27 gennaio 1945

27 gennaio 2016 ore 23:01 segnala


Il 27 gennaio 1945 le truppe sovietiche della 60° Armata del "1º Fronte ucraino" arrivarono per prime presso la città di Oswiecim scoprendo il vicino campo di concentramento di Auschwitz e liberandone i superstiti.
La scoperta di Auschwitz e le testimonianze dei sopravvissuti rivelarono compiutamente per la prima volta al mondo l'orrore del genocidio nazista....

Questi orrori non bisogna dimenticarli.. bisogna sempre commemorarli oltre il 27 gennaio.. tanti morti innocenti, tra cui madri a cui vengono strappati i propri figli dalle mani.. padri di famiglia.. e tante altre persone solo perchè si è ebrei..
in questo orrore doniamo a loro il silenzio e la pace di una vita migliore..




24e36d8d-4703-48b4-ab39-7f6709538108
« immagine » Il 27 gennaio 1945 le truppe sovietiche della 60° Armata del "1º Fronte ucraino" arrivarono per prime presso la città di Oswiecim scoprendo il vicino campo di concentramento di Auschwitz e liberandone i superstiti. La scoperta di Auschwitz e le testimonianze dei sopravvissuti rivela...
Post
27/01/2016 23:01:17
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    4
  • commenti
    comment
    Comment

La Paura

24 gennaio 2016 ore 15:41 segnala



La paura è forse uno dei sentimenti più contorti che ci possa essere..
infatti non ci spinge solo a non fare ciò che ci sentiamo di fare.. ma bensi ci prefissa dei paletti per evitare il "giudizio" che gli altri possano avere su quest'azione..

Un insieme di paure porta ad un ansia e un'insieme di ansie portano ad un grande panico che all'interno non riusciamo a reagire alla paura stessa in quanto le sensazioni che proviamo sono contrastanti.. e ci fanno scappare dall'evidente obiettivo prefissato..

Quale è forse la maniera più coerente di affrontare la paura?
cercando di avere più stima di noi stessi in quell'impresa di sorpasso..!!

Ognuno è libero di esprimersi e di fare ciò che si sente più affine di fare.. le altre persone non hanno il DIRITTO di criticare ciò che facciamo ( sempre entro i limiti delle azioni naturalmente) perchè non hanno a che fare con la nostra vita e le nostre scelte e ne tanto meno con le nostre emozioni..

Quindi riassumendo.."Come si supera la paura?" semplicemente sei parole magiche..
PENSIAMO A CIò CHE CI Fà STARE BENE ... e se è un bene appunto per noi vuol dire che è la cosa giusta...

Naturalmente questo è il mio pensiero ... =)


5e19c11e-a049-4b95-bd54-547101723cf4
« immagine » La paura è forse uno dei sentimenti più contorti che ci possa essere.. infatti non ci spinge solo a non fare ciò che ci sentiamo di fare.. ma bensi ci prefissa dei paletti per evitare il "giudizio" che gli altri possano avere su quest'azione.. Un insieme di paure porta ad un ansia...
Post
24/01/2016 15:41:02
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    5
  • commenti
    comment
    Comment

Artista cinese

19 gennaio 2016 ore 15:18 segnala


L’opera di un artista cinese che si fa chiamare “Brother Nut” è sicuramente una di quelle che sicuramente riescono ad aumentare la consapevolezza sul problema dell’inquinamento, decisamente elevato nelle grosse città cinesi come Pechino.

“Brother Nut”, questo lo pseudonimo con cui è noto l’artista, ha costruito un mattone filtrando l’aria sporca della città. E senza neppure usare mezzi particolarmente tecnologici, ma un semplice aspirapolvere, con cui è riuscito a raccogliere oltre 100 grammi di polveri, filtrando una quantità di aria circa pari a quella inspirata una persona in 8 mesi. L’artista ha poi portato le polveri in un laboratorio artigiano, dove la polvere è stat mescolata con argilla per realizzare un mattone, allo scopo di rappresentare un oggeto concreto e tangibile che tenga l’attenzione elevata sul problema dell’inquinamento.

“Le nostre città sono diventate congestionati assedi di composti chimici. Più sfruttiamo le risorse natuali, più polveri produciamo. Quando le risorse del pianeta saranno finite, anche noi diventeremo solo polvere”, ha scritto l’artista.


