Non farne trofeo né cicatrice.

23 marzo 2015 ore 21:10 segnala
“Ho passato la maggior parte della mia vita a credere che qualsiasi cosa avesse avuto realmente valore si sarebbe salvata, prima poi; alla fine. Ma, presto o tardi, ho capito che non c’era niente da salvare, ché nulla va salvato davvero.
Confidiamo nel ‘per sempre’ mentre le nostre esistenze, e tutto ciò che conosciamo, è destinato a finire, in un modo o nell‘altro. Ed ogni fine non è mai né brutta né bella; è semplicemente una fine. Termine ultimo. È contro natura pensare che niente sia mutevole e ciclico, che le nostre vite possano davvero riuscire a sottrarsi all’inevitabile. Lunge dal per sempre essere tangibile e concreto; risiede soltanto nelle nostre emozioni, quelle che, liberamente, hanno plasmato esperienze e ricordi. Allora ti dico: non rimpiangerle. Portale con te e lascia siano niente di più, niente di meno di quello che in verità sono state. Non farne trofeo né cicatrice.
Il tuo sorriso sarà lo stesso, solo che sorriderà per gioie diverse. Le tue lacrime saranno le stesse, solo che piangeranno per dolori diversi.”

2966fbb7-9d85-471b-9605-e7c944ab91b3
“Ho passato la maggior parte della mia vita a credere che qualsiasi cosa avesse avuto realmente valore si sarebbe salvata, prima poi; alla fine. Ma, presto o tardi, ho capito che non c’era niente da salvare, ché nulla va salvato davvero. Confidiamo nel ‘per sempre’ mentre le nostre esistenze, e...
Post
23/03/2015 21:10:41
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    15

Commenti

  1. Seren.dipita 25 marzo 2015 ore 01:38
    Come diverse sono le emozioni che ci trasmettono ogni persona che ci circonda... che puo essere il nostro amore o anche solo una amicizia.. ma mai privarsene.. perche possono essere piccoli mattoni che faranno della tua casa un posto sicuro dove poter riflettere di tutta la fatica fatta per tirarla in piedi.. dont waste my time
    A.G.
  2. GARCON42 25 marzo 2015 ore 22:17
    Quando vivi un'emozione ti sembra immortale, non sapresti quasi farne a meno....non è sbagliato tutto questo....
    Quando pero' l'incantesimo si spezza, ti lascia per un attimo disorientato, immobile, quasi incapace di reagire...ecco...è tutto qui il problema ...saper reagire ed attendere.....il tempo, se capirai questo, sapra' ricucire tutto e nulla potra' mai vietarti di rimetterti in gioco o magari lasciare dcicatrici insuperabili..... Alla fine il tutto si ridurra' ad un semplice e vago ricordo.....
    è giusto che sia cosi'...
    è bello che sia cosi....
    Fede
  3. tempestablu 28 marzo 2015 ore 02:58
    La nostra vita è plasmata da leggi che sono costanti: le possiamo esprimere in forma matematica e provarle riprovarle, ritrovando sempre gli stessi risultati e diciamo la teoria funziona. Forse noi umani siamo diversi ? abbiamo un ruolo privilegiato nell'universo ? possiamo sfuggire alle sue leggi ? rimane volubile la nostra volontà, la nostra fede, la nostra forza di reggere le risposte che l'universo ci chiede e nel fare questo siamo solo uomini che si perdono nel tempo.
  4. my.wolf 28 aprile 2015 ore 00:25
    ..... in effetti il cambiamento è l'unica cosa di permanente. :-)

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.