Passatelli in brodo

10 settembre 2018 ore 16:21 segnala


Direttamente dalla tradizione romagnola, la ricetta dei passatelli in brodo offre
un primo piatto facile e molto gustoso, preparato con ingredienti genuini come pangrattato e uova.
Scoprite come preparare in casa i passatelli sia davvero molto semplice!
Una ricetta adatta a un pranzo in famiglia saporito e sostanzioso, ideale per scaldarsi con un buon primo piatto in brodo.

INTRODUZIONE

I passatelli in brodo sono uno dei tipici primi piatti gustosi della tradizione gastronomica dell’Emilia Romagna.
Semplici e veloci da preparare, sono un ideale piatto della domenica in famiglia.
I passatelli si realizzano con ingredienti poveri.
Assomigliano a dei cilindri o a grossi spaghetti corti.
Seguendo la nostra ricetta, scoprirete come preparare in casa i passatelli in brodo molto facilmente, impastando insieme uova, pangrattato e parmigiano, con l’aggiunta di noce moscata e scorza di limone, che donano l'aroma caratteristico.
L’impasto si passa al "ferro per passatelli", ma va bene anche un semplice schiacciapatate.
La pasta si cuoce poi pochi minuti nel brodo di carne.
La ricetta del brodo è una preparazione base indispensabile in cucina, non solo per minestre e primi piatti della cucina regionale, come i passatelli in brodo, ma anche per molte altre preparazioni, incluse le prime minestre dei bambini, per le quali si prepara solitamente un brodo leggero di pollo, vitello o manzo.

ESECUZIONE RICETTA: FACILE
TEMPO PREPARAZIONE: 20 MIN
TEMPO COTTURA: 3 MIN
LUOGO RIPOSO: A TEMPERATURA AMBIENTE
TEMPO RIPOSO: 2H
PORZIONI: 4 PORZIONI

INGREDIENTI:

• 1 litro e 1/2 circa di brodo di carne
• 100 g di pangrattato finissimo
• 100 g di parmigiano grattugiato
• 2 uova (circa 100 g)
• noce moscata
• buccia di limone grattugiata
• sale
• pepe

COME PREPARARE: PASSATELLI IN BRODO

1
Per preparare i passatelli per prima cosa dedicatevi per tempo al brodo.
In una ciotola raccogliete il pangrattato e il parmigiano reggiano grattugiato.
In una seconda ciotola sbattete le uova con sale, pepe, scorza di limone e noce moscata a piacere.
Iniziate ad amalgamare con una forchetta.





2
Impastate a mano fino a ottenere una palla liscia e morbida.
Qualora fosse troppo dura diluite con un po' di brodo, in caso fosse troppo tenera aggiungete altro pangrattato e parmigiano.
Avvolgete il tutto nella pellicola alimentare e fate riposare a temperatura ambiente per 2 ore.
Suddividete l'impasto a metà e fate passare ciascuna di esse, una alla volta e con una certa forza, attraverso uno schiacciapatate a fori larghi.
Dovrete ottenere dei passatelli di circa 4 cm.





3
In alternativa potete utilizzare il tipico "ferro": prelevate una porzione di impasto, stendetela allo spessore di circa 2 cm su una spianatoia infarinata e appoggiateci sopra l'attrezzo.
Fate pressione scorrendo lentamente in avanti in modo da far fuoriuscire i passatelli dagli appositi fori.
Raccoglieteli su un piatto oppure schiacciateli direttamente sulla casseruola con il brodo bollente.
I passatelli in brodo sono pronti dopo un paio di minuti quando verranno a galla.
Serviteli subito ben caldi.



2ce82001-273d-4b4a-8f27-e7d96c124462
« immagine » Direttamente dalla tradizione romagnola, la ricetta dei passatelli in brodo offre un primo piatto facile e molto gustoso, preparato con ingredienti genuini come pangrattato e uova. Scoprite come preparare in casa i passatelli sia davvero molto semplice! Una ricetta adatta a un pran...
Post
10/09/2018 16:21:34
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    12

Commenti

  1. s.hela 10 settembre 2018 ore 17:49
    Come tutte le tue ricette cara Vanessa devono essere ottimi .
    Da provare :ok :rosa

    Buona giornata

    Giulia
  2. highvoltage1 13 settembre 2018 ore 11:14
    :bye
  3. Vanessaz 14 settembre 2018 ore 09:40
    Grazie Giulia. Buona giornata
  4. Vanessaz 14 settembre 2018 ore 09:41
    Ciao high
  5. Maurox46 07 ottobre 2018 ore 18:01
    brava
  6. Vanessaz 08 ottobre 2018 ore 09:49
    grazie

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.