Tartellette ai frutti rossi e mascarpone

19 luglio 2017 ore 14:44 segnala



E’ vero, è estate e tutti abbiamo meno voglia di metterci ai fornelli.

Accendere il forno?

Per molti con queste temperature questa semplice operazione rappresenta un vero e proprio tabù, ma con qualche piccolo accorgimento, unito ad un minimo di organizzazione, non solo diventa possibile, ma anche divertente.

PROCEDIMENTO

Prendi queste tartellette, ad esempio.

Basta preparare la frolla con un certo anticipo, lasciarle il giusto riposo – in questo caso diciamo un paio d’ore – stenderla negli stampi nei quali può stazionare anche per un giorno, ovviamente se riposta in frigorifero, in attesa della cottura che potrà avvenire nel momento più fresco della giornata.

Grazie al piccolo formato, in poco più di quindici minuti i gusci saranno dorati e pronti per essere farciti.

Terminata questa fase non resta che dedicarsi al ripieno, da scegliere tra crema pasticcera, una voluttuosa mousse al cioccolato oppure un più sobrio formaggio fresco.

Che è poi, guarda caso, l’opzione che ho pensato per questa ricetta.

E quindi mascarpone, lasciato quasi al naturale – per dolcificarlo ho utilizzato solo un cucchiaio di zucchero a velo – in modo che la vera protagonista sia la frutta, vivacizzato da scorza di limone e basilico. Brio e freschezza.

Per completare un mix di frutti rossi a scelta, qui trovi ciliegie, more e lamponi, ma andranno bene anche mirtilli o ribes.

Per la frolla: nel cutter metti il burro freddo a cubetti con lo zucchero a velo e aziona l’apparecchio in maniera intermittente. Aggiungi i tuorli, uno alla volta, tenendo il mixer in funzione ed incorpora la farina insieme al pizzico di sale impastando velocemente fino ad ottenere una palla liscia e omogenea, facendo attenzione a non scaldare l’impasto.

Avvolgila nella pellicola alimentare e fai raffreddare in frigorifero per almeno un paio d’ore.

Trascorso questo tempo stendi con il mattarello la frolla su di una spianatoia leggermente infarinata e portala allo spessore di circa 5 mm.

Imburra 8-9 stampini da tartelletta circolari del diametro di circa 8 cm e rivestili con l’impasto. Poni in frigorifero per circa 30 minuti.

Con i rebbi di una forchetta pratica dei buchi sulla pasta alla base delle tartellette, copri con un foglio di carta da forno ciascuno stampo, riempilo con gli appositi pesetti e cuoci nel forno già caldo per 15 minuti a 180°.

Elimina carta e pesi e fai asciugare per altri 3-5 minuti circa sempre alla medesima temperatura, o comunque fino a leggera doratura.

Sforna e fai raffreddare completamente prima di farcire.

Per la crema al mascarpone: poco prima di servire sforma le tartellette.

In una ciotola lavora con lo sbattitore elettrico il mascarpone insieme al basilico tritato, alla scorza di limone grattugiata e allo zucchero a velo fino ad ottenere un composto liscio.

Mettilo all’interno di una tasca da pasticcere con bocchetta liscia e forma uno strato uniforme di crema all’interno di ciascun guscio che livellerai con il dorso di un cucchiaio.

Decora con i frutti scelti e un ciuffetto di basilico.

ESECUZIONE RICETTA: facile
TEMPO PREPARAZIONE: 60 min
TEMPO RIPOSO: 2h
PORZIONI: 8 porzioni

INGREDIENTI

PER LA FROLLA

250 g di farina 00
200 g di burro freddo di frigo
100 g di zucchero a velo
2 tuorli
1 pizzico di sale

PER LA CREMA AL MASCARPONE

400 g di mascarpone
1 cucchiaio di zucchero a velo
la scorza grattugiata di 1 limone
10 foglie di basilico fresco

PER LA DECORAZIONE

frutti rossi misti (ciliegie, more e lamponi in prevalenza)
basilico fresco
bc0bd5b2-c689-45a4-b13b-5d3e8fd8af1a
« immagine » E’ vero, è estate e tutti abbiamo meno voglia di metterci ai fornelli. Accendere il forno? Per molti con queste temperature questa semplice operazione rappresenta un vero e proprio tabù, ma con qualche piccolo accorgimento, unito ad un minimo di organizzazione, non solo diventa ...
Post
19/07/2017 14:44:40
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    6

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.