4f6b35e4-78bc-4e3b-a7b7-abd87162c1d0
« immagine » L’opera di un artista cinese che si fa chiamare “Brother Nut” è sicuramente una di quelle che sicuramente riescono ad aumentare la consapevolezza sul problema dell’inquinamento, decisamente elevato nelle grosse città cinesi come Pechino. “Brother Nut”, questo lo pseudonimo con cui è...
Post
19/01/2016 15:18:23
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    4
  • commenti
    comment
    Comment

Prendi la bontà e donala a chi non sa donare....

13 gennaio 2016 ore 22:38 segnala


Prendi un sorriso,
Regalalo a chi non l’ha mai avuto.
Prendi un raggio di sole,
Fallo volare là dove regna la notte.
Scopri una sorgente,
fai bagnare chi vive nel fango.
Prendi una lacrima,
Posala sul volto di chi non ha pianto.
Prendi il coraggio,
Mettilo nell’animo di chi non sa lottare.
Scopri la vita,
Raccontala a chi non sa capirla.
Prendi la speranza
E vivi nella sua luce.
Prendi la bontà
E donala a chi non sa donare.
Scopri l’amore
e fallo conoscere al mondo.

(Mahatma Gandhi)


918d8d49-4e1c-4899-8fc0-ce9609818d2b
« immagine » Prendi un sorriso, Regalalo a chi non l’ha mai avuto. Prendi un raggio di sole, Fallo volare là dove regna la notte. Scopri una sorgente, fai bagnare chi vive nel fango. Prendi una lacrima, Posala sul volto di chi non ha pianto. Prendi il coraggio, Mettilo nell’animo di chi non sa lo...
Post
13/01/2016 22:38:45
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    5
  • commenti
    comment
    Comment
    1

Pensare con la propria testa...

05 gennaio 2016 ore 15:19 segnala


Pensare con la propria testa.. portando avanti le nostre idee .. senza farci mettere i piedi in testa non è sintomo di egoismo ma semplicemente di libertà su noi stessi.. perchè se una cosa ci fà stare bene.. allora è probabile che sia quella giusta...


1b19dbb2-ca75-4501-a62a-d183a69575f8
« immagine » Pensare con la propria testa.. portando avanti le nostre idee .. senza farci mettere i piedi in testa non è sintomo di egoismo ma semplicemente di libertà su noi stessi.. perchè se una cosa ci fà stare bene.. allora è probabile che sia quella giusta... « video »
Post
05/01/2016 15:19:57
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    6
  • commenti
    comment
    Comment
    2

Mentre il mondo si riposa...

29 dicembre 2015 ore 16:00 segnala





Nella notte
mentre il mondo si riposa
mi troverai
nel posto che conosco meglio
ballando, urlando
volando fino alla luna





E costruiremo castelli
nel cielo e nella sabbia
disegneremo un mondo solo nostro
che nessun altro capisce






Mi sono sentito vivo
nel palmo della tua mano
fino a quando continueremo a volare
tutto questo mondo non potrà finire...




"Sky And Sand - Paul Kalkbrenner"

0d47f631-38c2-4ae5-afb9-b864924a01a3
« immagine » « immagine » Nella notte mentre il mondo si riposa mi troverai nel posto che conosco meglio ballando, urlando volando fino alla luna « immagine » « immagine » E costruiremo castelli nel cielo e nella sabbia disegneremo un mondo solo nostro che nessun altro capisce « imm...
Post
29/12/2015 16:00:39
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
  • commenti
    comment
    Comment

Questo Fiume...

21 dicembre 2015 ore 22:28 segnala



Eccoci qui
ipnotizzati da questo fiume
io e te
sotto un cielo che continua a cadere, cadere giù
continua a cadere giù
attraverso il giorno
come se fossimo in un oceano
aspettando qui
sempre senza riuscire a ricordare perchè siamo venuti qui
mi domando perchè siamo venuti qui
tu mi parli
come se fossi lontano
ed io rispondo
con sensazioni prese da un altro tempo
da un altro tempo


9bf0bde3-9e2b-4208-8c78-4b8dc53aca91
« immagine » Eccoci qui ipnotizzati da questo fiume io e te sotto un cielo che continua a cadere, cadere giù continua a cadere giù attraverso il giorno come se fossimo in un oceano aspettando qui sempre senza riuscire a ricordare perchè siamo venuti qui mi domando perchè siamo venuti qui tu mi p...
Post
21/12/2015 22:28:49
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    2
  • commenti
    comment
    Comment
    2

Profumi D'oriente...

