionato piccante.

Raccoglieteli entrambi in una ciotola e lavorateli con 3 cucchiai d'olio.

Unite un'abbondante manciata di origano, una macinata di pepe fresco di mulinello e

assaggiate per regolare eventualmente il sale.





3

Riempite con questo composto i pomodori, adagiandoli in una pirofila spennellata d'olio.





4

Passateli in forno, preriscaldato a 200°, per circa 20 minuti.

Sfornate e servite i pomodori al forno ripieni di pecorino quasi tiepidi.

848ce7be-75fe-4bd3-be2e-1ae513bed542
« immagine » I pomodori al forno ripieni di pecorino sono un antipasto o un secondo piatto stuzzicante. Facilissimi da preparare questi pomodori gratinati sono morbidi e gustosi e ottimi mangiati tiepidi: provateli con una fetta di pane fragrante e un bicchiere di Vermentino fresco. Una piccol...
Post
21/08/2018 10:47:06
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    17
  • commenti
    comment
    Comment
    2

Melanzane alle acciughe

17 agosto 2018 ore 10:51 segnala


Le melanzane alle acciughe sono sottili chips di melanzana condite con una riduzione a base di acciughe e prezzemolo.
Invitanti e appetitose sono un contorno estivo che si può proporre anche come antipasto agli amici invitati per cena.
Da gustare possibilmente con un bicchiere di vino bianco!

INTRODUZIONE

Le melanzane alle acciughe sono una ricetta semplice per realizzare un contorno decisamente stuzzicante.
Si tratta di melanzane a fettine che vengono prima fritte e poi condite con una riduzione saporita.
La preparazione è facile e veloce e richiede una sola accortezza: la temperatura dell'olio deve essere piuttosto elevata, in questo modo quando vi si immergono le fettine di melanzana si forma subito una crosticina che impedisce alla polpa di assorbire troppo unto.

ESECUZIONE RICETTA: FACILE
TEMPO PREPARAZIONE: 10 MIN
TEMPO COTTURA: 25 MIN-30 MIN
PORZIONI: 4 PORZIONI

INGREDIENTI:

• 3 melanzane
• 4 acciughe
• 1 spicchio d'aglio
• 1 ciuffo di prezzemolo
• olio extravergine d'oliva
• aceto

COME PREPARARE: MELANZANE ALLE ACCIUGHE

1
Per preparare le melanzane alle acciughe lavate e asciugate bene le melanzane e poi tagliatele a fette regolari, di circa mezzo centimetro di spessore.
Friggetele in abbondante olio e mano a mano che sono pronte trasferitele su carta da cucina in modo che perdano l'unto in eccesso.
Disponetele quindi su un piatto da portata.





2
Scaldate in un tegamino 4 cucchiai di olio e fatevi dorare lo spicchio d'aglio. Eliminatelo appena avrà preso colore e aggiungete le acciughe.
Se utilizzate acciughe intere conservate sotto sale abbiate cura di diliscarle e poi dissalarle lavandole sotto l'acqua corrente, quindi asciugatele prima di immergerle nell'olio.
Se invece utilizzate filetti di aciughe sott'olio già diliscati potete utilizzarle così come sono.
Quando si saranno ammorbidite schiacciatele con una forchetta perché si sciolgano bene e unitevi quindi un cucchiaio di aceto e il prezzemolo tritato.
Lasciate sfumare e togliete dal fuoco.





3
Versate questo condimento sulle melanzane fritte e servite subito le vostre melanzane alle acciughe.

04c153c9-7f92-46ac-8045-cb02bc0bcc1a
« immagine » Le melanzane alle acciughe sono sottili chips di melanzana condite con una riduzione a base di acciughe e prezzemolo. Invitanti e appetitose sono un contorno estivo che si può proporre anche come antipasto agli amici invitati per cena. Da gustare possibilmente con un bicchiere di vi...
Post
17/08/2018 10:51:41
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    9
  • commenti
    comment
    Comment
    2

Insalata di melone e rucola

13 agosto 2018 ore 10:25 segnala


Quest'insalata di melone e rucola è una ricetta facile e veloce che si prepara in 10 minuti.

