Mordillo

01 luglio 2019 ore 16:46 segnala
E così pure Mordillo se ne è andato



Come Hugo Pratt. E Benito Jacovitti. E Bonvi. E tanti altri che - presto o tardi - han lasciato le chine sul tavolo per trasferirsi a far compagnia ai loro personaggi.
Dispiace perché, come i succitati, ha accompagnato la mia infanzia e la mia adolescenza con le sue figurette buffe, con i nasoni e il sederone. Nessun testo ma una gestualità che lo ha reso davvero "internazionale"...
E per questo lo ringrazio, e ringrazio tutte queste persone che con pochi tratti di matita son riuscite a farmi volare in mondi buffi, colorati, tragici, divertenti e allo stesso tempo serissimi.
Hasta luego, Guillermo!



8cb2dc5c-1394-4f28-b0f7-31b5c6edb057
E così pure Mordillo se ne è andato « immagine » Come Hugo Pratt. E Benito Jacovitti. E Bonvi. E tanti altri che - presto o tardi - han lasciato le chine sul tavolo per trasferirsi a far compagnia ai loro personaggi. Dispiace perché, come i succitati, ha accompagnato la mia infanzia e la mia...
Post
01/07/2019 16:46:39
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    13

Commenti

  1. LINTERDIT 01 luglio 2019 ore 18:43
    non lo dimentichero' mai
  2. crenabog 01 luglio 2019 ore 18:48
    la tragedia non è che se ne sia andato, la tragedia è sentire mio figlio dire "Chi è?"... curioso poi vedere che anche lui, come Pratt, dovette andare in Francia per diventare famoso. come suol dirsi nessuno è profeta in patria.
  3. VirPaucisVerbo 01 luglio 2019 ore 20:01
    @linterdit: beati noi che abbiamo potuto godere della ssua opera
  4. VirPaucisVerbo 01 luglio 2019 ore 20:02
    @crenabog: nemo propheta in patria è regola non scritta della vita dei genî. E comunque è triste che di questi artisti non resti memoria nelle nuove generazioni
  5. crenabog 01 luglio 2019 ore 20:30
    Vero, vero...
  6. Paolo.Indaro 04 luglio 2019 ore 22:26
    Non sapevo che fosse morto,aveva inventato un mondo fantastico,di sicuro ci mancherà la sua straordinaria inventiva.
  7. VirPaucisVerbo 05 luglio 2019 ore 14:19
    @Paolo.Indaro: mancherà eccome. Anche perché non vedo eredi geniali quanto lui, in giro.

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.