LEONARDO: L' OPINIONE ALL' "AMATRICIANA" DEL PROF. M. KEMP

23 giugno 2018 ore 17:37 segnala
Mr. M.Kemp



Non cita i bucatini ma i vermicelli il Prof. Kemp da Oxford nel momento in cui con un dubbio tempismo si è avventato come un allocco a smembrare le ali e i capelli non di una tortorella ma addirittura del Arcangelo Gabriele il quale nel suo volo non aveva di certo violato lo spazio aere di Sua Maestà Britannica ne tantomeno il giardinetto della casa Oxfordiana del emerito Prof. Kemp.

Ma procediamo per ordine tornando al 21 giugno scorso allorchè si è tenuta un'importante conferenza stampa presso la sede della Stampa Estera di Roma, ove è stato presentato al Mondo il primo dipinto di Leonardo da Vinci, l'Arcangelo Gabriele del 1471, l'unico trà i suoi pochi dipinti che reca la firma (da Vinci lionardo, la sigla LDV ib e la data 1471
Dopo appena tre ore dalla conclusione della Conferenza Stampa Mr, Kemp da Oxford, ha affermato che i capelli di Gabriel "spettacolarmente poco convincenti ... assomigliano ai vermicelli" mostrando con una simile affermazione di aver completamente dimenticato lo studio sul movimento delle acque di Leonardo di cui quei capelli costituiscono il prodromo.
Inoltre ha aggiunto che il dipinto non sarebbe paragonabile con l'opera più recente di Leonardo - L'Annunciazione, dipinta nel 1472 od1473.
Il prof. britannico finge di ignorare la differenza che corre tra il dipingere su una tavola di pioppo e su una piastrella che poi passa in un forno per ore e ore ad una temperatura che sfiora i mille gradi, la propria dchiarazione risulta essere volutamente miope, la sua critica gratuita assomiglia al urlo solitario alla luna piena di un allocco, il famigerato rapace predatore notturno, ovviamente nessun' dei soliti super esperti da Talk Show si è affiancato al imprudente professore protagonista di giudizi stampalati su un dipinto autenticato e non soltanto attribuito a Leonardo da Vinci, niente a che vedere con certi "Leonardo" che tutti abbiamo visto battere in asta malgrado Leonardo non gli abbia mai visti.....Chi vuole capire capisce ... caro Professor Kemp!

"i Leonardo da Vinci di Neukölln"

30 aprile 2018 ore 17:35 segnala
Neukölln è un quartiere multietnico di Berlino dove convivono barbieri turchi, hipster-caffè ebraici e ristoranti libanesi - che dieci anni fa hanno aperto la loro galleria, il "Kunstsalon Posin".

Un antro buio, con un ingresso minuscolo, in una via laterale, un improvviso squarcio dentro una realtà parallela. Il paradiso dei falsi. «Falsari? Non esistono vero e falso, l' unica distinzione è se si tratti di buona arte o no»: Evgeni parla sempre a bassa voce, ma il suo orgoglio è palpabile.
In effetti i tre fratelli soprannominati "i Leonardo da Vinci di Neukölln" sono nati nella fu Leningrado, oggi di nuovo San Pietroburgo - spediscono i loro quadri in tutto il mondo: «Le nostre opere sono molto richieste. Il lavoro non ci manca», dicono nel loro tedesco talmente cavernoso da sembrare russo. Alla parete c' è anche un foto che li ritrae con papa Wojtyla, al quale donarono un immenso crocefisso: «L' ho fatto io, non è una copia », precisa Michail.
In genere lavorano su commissione, fino a 20 mila euro per un quadro. Niente di illegale, le opere non vengono vendute come originali. Solo due regole, semplicissime: non devono essere della stessa misura dell' originale e il pittore "copiato" dev' essere defunto da almeno 70 anni.
«Talvolta è un centimetro in più o in meno, altre volte ci sono metri di differenza». Qui, per esempio, vicino ad Antonello da Messina, c' è un dettaglio di uno Hieronymus Bosch: è solo una scheggia, allargata, dell' originale. Una finestra aperta sulla psiche visionaria del grande pittore olandese. Qualcuno ha scritto che i Posin sono i migliori falsari del mondo.
Aggiungono che se non fosse per la diversa dimensione delle opere, anche i più quotati esperti avrebbero difficoltà a distinguerle dagli originali. Michail cerca di spiegare il loro punto di vista: «Ogni nostro quadro ha un' anima. Ci immedesimiamo completamente nei maestri su cui lavoriamo: il tempo che ci mettiamo a dipingere è lo stesso, i colori so- no gli stessi.
Pigmenti naturali nel caso delle opere più antiche». Il che risulta ancora più impressionante in considerazione del fatto che i fratelli Posin non hanno delle specializzazioni: viaggiano indifferentemente dal Rinascimento italiano all' espressionismo tedesco, da Renoir a Botticelli, da Vermeer a Picasso.
«Ma è Leonardo da Vinci il più difficile di tutti», sussurra Evgeni. «Perché il suo mondo è così straordinariamente complesso ». Anche sui motivi per cui i loro lavori sono tanto richiesti, i Posin hanno le idee chiare: «Quello che importa è l' effetto che fa un quadro. Chi vuole i nostri quadri trova quell' effetto».
Ovvio che ogni tanto qualcuno provi ad arricchirsi col loro lavoro, cercando di vendere come originali i loro quadri. «Per esempio qualche anno fa, con alcune nostre tele tratte da William Turner». All' epoca la cosa venne scoperta, per i tre fratelli russi nessuna conseguenza: la loro posizione è, in effetti, cristallina ma Driessen ha affermato: «Ci sono migliaia di quadri falsi nei musei di tutto il mondo. È una cosa che penso io, sia chiaro, non ho le prove. Ma conviene a troppe persone: è un modo per movimentare il mercato, visto che il numero dei veri capolavori è limitatissimo.