Perfetta per i pranzi e le cene d'estate, piacerà a tutti in quanto l'abbinamento tra i due ingredienti è fresco, leggero e invitante.

PROCEDIMENTO

Tra i piatti estivi che più permettono di giocare con la creatività ci sono senza dubbio le insalate: a volte bastano pochissimi ingredienti per creare un piatto

sfizioso e invitante proprio come questa Insalata di melone e rucola, una ricetta facile e veloce che si prepara in soli 10 minuti.

Perfetta come contorno fresco o entrée, questa ricetta estiva può essere presentata anche in una selezione di antipasti con la frutta che non hanno bisogno di cottura e che si realizzano in pochissimo tempo.

Il melone è uno dei frutti che caratterizzano l'estate e la rucola può essere un prezioso alleato in cucina.

Quest'insalata di melone e rucola è una ricetta che conquisterà davvero tutti, merito del suo gusto e della sua semplicità.

ESECUZIONE RICETTA: FACILE

TEMPO PREPARAZIONE: 10 MIN

PORZIONI: 4 PORZIONI

INGREDIENTI:

100 g di rucola
1 melone piccolo
aceto bianco
olio
sale
pepe bianco
COME PREPARARE: INSALATA DI MELONE E RUCOLA

1

Tagliate a metà il melone.

Eliminate con cura i semi e i filamenti e tagliatelo a tocchetti.





2

Raccogliete il melone tagliato in una larga ciotola.

Dedicatevi ora alla rucola: mondatela e lavatela con cura.





3

Unite i due ingredienti e condite spruzzando abbondante aceto, quattro cucchiai di olio, un pizzico di sale e di pepe.

Mescolate delicatamente e servite.



e5287dc2-8ef0-4a67-bec5-e24a3b5c1e66
« immagine » Quest'insalata di melone e rucola è una ricetta facile e veloce che si prepara in 10 minuti. Perfetta per i pranzi e le cene d'estate, piacerà a tutti in quanto l'abbinamento tra i due ingredienti è fresco, leggero e invitante. PROCEDIMENTO Tra i piatti estivi che più permettono d...
Post
13/08/2018 10:25:58
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    8
  • commenti
    comment
    Comment
    2

Melanzane ripiene con mozzarella

09 agosto 2018 ore 11:38 segnala


Vi proponiamo un secondo piatto di verdure leggero e gustoso, perfetto per i pranzi o le cene d'estate: le melanzane ripiene con mozzarella sono una ricetta sfiziosa, molto facile da realizzare.
Buone sia calde appena fatte, sia riscaldate o fredde il giorno dopo quando il ripieno si sarà assestato e i sapori degli ingredienti gradualmente amalgamati.

INTRODUZIONE

Le melanzane ripiene con mozzarella sono una ricetta tipicamente estiva facile da preparare che in poco tempo vi consentirà di servire uno sfizioso antipasto o un secondo leggero.
Mozzarella e acciughe insieme alla polpa tritata vanno a riempire le barchette di melanzane che vengono poi condite con salsa di pomodoro e basilico.
Se per condire queste melanzane al forno ripiene preferite una salsa con polpa a pezzetti potete prepararla seguendo la nostra ricetta.
E per il ripieno abbiamo scelto una mozzarella fiordilatte ma se desiderate un gusto più saporito potete sostituirla con la stessa quantità di mozzarella di bufala.
La melanzana appartiene alla famiglia delle solanacee come il pomodoro, il peperone e la patata.
Si trova praticamente tutto l'anno, grazie alle coltivazioni in serra, ma è un ortaggio prettamente estivo.
E consumarla in stagione consente di mangiare un prodotto al meglio delle sue caratteristiche organolettiche e nutrizionali.
Gustose e versatili le melanzane si prestano a svariate preparazioni.

