Sadness.

25 gennaio 2016 ore 02:21 segnala
Quando sarai triste perché ti senti lontana da tutti,
o perché lui non si fa sentire, pensami.
Se vorresti leggere un libro e non sai a chi chiedere, pensami.
Pensami la sera, quando parlavamo, e non fare niente per distrarti da me. Non farmi scivolare via come si fa con le cose brutte, o peggio, con quelle cose che sono finite per sempre.
Pensami quando incontrerai qualcuno col nome uguale al mio, o quando sentirai il nome della mia città al telegiornale, pensami e non forzarti a lasciarmi fuori dalla tua testa, dalla tua vita, ti prego.
Pensami se tutti i tuoi amici saranno troppo occupati, o se vedrai una strada piena di ragazzi appena usciti da scuola. Pensami quando vedrai due alberi molto vicini, ma troppo lontani per toccarsi. E pensa a noi quando vedrai le foglie dei loro rami sfiorarsi per il vento.
Pensami nel giorno del mio compleanno,
e non scordarti la data, è il regalo più bello. Ti chiedo solo questo.
Se mai ti mancherò, non scrivermi,
ma ti prego, non scacciarmi dai tuoi pensieri.

Pensami.
Ricordati di me, finché puoi.



43c69f83-c867-405e-ac6e-e847167f33bf
Quando sarai triste perché ti senti lontana da tutti, o perché lui non si fa sentire, pensami. Se vorresti leggere un libro e non sai a chi chiedere, pensami. Pensami la sera, quando parlavamo, e non fare niente per distrarti da me. Non farmi scivolare via come si fa con le cose brutte, o peggio,...
Post
25/01/2016 02:21:15
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    4
  • commenti
    comment
    Comment
    1

Essere Felice..

26 dicembre 2015 ore 23:29 segnala


“Puoi aver difetti, essere ansioso e vivere qualche volta irritato,
ma non dimenticare che la tua vita è la più grande azienda al mondo.
Solo tu puoi impedirle che vada in declino.
In molti ti apprezzano, ti ammirano e ti amano.
Mi piacerebbe che ricordassi che essere felice,
non è avere un cielo senza tempeste,
una strada senza incidenti stradali,
lavoro senza fatica,
relazioni senza delusioni.
Essere felici è trovare forza nel perdono,
speranza nelle battaglie,
sicurezza sul palcoscenico della paura,
amore nei disaccordi.
Essere felici non è solo apprezzare il sorriso,
ma anche riflettere sulla tristezza.
Non è solo celebrare i successi, ma apprendere lezioni dai fallimenti.
Non è solo sentirsi allegri con gli applausi, ma essere allegri nell’anonimato.
Essere felici è riconoscere che vale la pena vivere la vita,
nonostante tutte le sfide, incomprensioni e periodi di crisi.
Essere felici non è una fatalità del destino,
ma una conquista per coloro che sono in grado viaggiare dentro il proprio essere.
Essere felici è smettere di sentirsi vittima dei problemi
e diventare attore della propria storia.
È attraversare deserti fuori di sé,
ma essere in grado di trovare un’oasi nei recessi della nostra anima.
È ringraziare Dio ogni mattina per il miracolo della vita.
Essere felici non è avere paura dei propri sentimenti.
È saper parlare di sé.
È aver coraggio per ascoltare un “No”.
È sentirsi sicuri nel ricevere una critica, anche se ingiusta.
È baciare i figli, coccolare i genitori,
vivere momenti poetici con gli amici, anche se ci feriscono.
Essere felici è lasciar vivere la creatura che vive in ognuno di noi
libera, gioiosa e semplice.
È aver la maturità per poter dire: “Mi sono sbagliato”.
È avere il coraggio di dire: “Perdonami”.
È avere la sensibilità per esprimere: “Ho bisogno di te”.
È avere la capacità di dire: “Ti amo”.
Che la tua vita diventi un giardino di opportunità per essere felice.
Che nelle tue primavere sii amante della gioia.
Che nei tuoi inverni sii amico della saggezza.
E che quando sbagli strada, inizi tutto daccapo.
Poiché così sarai più appassionato per la vita.
E scoprirai che essere felice non è avere una vita perfetta.
Ma usare le lacrime per irrigare la tolleranza.
Utilizzare le perdite per affinare la pazienza.
Utilizzare gli errori per scolpire la serenità.
Utilizzare il dolore per lapidare il piacere.
Utilizzare gli ostacoli per aprire le finestre dell’intelligenza.
Non mollare mai ….
Non rinunciare mai alle persone che ami.
Non rinunciare mai alla felicità, poiché la vita è uno spettacolo incredibile!”


