Tempo di seconda mano.

30 novembre 2017 ore 15:22 segnala
Ho letto questa opera di una scrittrice russa. che ha raccolto un gran numero di storie familiaru di uomini e donne sovietici nei due decenni a cavallo del 2000.Le storie sono corali, parlano familiari di varie generazioni, nonne, mamme, figlie e in questo modo oltre ai conflitti tra generazioni si svelano anche le differenze grandi nella visione del mondo, si scopre la fede negli ideali della costruzione della nuova societa', le paure dell'epoca del terrore staliniano, lo smarrimento del periodo di Gorbaciov e il sorgere del capitalismo violento sfrontato e pacchiano. Appaiono le tragedie delle lotte e delle violenze tra le varie etnie, i massacri, le pulizie etniche. Alla fine si tratta di un grande affresco della storia dei vinti senza riscatto, espressa con dolente partecipazione ma senza retorica.
ccd5bcc4-1112-49bc-af1c-f2d13bb1a76f
Ho letto questa opera di una scrittrice russa. che ha raccolto un gran numero di storie familiaru di uomini e donne sovietici nei due decenni a cavallo del 2000.Le storie sono corali, parlano familiari di varie generazioni, nonne, mamme, figlie e in questo modo oltre ai conflitti tra generazioni si...
Post
30/11/2017 15:22:40
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.