Pizza ripiena di Lanciano

16 maggio 2017 ore 08:12 segnala


Sciogliete il lievito in un 150 ml d’acqua tiepida. Sul piano di lavoro disponete la farina a fontana, salatela soltanto esternamente da un lato, al centro versate il cucchiaio d’olio e il lievito diluito.

Iniziate ad amalgamare gli ingredienti e aggiungete a poco a poco l’acqua tiepida necessaria per ottenere un impasto morbido ma non appiccicoso.

Lavoratelo per alcuni minuti e poi lasciatelo lievitare per circa un’ora.

Spennellate d’olio una teglia da forno, stendete a disco la pasta preparata, adagiatelo nella teglia, sopra mettete le fettine di mortadella, poi quelle di prosciutto cotto e via via gli altri ingredienti indicati, intervallandoli con la scamorza tagliata a cubetti.

In una ciotola sbattete le uova, lasciatene da parte alcuni cucchiai e versate il resto sui salumi.

Ricoprite con una sfoglia di pasta all’uovo, spennellatela con l’uovo sbattuto, sopra adagiate la seconda sfoglia e spennellate anche questa.

Ponete in forno a 180° e cuocete per 40 minuti circa.

Ritirate, lasciate riposare alcuni minuti, trasferite la pizza sul piatto da portata, lasciatela intiepidire e servitela.

ESECUZIONE RICETTA: media
TEMPO PREPARAZIONE: 30 min
TEMPO COTTURA: 40 min
LUOGO RIPOSO: forno
TEMPO RIPOSO: 60 min
CALORIE: 731 calorie
PORZIONI: 6 porzioni

INGREDIENTI

PER LA PASTA:

250 g di farina

1/2 cubetto di lievito

1 cucchiaio di olio

1 cucchiaino di sale

PER IL RIPIENO:

500 g di salumi a fettine sottili tra:

mortadella
prosciutto cotto
prosciutto crudo
salame
lonza (coppa)

500 g di scamorza

2 uova

2 sfoglie di pasta all’uovo
3e5f2999-4f72-45eb-93d4-9afb14a55b79
« immagine » Sciogliete il lievito in un 150 ml d’acqua tiepida. Sul piano di lavoro disponete la farina a fontana, salatela soltanto esternamente da un lato, al centro versate il cucchiaio d’olio e il lievito diluito. Iniziate ad amalgamare gli ingredienti e aggiungete a poco a poco l’acqua ti...
Post
16/05/2017 08:12:37
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    10

Commenti

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.