Papa Francesco :cuore


b6cf7536-0ad2-44f3-a894-87e00b861246
“Puoi aver difetti, essere ansioso e vivere qualche volta irritato, ma non dimenticate che la tua vita è la più grande azienda al mondo. Solo tu puoi impedirle che vada in declino. In molti ti apprezzano, ti ammirano e ti amano. Mi piacerebbe che ricordassi che essere felice, non è avere un cielo...
Post
26/12/2015 23:29:50
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    4
  • commenti
    comment
    Comment

La strada giusta..

16 dicembre 2015 ore 00:19 segnala

Qualcuno una volta mi aveva detto che il percorso della vita era come scalare una montagna. Si trascorreva la maggior parte del tempo a mettere un piede davanti all'altro, a volte ci si perdeva, si cadeva e spesso si rischiava di tornare indietro. Poi all'improvviso si riusciva a trovare la strada giusta e a quel punto si faceva un bel respiro, si alzava lo sguardo e ci si rendeva conto di quanto si era arrivati lontani. Sempre questo qualcuno, maledetto lui, aveva continuato a regalarmi perle di saggezza e mi aveva detto che la vita poteva cambiare in un attimo. Bella scoperta. Un po' come il ''Quando meno te lo aspetti'' della nonna.

Un libro a volte ti conosce meglio di te stessa.


109d0753-c709-4660-9961-0e329f6be47c
Qualcuno una volta mi aveva detto che il percorso della vita era come scalare una montagna. Si trascorreva la maggior parte del tempo a mettere un piede davanti all'altro, a volte ci si perdeva, si cadeva e spesso si rischiava di tornare indietro. Poi all'improvviso si riusciva a trovare la strada...
Post
16/12/2015 00:19:24
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    2
  • commenti
    comment
    Comment
    2

Ciao Valeria...

24 novembre 2015 ore 17:08 segnala

''..il mondo che vorrei

ci sparerebbe fiori

cosi non sentiremmo più

il suono dei cannoni...''

:cuore :rosa :cuore

Ciao Valeria.
Oggi Venezia è un po' più triste,
e lo siamo anche tutti noi.
Veneziani e non.
Continueremo a lottare per tutti quelli che come te,
ci hanno sempre creduto. :rosa


3c2f3d61-0249-4638-87d0-6c00462e2d03
''..il mondo che vorrei ci sparerebbe fiori cosi non sentiremmo più il suono dei cannoni...'' :cuore :rosa :cuore Ciao Valeria. Oggi Venezia è un po' più triste, e lo siamo anche tutti noi. Veneziani e non. Continueremo a lottare per tutti quelli che come te, ci hanno sempre creduto....
Post
24/11/2015 17:08:41
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    4
  • commenti
    comment
    Comment
    1

Le giostre di San Martino.

08 novembre 2015 ore 17:08 segnala

C'è un tempo per tutto, mi ripeteva mia nonna quando ero ancora una cucciola. Io sinceramente non capivo che voleva dire, anzi l'ascoltavo si, ma non con la giusta accortezza nel 'pesare' il senso delle sue parole e cosa volesse dirmi, insegnarmi. Ora che mi sento decisamente meno cucciola di allora, mi ritornano in mente quelle parole e ciò che penso è che aveva ragione.