ESECUZIONE RICETTA: FACILE
TEMPO PREPARAZIONE: 10 MIN
TEMPO COTTURA: 30 MIN
PORZIONI: 4 PORZIONI

INGREDIENTI:

• 4 piccole melanzane
• 2 acciughe sotto sale diliscate
• 200 g di mozzarella
• salsa di pomodoro
• basilico fresco
• olio extravergine di oliva
• sale
• pepe nero

COME PREPARARE: MELANZANE RIPIENE CON MOZZARELLA

1
Per preparare le melanzane ripiene con mozzarella cominciate a dissalare le acciughe passandole per un paio di minuti sotto l'acqua corrente, e asciugandole.
Tritatele e tenetele da parte.
Lavate e asciugate anche le melanzane, eliminate la parte superiore con il picciolo e tagliatele a metà nel senso della lunghezza.
Svuotatele con l'aiuto di un coltello affilato lasciando intatta la buccia per circa 1 cm di spessore.
Tritate la polpa e mettetela in una ciotola insieme alla mozzarella tagliata a dadini e alle acciughe.





2
Amalgamate bene gli ingredienti, salate, pepate e irrorate con un generoso filo di olio.
Riempite le melanzane con il composto e sistematele su una teglia appena velata d'olio.





3
Distribuite su ogni mezza melanzana un po' di salsa di pomodoro e quindi passate in forno preriscaldato a 200°.
Lasciate cuocere per almeno 30 minuti.





4
Trasferite le melanzane ripiene con mozzarella su un piatto da portata caldo, decorate con qualche foglia di basilico e servitele immediatamente.

431cf8c5-a68e-4f96-8eff-da4ec03e340d
« immagine » Vi proponiamo un secondo piatto di verdure leggero e gustoso, perfetto per i pranzi o le cene d'estate: le melanzane ripiene con mozzarella sono una ricetta sfiziosa, molto facile da realizzare. Buone sia calde appena fatte, sia riscaldate o fredde il giorno dopo quando il ripieno si...
Post
09/08/2018 11:38:42
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    9
  • commenti
    comment
    Comment
    2

Pizzette di zucchine con pomodoro e mozzarella

06 agosto 2018 ore 09:42 segnala


Un antipasto facilissimo a base di tre soli ingredienti, le pizzette di zucchine con pomodoro e mozzarella sono un'idea stuzzicante e originale.
Bocconcini vegetariani da offrire agli amici all'ora dell'aperitivo o da preparare come divertente secondo piatto leggero, che farà apprezzare la verdura anche ai
più piccoli di casa.
Buone calde quanto fredde, sono pronte in mezz'ora.
Cosa aspettate?

INTRODUZIONE

Le pizzette di zucchine con pomodoro e mozzarella sono un antipasto tanto semplice quanto stuzzicante.
Ancora più veloci da realizzare delle omologhe Pizzette di melanzane, sono un gradevolissimo e sano finger food da proporre agli amici per l'aperitivo.
Non pizzette di pasta sfoglia, quindi, ma vere e proprie pizzette di verdure che preparate in gran quantità sono anche un secondo piatto vegetariano, divertente e alternativo, che rende invitante la verdura anche per i più piccoli.
Le zucchine, oltre ad essere ortaggi amati per il loro sapore delicato, sono anche particolarmente apprezzate per la facilità con cui si preparano: si mondano in
un attimo e cuociono velocemente.
Ecco perché sono indubbiamente tra gli ingredienti più impiegati in cucina.

ESECUZIONE RICETTA: FACILE
TEMPO PREPARAZIONE: 15 MIN
TEMPO COTTURA: 20 MIN
PORZIONI: 4 PORZIONI

INGREDIENTI:

• 1 zucchina scura grande
• 100 g di passata di pomodoro
• olio extravergine di oliva
• 1 cucchiaio di parmigiano reggiano
• origano secco
• 1 mozzarella fiordilatte
• sale
• pepe nero

COME PREPARARE: PIZZETTE DI ZUCCHINE CON POMODORO E MOZZARELLA

1
Per realizzare le pizzette di zucchine con pomodoro e mozzarella riunite gli ingredienti e condite la passata di pomodoro con olio, origano, parmigiano, sale e pepe.
Tagliate la mozzarella a dadini molto piccoli e lasciatela scolare in modo che rilasci tutto il siero.





