Non ho smesso di pensarti

29 luglio 2017 ore 12:25 segnala
Non ho smesso di pensarti,
vorrei tanto dirtelo.
Vorrei scriverti che mi piacerebbe tornare,
che mi manchi
e che ti penso.
Ma non ti cerco.
Non ti scrivo neppure ciao.
Non so come stai.
E mi manca saperlo.
Hai progetti?
Hai sorriso oggi?
Cos’hai sognato?
Esci?
Dove vai?
Hai dei sogni?
Hai mangiato?
Mi piacerebbe riuscire a cercarti.
Ma non ne ho la forza.
E neanche tu ne hai.
Ed allora restiamo ad aspettarci invano.
E pensiamoci.
E ricordami.
E ricordati che ti penso,
che non lo sai ma ti vivo ogni giorno,
che scrivo di te.
E ricordati che cercare e pensare son due cose diverse.
Ed io ti penso
ma... non ti cerco

e386f2b5-5cd5-45e5-aca7-90d4be914d48
Non ho smesso di pensarti, vorrei tanto dirtelo. Vorrei scriverti che mi piacerebbe tornare, che mi manchi e che ti penso. Ma non ti cerco. Non ti scrivo neppure ciao. Non so come stai. E mi manca saperlo. Hai progetti? Hai sorriso oggi? Cos’hai sognato? Esci? Dove vai? Hai dei sogni? Hai...
Post
29/07/2017 12:25:16
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    10

Commenti

  1. rebelsong 29 luglio 2017 ore 13:37
    Quanta fatica .... :cuore
  2. Waldorf.Astoria 29 agosto 2017 ore 12:04
    ... che sarebbe a dire:"L'attesa del piacere è piacere essa stessa!"?
    Lo facciamo spesso, pensando che sia la cosa più giusta se seguiamo l'orgoglio, oppure pensando che nel trovare, possiamo ricevere rifiuti o negazioni.
    Perciò ci chiudiamo nel pensiero e non ne usciamo.
    Ma è solo un circolo vizioso, che non ci farà mai capire quale è la verità.
    E si rimane col dubbio. Il Dubbio!
    Ma cosa importa? Ne abbiamo tanti di dubbi, uno più, uno meno ...
    allora perchè questo dubbio sopravvale sugli altri?
    Perchè ti penso sempre e spesso e non riesco a farmene una ragione?
    Altro dubbio ...
    allora l'attesa altro non è che un modo per farcelo passare.
    Sperando che l'attesa si trasformi, da sola, in certezza.
    Ma non siamo più ragazzi, il tempo non è più lo stesso come anni fa ed un'attesa di un giorno, di una settimana, di un mese, di un anno, ... non hanno lo stesso valore di quando eravamo ragazzi.
    Perciò, io dico:"Vale la pena?"
  3. rigalizius 30 agosto 2017 ore 22:45
    Ci sono reticolati avanti e dietro nella terra di nessuno tra i due confini.

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.