Cotechino con zabajone al balsamico

02 gennaio 2018 ore 13:53 segnala


Il cotechino, non certo un alimento dietetico: unito allo zabajone diventa una bomba nutritiva e saziante, perfetta per le sere d'inverno, quando la nebbia bussa alle finestre e si cerca il conforto di un camino acceso.
O almeno di una tavola imbandita senza l'assedio dell'ansia da calorie.

Allora conviene affidarsi al proprio macellaio di fiducia per un prodotto realizzato con i crismi, naturalmente, non addizionato di conservanti se non il sale; possibilmente fresco e pronto all'uso, con la carne di animali allevati con creanza.

Per le uova, freschissime, useremo quelle provenienti da allevamenti umani, con polli che hanno abbastanza spazio per muoversi e alimentati con mangimi controllati.

L'aceto balsamico sarà il migliore che avete a disposizione: ad esempio quello Tradizionale di Reggio Emilia, o di Modena.
Ne serve pochissimo, che sia buono.

ESECUZIONE RICETTA: Media
TEMPO PREPARAZIONE: 10 min
TEMPO COTTURA: 2 h e 30 min
TEMPO AMOLLO: 8 h
PORZIONI: 4 porzioni

INGREDIENTI

1 cotechino
2 tuorli
2 cucchiaini di zucchero di canna grezzo
1 cucchiaino di aceto balsamico
sale

Come preparare: Cotechino con zabajone al balsamico

1
Mettiamo il cotechino in ammollo: se lo dobbiamo preparare la sera, per tutta la giornata.
Prima di metterlo in acqua bucherelliamo la budella in varie parti.





2
Caliamo il cotechino in acqua già tiepida, e facciamo andare a fiamma dolcissima per due ore almeno se il cotechino è molto fresco, anche tre se ha qualche giorno di stagionatuira in più.
Eliminiamo la schiuma: non per il sapore che non cambia, ma è brutto avere quella zaboba sul fornello.





3
Sgusciamo le uova e separiamo i tuorli. Li versiamo nel polsonetto riscaldato a bagnomaria.
Sbattiamo con una frusta.





4
Continuando a sbattere a caldo per incorporare più aria aggiungiamo un poco di zucchero di canna, il minimo necessario a far montare i tuorli, in ragione di un cucchiaino per tuorlo.
Quando il composto inizia a rapprendersi aggiungiamo un cucchiaino di aceto balsamico.





5
Terminiamo di montare lo zabaione con un pizzico di sale, poi scoliamo il cotechino.
Eliminiamo il budello, tagliamo a fette abbastanza spesse che serviremo a metà, adagiate di costa sul piatto con una virgola di zabajone a fianco.

1e3fe652-090c-4503-a452-3984f89bb269
« immagine » Il cotechino, non certo un alimento dietetico: unito allo zabajone diventa una bomba nutritiva e saziante, perfetta per le sere d'inverno, quando la nebbia bussa alle finestre e si cerca il conforto di un camino acceso. O almeno di una tavola imbandita senza l'assedio dell'ansia da ...
Post
02/01/2018 13:53:00
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    9

Commenti

  1. ambra.stella 02 gennaio 2018 ore 15:16
    da provare! :rosa

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.