LEONARDO DA VINCI CHOOSES ROME

26 aprile 2018 ore 08:57 segnala


It is news of the last hour received from an accredited source that within the next month of June the press conference to present the Archangel Gabriel of Leonardo da Vinci, the only painting signed and dated in 1471, will be held in the heart of Rome.
At the moment it is not yet known to know the location in which the World Press will flock to the very important media event, certainly the location will be the most suitable to host the great Leonardo da Vinci.

Rome also under the artistic profile confirms to be the center of the world, in fact extremely confidential negotiations are under way between the Procurator of the owners of the Opera and the Capitoline museum bodies who aspire to exhibit such a first-hand display as the 500th approach anniversary of the death of Leonardo who will be full of initiatives all over the world.
Exhibiting in Rome the tile of Leonardo's Archangel Gabriel would certainly represent an added value able to attract millions of visitors and tourists from all over the globe to the Capital with the consequent positive effects on the economy of our Pese, which once again confirms be in first place in terms of Artistic and Cultural Heritage

BUON COMPLEANNO LEONARDO DA VINCI

15 aprile 2018 ore 10:20 segnala


Maestro,
oggi è il 15 Aprile ed è il giorno del tuo compleanno, compi 566 anni per cui ti facciamo i più sinceri auguri, ma tu rivelaci una volta per tutte quanti dipinti hai effettivamente fatto dopo il tuo primo e unico dipinto certo firmato, la quadrella di eterna vernice del Arcangelo Gabriele.
Dicci se davvero si cela un mistero dietro la tua Gioconda, rivelaci anche il suo nome, parlaci del Salvator Mundi se lo conosci e facci sapere se per caso qualche tua pennellata lo sfiorò veramente, infine dicci se la Bella Principessa è una contraffazione del falsario inglese.
Per ultima cosa indicarci il nome del maggiore conoscitore oggi vivete delle tue opere.
Ti rinnoviamo gli auguri per il tuo 566° compleanno dato che l' eternità a noi umani negata tu l' hai conquistata grazie all' assolutà genialità delle tue Opere terrene.



15 Aprile 2018 Fine Art Opinion Article: "i Leonardiani"

THE PAINTING OF LEONARDO THAT MAKES THROAT IN THE WORLD

03 aprile 2018 ore 21:13 segnala


It is his "painting of eternal varnish" the tile representing the Archangel Gabriel, his only work signed, signed and dated 1471.
Currently the only copy of the original tile is exhibited in Sorrento until 5 November next at the Convent of the Franciscan Friars which hosts the exhibition "Leonardo da Vinci the Italian Pride" where is also exposed the new beautiful medal coined in preparation of the exhibition in which will debut the original of the Tile that Leonardo produced with his machine to make tiles and then painted
In eternal paint, technique described later in his painting treatise.