Novembre 2015.

E' così che passeggiando per la mia città, noto l'arrivo delle giostre o luna park, cosa che sinceramente avevo dimenticato, o meglio non avevo fatto più attenzione che in questo determinato periodo ci fosse questo spazio divertimento per i ragazzini. Ecco che automaticamente il nastro dei ricordi si riavvolge e io mi trovo catapultata in un passato fatto di autoscontri, tagadà, musica, lucine a ritmo e l'odore zuccherino che proveniva da quelle pseudo baracche di zucchero filato e frittelle.
Le giostre rimanevano in città quasi un mese e la domenica pomeriggio era un rito categorico quello di essere lì alle 3 del pomeriggio per ritrovarci insieme agli altri compagni di classe (come se durante la settimana non ci vedessimo mai). In quel periodo nutrivo un certo interesse per un ragazzino e sincera sincera, con il tempo diventò anche la ''prima cotta adolescenziale'', motivo per cui ero sempre contenta e felice di poterlo incontrare durante quei giorni di festa.

Poi all'improvviso quasi con un certo fastidio il nastro dei ricordi si ferma e involontariamente mi rendo conto di quante cose sono cambiate.

Se un tempo non vedevo l'ora arrivassero le giostre in città, ora mi danno noia perchè occupano posti utili per parcheggiare l'auto. Se ripenso a quella prima cotta adolescenziale, quel ragazzino dolce e carino che avevo conosciuto, ora siamo due perfetti sconosciuti. Ora come ora se sentissi il profumo delle frittelle o dello zucchero filato, non penserei a fare la fila per comprarlo, ma che è meglio non esagerare con i dolci, potrebbe alzarsi il valore del diabete.

Se dovessi tornarci con la mia migliore amica di allora, di ora e di sempre, ora non saremmo più sole ma io in funzione di zia e lei di mamma e moglie.
Se prima salivo sulle giostre e ballavo a ritmo di musica, ora l'unico suono che sento in questo momento è che la lavatrice ha concluso il suo lavaggio e io devo andare a stendere la biancheria.

Ecco.
Si nonna, avevi ragione.
Ogni cosa ha il suo tempo.
C'è un tempo per tutto.
Quante cose sono cambiate.



fe4977be-0570-451f-bac1-a574b0bd3d5d
C'è un tempo per tutto, mi ripeteva mia nonna quando ero ancora una cucciola. Io sinceramente non capivo che voleva dire, anzi l'ascoltavo si, ma non con la giusta accortezza nel 'pesare' il senso delle sue parole e cosa volesse dirmi, insegnarmi. Ora che mi sento decisamente meno cucciola di...
Post
08/11/2015 17:08:39
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
  • commenti
    comment
    Comment

Future

25 ottobre 2015 ore 20:07 segnala

Ogni tanto non ci pensi

non pensarci è già una scelta

ogni tanto non ce la vuoi fare

è dura non essere al sicuro

ed avere tutto quel bisogno di futuro.



7c33e631-0c49-43d7-b2d8-445d463904a2
Ogni tanto non ci pensi non pensarci è già una scelta ogni tanto non ce la vuoi fare è dura non essere al sicuro ed avere tutto quel bisogno di futuro. « immagine »
Post
25/10/2015 20:07:10
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    2
  • commenti
    comment
    Comment

Tic tac.. Tic tac..