2
Spuntate la zucchina, affettatela a 3 mm di spessore e disponete le fettine su una teglia foderata di carta forno.
Cospargetele con la passata, la mozzarella e altro origano a piacere.
Cuocete nel forno già caldo a 180° per circa 20 minuti, facendo dorare gli
ultimi due minuti le zucchine con il grill.
Sfornate e servite subito le pizzette di zucchine con pomodoro e mozzarella ben calde.



ab69f7d6-aea8-4425-bca6-dfb19d344546
« immagine » Un antipasto facilissimo a base di tre soli ingredienti, le pizzette di zucchine con pomodoro e mozzarella sono un'idea stuzzicante e originale. Bocconcini vegetariani da offrire agli amici all'ora dell'aperitivo o da preparare come divertente secondo piatto leggero, che farà apprez...
Post
06/08/2018 09:42:44
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    8
  • commenti
    comment
    Comment

Involtini di peperoni al tonno

02 agosto 2018 ore 01:31 segnala


Gli involtini di peperoni al tonno sono dei deliziosi rotolini freschi e colorati che portano allegria in tavola.
La ricetta per realizzarli è decisamente facile: si tratta di peperoni arrostiti
ripieni con un impasto di tonno, acciughe, capperi e funghetti molto stuzzicanti.
Sono ideali come antipasto da proporre agli amici a cena o come finger food all'ora dell'aperitivo.

INTRODUZIONE

La ricetta degli involtini di peperoni al tonno è un modo facile per portare in tavola un appetitoso antipasto di stagione.
Basta arrostire i peperoni in forno, operazione facilissima che richiede l'unica accortezza di girarli spesso perché cuociano e in maniera uniforme e non brucino, e una volta spellati e ridotti a piccole falde riempirli con un impasto stuzzicante di tonno e verdurine tritate col tocco goloso delle acciughe e una spruzzata di aceto.
Si servono freschi e sono deliziosi nella loro semplicità.
Il peperone è un ortaggio molto ricco d'acqua, il 90% circa del suo peso, e di conseguenza è poverissimo in calorie.
Inoltre contiene una buona quantità di vitamina C.
D'estate poi è piacevolissimo da mangiare crudo proprio grazie alla sua freschezza e croccantezza.
I peperoni sono molto apprezzati per la loro versatilità in cucina.

ESECUZIONE RICETTA: FACILE
TEMPO PREPARAZIONE: 10 MIN
TEMPO COTTURA: 25 MIN
PORZIONI: 4 PORZIONI

INGREDIENTI:

• 1 peperone giallo
• 1 peperone rosso
• 1 peperone verde
• 350 g di tonno sott'olio
• 6 filetti d'acciuga diliscati
• 3 cucchiai di funghetti sott'olio
• 1 cipollotto
• 2 cucchiai di capperi sotto sale
• 1 ciuffo di prezzemolo
• olio extravergine di oliva
• aceto di vino bianco

COME PREPARARE: INVOLTINI DI PEPERONI AL TONNO

1
Per realizzare gli involtini di peperoni al tonno cominciate ad arrostire i peperoni nel forno.
Dopo averli lavati e asciugati metteteli sulla placca del forno e fateli abbrustolire sotto il grill, a 190° per circa 20-25 minuti, fino a quando la pelle risulterà annerita.
Toglieteli dal forno e lasciateli intiepidire all'interno di un sacchetto di carta chiuso.





2
Nel frattempo in una ciotola mescolate il tonno sminuzzato insieme al cipollotto e ai funghi tritati.
Aggiungete i capperi sciacquati sotto l'acqua corrente, le acciughe dissalate e tagliate a pezzetti e il prezzemolo tritato.
Amalgamate con cura gli ingredienti spruzzandoli con un po' di aceto.





3
Spellate i peperoni ed eliminate picciolo, semi e filamenti.
Divideteli in falde, che asciugherete con un telo da cucina pulito.
Distribuite un po' di composto di tonno su ciascuna falda di peperone e arrotolatela stretta su se stessa per formare un involtino.





4
Passate gli involtini di peperoni al tonno in frigorifero dove li conserverete fino al momento di servirli.



e77e74c2-62fe-410e-babe-8cf0eef5618b
« immagine » Gli involtini di peperoni al tonno sono dei deliziosi rotolini freschi e colorati che portano allegria in tavola. La ricetta per realizzarli è decisamente facile: si tratta di peperoni arrostiti ripieni con un impasto di tonno, acciughe, capperi e funghetti molto stuzzicanti. Sono ...
Post
02/08/2018 01:31:20
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    13
  • commenti
    comment
    Comment