THE PIRATE IN THE NETWORK, A FEMALE WHICH SYSTEMALLY AND BY TIME DELETED THE PHOTOGRAPHS FROM THIS BLOG MUST KNOW THAT IT IS BETTER THAT YOU DEDICATE TO ANOTHER, IN FACT IT DOES NOT ENJOY MORE THAN THE ANONYMATE INFATTI YOU MAY ALSO MAKE IT DIRECTLY ON YOUR MOBILE PHONE, WHOSE TOTAL BY SOMMANDING ALL THE FIGURES INCLUDING THE ITALIAN ENFORCEMENT IS EXACTLY 57. IF IT HAS ANY AGAIN, IT WILL PUT THE POSTAL POLICE TO INTERRUPT ITS ILLEGAL CONDUCT

IL DIPINTO DI LEONARDO CHE FA GOLA AL MONDO

03 aprile 2018 ore 20:44 segnala


E' la sua "pittura di eterna vernice" la piastrella effigiante l' Arcangelo Gabriele, l' unica sua Opera firmata, siglata e datata 1471.
Attualmente l' unica copia della piastrella originale è esposta a Sorrento fino al 5 novembre prossimo presso il Convento dei Frati Francescani che ospita la mostra "Leonardo da Vinci l' Orgoglio italiano" ove è esposta anche la nuova bellissima medaglia coniata in preparazione della mostra in cui debutterà l' originale della Piastrella che Leonardo produsse con la sua macchina per far piastrelle e poi dipinse
In eterna vernice, tecnica descritta poi nel suo trattato della pittura.



"PIRATESSA" INFORMATICA CHE SISTEMATICAMENTE CANCELLI TUTTE LE FOTOGRAFIE DA QUESTO BLOG, E' MEGLIO CHE TI DEDICHI AD ALTRO DATO CHE ORMAI NON GODI PIU' DEL ANONIMATO, INFATTI QUESTO MESSAGGIO TE LO POSSO RIPETERE DIRETTAMENTE SUL TUO TELEFONO CELLULARE, SE NON MI CREDI SOMMA TUTTE LE CIFRE CHE COMPONGONO IL TUO NUMERO INCLUSO IL PREFISSO ITALIANO, VEDRAI CHE IL TOTALE E' 57.
SE PERSEVERI NELLA TUA AZIONE CI PENSERA' LA POLIZIA POSTALE A PORRE FINE ALLA TUA CONDOTTA ILLEGALE
ADESSO FAMMI SUBITO RIAPPARIRE TUTTE LE FOTO CHE HAI BANNATO NEL MIO BLOG!
GRAZIE!!!

MONETA DI LEONARDO DA VINCI

18 marzo 2018 ore 15:43 segnala




SEMPLICEMENTE FANTASTICA, SICURAMENTE LA PIU'BELLA MAI REALIZZATA IN ONORE DI LEONARDO DA VINCI. HA DEBUTTATO IL 15 MARZO A SORRENTO, RITRAE IL SUO ARCANGELO GABRIELE DEL 1471 E SUL ROVESCIO LA PIASTRELLA E' REALIZZATA CON LA PROPRIA MACCHINA PRESENTE NEI DISEGNI DI PROPRIETA' DELLA COLLEZIONE REALE INGLESE.

LEONARDO DA VINCI IN SORRENTO

16 marzo 2018 ore 15:31 segnala
March 16, 2018 11:00 am
City of Sorrento
The Institutional Portal of the Municipality of Sorrento
Follow us on: Offices Administration Albo Pretorio Vivere Sorrento

News from the City »Reading News and Press Releases
News from the Municipality
Events. In Sorrento the exhibition "Leonardo Da Vinci, the Genio del Bene"
03/14/2018



From March 15th to November 5th 2018, the convent of San Francesco, in Sorrento, hosts the exhibition entitled "Leonardo da Vinci, the Genio del Bene", under the patronage of the Municipality of Sorrento.
On display are the machines handcrafted by master Mario Paolucci, on original Leonardo da Vinci projects, both in scale and in full-scale, all working. In addition, reproductions of Leonardo's masterpieces and codes will be exhibited. The exhibition allows you to see close-up flying machines, like the predecessor of the parachute, a bicycle, a hydraulic saw and many other inventions, all functional and usable to allow, explain the organizers, "an intense sensorial perceptive experience, through which activate emotional and cognitive mechanisms ". The exhibition aims to disseminate the work of the great Renaissance character who was a painter, architect, scientist, inventor, sculptor, set designer and musician.
It will also be possible to admire closely the reproduction of the first and only painting autographed and dated by Leonardo da Vinci in April 1471, at only 19 years old. Made on a 20 cm tile, 1.20 cm thick, it depicts the Archangel Gabriel made with the technique of eternal paint, cited in his painting treatise.