07 giugno 2015 ore 01:53 segnala

Non esiste un vero e proprio termine, un modo per descrivere il tempo.
Lui non chiede permessi, se ne frega se lo vorresti fermare, lui trascorre inesorabilmente, eppure se solo si potesse fermare, anche se richiedesse sacrifici, ci proveresti con le tue stesse mani, perchè inutile negarcelo, ci sono momenti in cui saremmo disposti a farlo. Disposti a tutto.
Spesso la vita frenetica di ognuno di noi non da modo di capire che spesso ne perdiamo cosi tanto rincorrendo situazioni e persone che non fanno per noi, ma imperterriti continuiamo..
Il tempo felice è quello in cui la sera quando torni a casa ti fa sentire bene, ti fa provare serenità, perchè sai che nel tuo piccolo hai contribuito a qualcosa di positivo, che sia al lavoro, nella vita privata o aiutando qualcuno in difficoltà , sai che puoi addormentarti con il sorriso; a volte però questo non succede, quindi torni a casa come tutte le sere, chiudi dietro di te tutte le cose negative della giornata sperando non ti seguano, ma non è cosi.. nemmeno una doccia ti toglie quel peso che hai addosso e che solo tu stessa sai a cosa è dovuto...e inizi a pensare dove hai sbagliato, dove hai perso del tempo prezioso. Capita che te ne rendi conto ma piuttosto di ammetterlo è meglio negarlo a se stessi, altre volte invece lo ammetti ed è lì che vorresti poter tornare indietro, con la stessa facilità con cui la sabbia della clessidra si sposta da una parte all'altra, solo rigirandola su se stessa.
Purtroppo perdere del tempo, è perdere parte della nostra vita, ma visto che davanti al tempo che scorre siamo e dobbiamo essere realisti, la clessidra non farà mai miracoli, ma siamo ancora in tempo per recuperare il tempo perso.


" A: Per quanto tempo è per sempre?
B: A volte solo un secondo. "



31e23645-2724-4044-a6cc-ba05cb0bcadd
Non esiste un vero e proprio termine, un modo per descrivere il tempo. Lui non chiede permessi, se ne frega se lo vorresti fermare, lui trascorre inesorabilmente, eppure se solo si potesse fermare, anche se richiedesse sacrifici, ci proveresti con le tue stesse mani, perchè inutile negarcelo, ci...
Post
07/06/2015 01:53:37
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    9
  • commenti
    comment
    Comment

Forever

05 giugno 2015 ore 19:07 segnala


Ci sono passioni che non sempre riusciamo a portare a termine.
Ci sono sogni che non riusciamo a realizzare..
ma li portiamo sempre dentro di Noi. :cuore

#ArmaDeiCarabinieri
#201Anniversario
#5Giugno2015

Scelte di...Vita

24 maggio 2015 ore 02:17 segnala
Ti sceglierò ogni giorno delle mia vita.
Ti sceglierò quando litighiamo
perchè cercherò di chiarire e far pace.
Ti sceglierò e ti sceglierò ogni giorno...
...quando al mattino mi sveglierò
e ti vedrò lì con me e non potrò fare a meno
di sorridere per questo.
Ti sceglierò perchè ogni notte
ti addormenterai al mio fianco.
Ti sceglierò perchè ci siamo rincorsi troppo
senza mai prendersi davvero.
Ti sceglierò
non perchè tu sarai l'unica opzione della mia vita.
..ti sceglierò perchè...
tu sarai la mia vita!

:cuore


633fcef8-b2b6-4f1e-8363-8b1b84389ffa
Ti sceglierò ogni giorno delle mia vita. Ti sceglierò quando litighiamo perchè cercherò di chiarire e far pace. Ti sceglierò e ti sceglierò ogni giorno... ...quando al mattino mi sveglierò e ti vedrò lì con me e non potrò fare a meno di sorridere per questo. Ti sceglierò perchè ogni notte ti...
Post
24/05/2015 02:17:34
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    4
  • commenti
    comment
    Comment

Choose.

22 marzo 2015 ore 22:49 segnala

Tra affondare

e galleggiare

io ho scelto

di VOLARE.


3768c7c9-3d03-4c5f-be75-7f23b3cec879
Tra affondare e galleggiare io ho scelto di VOLARE. « immagine »
Post
22/03/2015 22:49:14
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    2
  • commenti
    comment
    Comment