20 dicembre 2015 ore 00:40 segnala




"Il muschio e la rugiada Antologia di poesia giapponese" è un libro curatissimo da Mario Riccò e Paolo Lagazzi, in un’elaborata introduzione spiega cosa sono gli Haiku, i Renga, la filosofia alla base della poesia giapponese, addirittura le difficoltà di traduzione che inevitabilmente nel caso specifico vanno a cozzare contro una tradizione ben assodata nei secoli, sopratutto a livello formale.

Perchè la poesia giapponese è un’epifania perfetta, un atto d’incontro con la natura ma non solo a livello estetico. Nella poesia giapponese le parole diventano la natura e cercano di entrarci così a fondo da essere quasi prodotti naturali della stessa esistenza...

Ed ora una Poesia Estratta dal Libro...




Strumento musicale:


Nel cielo del crepuscolo

la pallida luna del giorno

scolorita; è come

uno strumento musicale

spezzato.


Kitagawa Fuyuhiko (1900-1990)



8a718508-79f6-4d9b-befe-e4c7bc85b84c
« immagine » "Il muschio e la rugiada Antologia di poesia giapponese" è un libro curatissimo da Mario Riccò e Paolo Lagazzi, in un’elaborata introduzione spiega cosa sono gli Haiku, i Renga, la filosofia alla base della poesia giapponese, addirittura le difficoltà di traduzione che inevitabilme...
Post
20/12/2015 00:40:07
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    3
  • commenti
    comment
    Comment

Sempre il mare, uomo libero, amerai!

14 dicembre 2015 ore 14:44 segnala



Sempre il mare, uomo libero, amerai!
perché il mare è il tuo specchio; tu contempli
nell'infinito svolgersi dell'onda
l'anima tua, e un abisso è il tuo spirito
non meno amaro. Godi nel tuffarti
in seno alla tua immagine; l'abbracci
con gli occhi e con le braccia, e a volte il cuore
si distrae dal tuo suono al suon di questo
selvaggio ed indomabile lamento.
Discreti e tenebrosi ambedue siete:
uomo, nessuno ha mai sondato il fondo
dei tuoi abissi; nessuno ha conosciuto,
mare, le tue più intime ricchezze,
tanto gelosi siete d'ogni vostro
segreto. Ma da secoli infiniti
senza rimorso né pietà lottate
fra voi, talmente grande è il vostro amore
per la strage e la morte, o lottatori
eterni, o implacabili fratelli!



fb76b36b-ab7d-42bc-af76-4cc21085c539
« immagine » Sempre il mare, uomo libero, amerai! perché il mare è il tuo specchio; tu contempli nell'infinito svolgersi dell'onda l'anima tua, e un abisso è il tuo spirito non meno amaro. Godi nel tuffarti in seno alla tua immagine; l'abbracci con gli occhi e con le braccia, e a volte il cuore ...
Post
14/12/2015 14:44:14
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    4
  • commenti
    comment
    Comment
    1

Il tramonto del sole romantico...

07 dicembre 2015 ore 23:10 segnala





Oh, quanto è bello il sole che sorge allegro e forte
e il suo buondì ci lancia come uno scoppio rosso!
felice che ne può con animo commosso
salutare, gloriosa più d'un sogno, la morte!

Ricordo!... Ho visto tutto, la fonte, il solco, il fiore,
anelar come vivido cuore sotto i suoi sguardi.
- Corriamo all'orizzonte, presto, corriamo, è tardi,
che non ci sfugga almeno l'ultimo obliquo ardore!

Ma io rincorro invano il Dio che s'allontana;
stende l'ineluttabile Notte su noi, sovrana,
le abbrividenti ali, funeste, umide, opache.

Un lezzo di sepolcro nelle tenebre vagola,
e il mio timido piede ai margini del brago
schiaccia rospi imprevisti e lubriche lumache.


7eb73f9c-4600-465a-bfa6-1741b766182f
« immagine » Oh, quanto è bello il sole che sorge allegro e forte e il suo buondì ci lancia come uno scoppio rosso! felice che ne può con animo commosso salutare, gloriosa più d'un sogno, la morte! Ricordo!... Ho visto tutto, la fonte, il solco, il fiore, anelar come vivido cuore sotto i suoi...
Post
07/12/2015 23:10:06
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    5
  • commenti
    comment
    Comment