Until today the exhibition has been set up in Rome, Florence, Milan, Matera, Salerno, Abu Dhabi, Sidney and Wenzhou, in China.
Info and reservations at the telephone numbers 0818631581 and 3391888611 and on the website www.tappetovolante.org

Press Office Municipality of Sorrento
edited by the Aggo Press
Contact Luigi D'Alise
Mail comunedisorrento@agopress.it
Web www.comune.sorrento.na.it
Fb www.facebook.com/comunesorrento
Tw www.twitter.com/comunesorrento

LEONARDO DA VINCI A SORRENTO

16 marzo 2018 ore 11:00 segnala
Città di Sorrento
Il Portale Istituzionale del Comune di Sorrento
Seguici su: Amministrazione Uffici Albo Pretorio Vivere Sorrento

Notizie dal Comune » lettura Notizie e Comunicati
Notizie dal Comune
Eventi. A Sorrento la mostra "Leonardo Da Vinci, il Genio del Bene"
14-03-2018

Dal 15 marzo al 5 novembre 2018, il convento di San Francesco, a Sorrento, ospita la mostra dal titolo “Leonardo da Vinci, il Genio del Bene”, con il patrocinio del Comune di Sorrento.
In esposizione le macchine realizzate artigianalmente dal maestro Mario Paolucci, su progetti originali di Leonardo da Vinci, sia in scala che a grandezza naturale, tutte funzionanti. Inoltre, saranno esposte riproduzioni dei capolavori e dei codici di Leonardo. La mostra consente di ammirare da vicino macchine per il volo, come il predecessore del paracadute, una bicicletta, una sega idraulica e molte altre invenzioni, tutte funzionanti e fruibili per consentire, spiegano gli organizzatori, "un’intensa esperienza percettiva sensoriale, attraverso cui attivare meccanismi emotivi e cognitivi". L’esposizione si pone l’obiettivo di divulgare l’opera del grande personaggio del Rinascimento che fu pittore, architetto, scienziato, inventore, scultore, scenografo e musicista.
Sarà inoltre possibile ammirare da vicino la riproduzione del primo e unico dipinto autografato e datato da Leonardo da Vinci nell'aprile del 1471, a soli 19 anni. Realizzato su una mattonella di 20 centimetri, con 1,20 centimetri di spessore, raffigura l'Arcangelo Gabriele realizzato con la tecnica dell'eterna vernice, citata nel suo trattato della pittura.



Fino ad oggi la mostra è stata allestita a Roma, Firenze, Milano, Matera, Salerno, Abu Dhabi, Sidney e Wenzhou, in Cina.
Info e prenotazioni ai recapiti telefonici 0818631581 e 3391888611 e sul sito www.tappetovolante.org

Ufficio Stampa Comune di Sorrento
a cura dell’Ago Press
Contatti Luigi D’Alise
Mail comunedisorrento@agopress.it
Web www.comune.sorrento.na.it
Fb www.facebook.com/comunesorrento
Tw www.twitter.com/comunesorrento

AVVISO IMPORTANTE

11 marzo 2018 ore 11:16 segnala
IMPORTANT NOTICE
THIS BLOG HAS BEEN TAKEN AND IS SYSTEMALLY SABOTED BY ABUSIVE SIGNALS THAT DETERMINE THE CANCELLATION OF ALL THE PHOTOS, INVISIBLE FOR THOSE WHO ACCESS THIS BLOG FROM THE GOOGLE CIRCUIT + THE AUTHORS OF THIS SAVINGS ARE A REAL SEVEN TIED TO THE BARONATE OF THE EXPERTS 'ARTE DETTI "WINNER HUNTERS" A FUTURE OF INDIVIDUALS THAT MAKE THE BEAUTIFUL AND BAD TIME IN THE AREA OF LEONARDO:
THEREFORE THE FREE INFORMATION AND IMBAVAGIANO AGENCIES AND TESTS, INQUANTO THE PUBLIC OPINION MUST BE INFORMED ONLY OF THAT WHICH SET UP THEM AT THE END OF THEIR HUGE INTERESTS.
WHERE WHERE NOW SEE THE WHITE X ON RED FIELD BEFORE IT WAS A PHOTO THAT THE "WINNER HUNTERS" DO NOT WANT TO MAKE YOU ABSOLUTELY SEEING THESE PHOTOGRAPHERS OF TRUTH AND UNHAPPED THEMES RELATED TO THE ITALIAN GENIUS LEONARDO DA VINCI THAT THE USERS MUST NOT ABSOLUTELY KNOW MORE THEIR LEONARDIAN BARONES, "WINNER HUNTERS" AUTHENTIC GOATS SHOULD GO TO CHICORY ..



A SORRENTO IL PROSSIMO 15 MARZO INAUGURA NELLA CRIPTA DEL CONVENTO SAN FRANCESCO LA MOSTRA SU LEONARDO DA VINCI: VERRA' PRESENTATA IN ESCLUSIVA MONDIALE LA BELLISSIMA MEDAGLIA AD EGLI DEDICATA E LA COPIA FEDELE DELLA SUA FAMOSA PIASTRELLA CON L'ARCANGELO GABRIELE FIRMATA E DATATA DA LEONARDO NEL 1471