Breve storiella di economia liberista

07 gennaio 2019 ore 19:07 segnala
Un giorno un manager finanziario, dopo un lungo viaggio di piacere, si trovò a sostare in un paese remoto dell'India, dove vivevano solo contadini.
Per passare il tempo, sparse la voce, notando che vi erano moltissime scimmie che devastavano i campi, ai contadini che avrebbe pagato 100 Rupie per ogni scimmia consegnata.
Subito, i contadini, si affrettarono per catturarle allettati dal facile guadagno.
Con l'andare del tempo, però, le scimmie da catturare diventavano sempre meno.
Allora, il Manager, raddoppiò la posta.
Quando alla fine di scimmie non se ne vedettero più, il manager partì, lasciando al suo posto un suo segretario.
Il segretario, allora, con le gabbie piene di scimmie, chiamò a raccolta i contadini e propose loro che, in cambio delle iniziali 100 rupie a scimmia, avrebbe venduto gli animali ai contadini, cosìcchè, questi al ritorno del manager, le avrebbero, a loro volta rivendute a 200 allo stesso.
Una volta vendute tutte le scimmie non si ebbe più notizia nè del Manager né del suo Segretario.
Ecco, con questa storiella vi ho spiegato, per le vie semplici e brevi, come funziona Wall Street.
7c0b5352-dddd-4bcf-abf8-fa27ebcf702d
Un giorno un manager finanziario, dopo un lungo viaggio di piacere, si trovò a sostare in un paese remoto dell'India, dove vivevano solo contadini. Per passare il tempo, sparse la voce, notando che vi erano moltissime scimmie che devastavano i campi, ai contadini che avrebbe pagato 100 Rupie per...
Post
07/01/2019 19:07:52
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.